Giramenti a richiesta: la regione Sardegna e il filmetto che fa sorridere…

Un amico – il solito amico, se si parla di Sardegna bisogna citare il signor Mario –, mi contatta chiedendomi che ne penso di questo video.


Sono quindi costretta a rivelarmi in tutta la mia indicibile ignoranza: che vorrà dire questo filmato?
Mi consola sapere che non sono stata l’unica a reagire così. Su facebook qualcuno ha chiesto spiegazioni a una delle protagoniste.

Rossella dice chiaramente che le persone intelligenti capirebbero. Sì, ok, ma metti che siamo un branco di quagliotteri. Dai, su diccelo che siamo curiosi… e invece no, perché la tipetta ci trova «ridikoli». Insomma, è un segreto.
A questo punto vale la pena conoscere chi sta dietro all’iniziativa – di cui non ho capito l’utilità –, «“Cinema e Diritti” è un progetto realizzato da U.C.I., Unione cineasti indipendenti, in collaborazione con la cooperativa sociale“Il Sogno” e grazie al finanziamento della Regione autonoma della Sardegna (Piano Straordinario in favore dei giovani e degli adolescenti ). Il progetto è stato realizzato anche grazie al contributo dell’Assessorato alle Politiche sociali, giovanili, culturali, della salute e alle Pari opportunità della Provincia di Sassari.»

Ehm, scusate se mi permetto, ma non potevate spendere quei soldini per una borsa di studio? Al momento, nonostante il video assai pregevole…

Ecco, appunto.

About these ads

Tag:, ,

Informazioni su Gaia Giramenti

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

12 risposte a “Giramenti a richiesta: la regione Sardegna e il filmetto che fa sorridere…”

  1. stranoforte dice :

    Chi non ha lodato il video è stato aspramente ripreso, anche in altre classi, per non averne capito il senso. Ma nessuno lo ha spiegato, quel senso.

  2. Tales Teller dice :

    Credo che per comprenderlo sia necessario guardarlo reinterpretandolo in modo sgrammaticato.

    La fanciulla ci ha dato tutti gli indizi, ha parlato di guardare mejo, se “osservano” – “lo capirebbero”, ed infine (pur nn offendendosi) ritiene ridikoli.

    Che sia necessario risolvere un enigma? Magari anagrammando le parole usate della ragazzine … prendendo in considerazione solo le iniziali … rimontando l’elenco in base all’ordine alfabetico dei nomi (o dei cognomi) delle protagoniste.

    Intrigante. Ma anche no …

  3. sarapintonello dice :

    io mi sono soffermata su quella che vuole fare la teologa (ho capito bene vero? ha detto proprio teologa…) beh ……………………….. (i puntini di sospensione vengono messi per rispettare la fascia oraria protetta….)

    ai miei tempi volevamo fare tutti il cantante, il ballerino o l’attore :D

    io volevo ballare….

    mi sa che mi prendevano come ippopotamo rosa per “Fantasia” :D

  4. Mario dice :

    E voi, cosa voleste fare d’agrandi?

Che fai? Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.453 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: