Chiedi a me… dai, dai chiedimelo!

Ormai Yahoo Answers è intasato come l’Adriatica in agosto, un sacco di gente che chiede di tutto e lettori ispirati che rispondono come possono. Già, davvero un’impressionante mole di lavoro, ecco perché ho pensato di dare una mano.

Lo faccio gratis, con vero spirito caritatevole.

HO PERDUTO L’ISPIRAZIONE…..Non riesco più a scrivere…?

Ragazzi, ho perduto l’ispirazione, non riesco più a scrivere da quasi un anno. Ma la parte peggiore è che non scrivo più perché sento di non aver più nulla da dire…Non ho niente da comunicare! E’ questa la cosa orrenda…A chi come a me è successo?

Beh, no, a me no, ma io non sono certo uno scrittore!
Però è un bene che tu ti sia posto il problema, in giro c’è un sacco di gente che non ha più niente da dire ma continua a sfornare libri come fossero biscotti.

♣♣♣

Quanto è grosso il libro “delitto e castigo”?
vorrei comprarlo ma non so quanto è grosso…

Certo, hai ragione, magari lo compri e non è nemmeno della tua taglia!

♣♣♣

Farenait 451 (štï çAžzï del nome il significato qual’è???!!!)?

Uno potrebbe cercarlo su Google, ma prima dovrebbe sapere come scriverlo ‘sto benedetto titolo.

♣♣♣

Lo so che sembra una domanda TREMENDAMENTE stupida, ma..in biblioteca…?
cioè, uno può andare a leggere libri che si porta da casa?

Sarò sincera, ho visto anche gente nascondere riviste porno dentro testi molto più adatti ad apparire in società. Diciamo quindi che puoi andare tranquillo, portati i libri da casa, magari anche le riviste porno… perché le biblioteche sono all’antica.

♣♣♣

Ma alla presentazione di un libro……….?
Scusate l’ignoranza, ma per partecipare alla presentazione di un libro si paga qualcosa……..cioè l’ingresso ha un costo?

Tendenzialmente no, ma se è una presentazione-degustazione-cena con l’autore, può essere che qualcosina si debba sborsare. Solitamente a questo genere di manifestazioni culturali ci si va per il bouffet, il cibo è ottimo e sopportare l’autore è roba che dura soltanto un’oretta.

♣♣♣

Mi dite la differenza tra sherlock holmes e puaro’ ?

Il primo lo conosco, il secondo mi giunge nuovo. Scritto così, almeno.

oggi laa nostra professoressa ci ha dato questa traccia : confronta le figure dgli investigatori che hai conosciuto nelle opere lettererie cinematografiche e televisive.. sapete dirmi qual’e la differenza tra puaro’ e holmens?? tipo come sono di carattere, descrizione , come investigano e quale il loro modo di scoprire gli omicidi. vi prego aiutatemiiii!!! grazieeee!!! 10 punti a chi rispnde meglio ! 😉 😉

Gentile amico, la tua professoressa – prima di infastidirti con domande tanto difficili – dovrebbe chiedersi che lingua parli abitualmente e se non sia il caso di proporti certi volumi direttamente sulle gengive.

♣♣♣

K ne pensate???? un opinione..?

mi serve un suggerimento su cm fare a rimediare qst cosa fra amik…
ogg tante mie amik si sn radunate x organizzare un pomeriggio amichevole x giocare…
hanno invitato tt le amik femmine di 2 classi… xfino le straniere..io e un’ altra mia amica, invece nn ci hanno invitate… ora sn a casa di una di qll mie amik k si stanno divertendo…
k ne pensate??…XD

Cara amica, forse non sei stata invitata perché il tuo lessico è incomprensibile.
Il fatto che siano state invitate perfino le straniere (oh, ma che orrore!) mi fa pensare che debba esserci davvero un buon motivo se tutte festeggiano mentre tu sei a casa a fare la calza.

♣♣♣

Di che cosa tratta a grandi linee il diario di anna frank?

Se arrivi ora da Marte, hai tutti i diritti di chiederlo.

♣♣♣

Giornalisti e scrittori (o aspiranti tali), vi è mai capitata una delusione al tema di italiano?

Ah, già, perché si inizia così. La terrificante moda degli scrittori che sbucano fuori come funghi è dovuta ai buoni voti nei temi. Gentili educatori, tenetelo presente: voti bassi e voleranno bassi!

♣♣♣

Voglio uscire dall’ignoranza e dalla sudditanza, mi consigliate delle letture?
Voglio leggere libri che aprano la mente, che spieghino la società in cui viviamo, la politica, gli inganni.

A me sembra una buona idea, peccato che poi arrivi una risposta così…

mm nn conosco delle letture attuali però “1864” di G. Orwell può cmq aprire gli occhi sotto aspetti simili..!

Sono certa che lui questo libro lo consiglia perché l’ha letto. Ne sono certissima.

♣♣♣

Se si fa il letterario bisogna farlo fino in fondo?

In che senso? Dalla mattina alla sera? Dal battesimo alle esequie?
Ma in giro c’è davvero qualche cialtrone che si definisce letterario? Ma no, dai!

♣♣♣

Secondo voi perchè si dice che i vampiri stiano in pensilvenia?

Ehm, perché si dovrebbe dire una cretinata simile? Per vedere in quanti ti danno del coglione?

Bene, per oggi è tutto, ho fatto la mia parte.
Se avete dei dubbi, chiedete pure, non siate timidi…

La Frau

Annunci

Tag:

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

Trackbacks / Pingbacks

  1. Chiedi a noi… dai, dai chiedicelo! - 18 maggio 2011
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: