“Sotto un cielo cremisi” di Joe R. Lansdale

Dopo Capitani oltraggiosi – una modesta chiavica recensita QUI – la mia avventura, e quella della premiata ditta Hap & Leonard, continua con Sotto un cielo cremisi. Stavolta siamo a casa Fanucci e la traduzione è di Luca Conti, che parte un po’ in sordina – temevo avrebbe anche detto messa – per poi lasciarsi andare a una serie di cazzi e culi. Mica roba sua, eh? Sono i dialoghi di Lansdale a richiedere una certa scioltezza e Luca Conti non può che dar retta all’autore: se questa roba è scritta così, allora va tradotta così. Le Orsoline se ne faranno una ragione.

E poi, dai, su, ammettiamolo, a noi della serie piacciono i dialoghi. Ci piacciono un mucchio, tanto da tapparci il naso quando ci pare che la storia puzzi di già letto, già scritto, già sentito. Ormai Lansdale questi librozzi li fa a stampino, e sa che noi ci caschiamo sempre!

Settima avventura dei nostri eroi – me lo dice Wikipedia, vi pare che mi metta lì a contarle? – che assomiglia a quelle precedenti. Il bianco tromba come un coniglio, il negro – parlando di Hap & Leonard bisogna adeguarsi all’andazzo – è in crisi col moroso. Finiscono nel solito immenso casino – doveva essere una buona azione si trasforma in una guerra di mafia – e alla fine ne escono sani e salvi. Lasciando sul campo morti, feriti e danni incalcolabili.

Insomma, gira e rigira, la minestra è quella. Anche stavolta ci salvano i dialoghi, mancassero quelli la serie di Hap & Leonard sarebbe da paragonare a un Harmony per guardoni dalla spiccata propensione al massacro. Non è così, ma certo dopo un po’ la pasta si fa scotta e la serie di Hap & Leonard conviene comprarla al mercatino dell’usato.

Tag:, , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

7 responses to ““Sotto un cielo cremisi” di Joe R. Lansdale”

  1. Leggivendola says :

    Che tristezza T__T E dire che ‘Il Mambo degli Orsi’ e ‘Bad Chili’ sono fantastici… gli ultimi della serie proprio non ce l’ho fatta a leggerli, se tu ci sei riuscita, i miei complimenti >_>

    Mi piace

  2. Tales Teller says :

    E’ il dramma dei personaggi che hanno successo, staccarsi da loro anche quando si sono finite le idee è difficile perché sai che con loro venderai e con altro … chissà.

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: