Trame tramortite: del mi, del ba e del boh.

Sempre lietissimi di concedere spazio alle trame tramortite, roba bella e roba buona che non vedrete mai in libreria – c’è un limite a tutto – ma che merita un breve attimo di celebrità. Ma breve, eh? Breve sennò i tramisti si montano la testa.

Consigli e idee per libro fantasy molto particolare?

Già, mica un libretto fantasy e basta. No, macché, uno particolare, molto particolare. Ma molto molto, una faccenda quasi spropositata.

Salve answeriani,

Ehilà!

sto scrivendo un libro fantasy molto riflessivo;

E mentre lui riflette, tu che fai? Ah, già, tu stai su Yahoo Answers. Ma anche noi, sia chiaro, solo che noi non abbiamo libri riflessivi da scrivere. Insomma, non avendo una ramazza da fare, possiamo pure riflettere sul libro riflessivo di questo tramista. Siatene consapevoli e pigliate uno spigolo, mai lasciare impuniti certi crimini!

la trama a grandi linee è: Kuros, il protagonista, vive in un mondo dotato di 9 dimensioni,

Sono gratis, state tranquilli. Nei fantasy le dimensioni non si pagano, e non è nemmeno una questione di dimensioni. Insomma, il fantasy è il posto ideale per parlare di dimensioni senza doversi calare le mutande… così potete spararle grosse, tanto è tutto fantasy.

dove c’è distinzione tra creature mi (buone) e ba (cattive).

La distinzione tra buoni e cattivi è roba già sentita. Al catechismo.
Fate finta di niente, questo è un fantasy che si apprezza sulla lunga distanza (e non facciamone una questione di dimensioni).

un giorno decide di andare alla ricerca del mi e del ba (le essenze) e viaggia attraverso le 9 dimensioni,

Impressionato da questo fatto a dir poco innovativo, l’amico Kuros va in gita in ‘ste nove dimensioni e cerca le essenze del bene e del male. Ma…

ma alla fine scopre che mi e ba non esistono, ma sono frutto del suo popolo.

Ecco, appunto, scopre d’aver fatto un viaggio a vuoto. Così, mentre Kuros si sente un cretino, voi vi sentite soddisfatti di conoscere già il finale di questo fantasy molto riflessivo.

Ora vi chiedo:

E che siano domande intelligenti, mi raccomando.

– con quale pretesto Kuros dovrebbe iniziare tale ricerca?

Chiediti cosa ti spinge a scrivere questa sorta di sciacquatura da piatti in salsa fantasy, poi dai la colpa a lui.

– Come dovrebbero essere chiamate le 9 dimensioni, come dovrebbero apparire e cosa accadrebbe al loro interno? Come si passa da una all’altra?

Senti, mica per dire, ma la ciofeca è tua e la vuoi pure servita con le patate? Non so in quelle nove dimensioni, ma di certo in casa tua il divano è comodo. Ci appoggi il culo e attendi che il mondo venga in tuo soccorso. Tanto basta chiedere…

– Come inserire qualche aspetto fantasy come combattimenti e ambientazioni fantastiche?

Non ci posso credere, ci stai davvero chiedendo di scriverti il libro. E che libro, siori miei!

– come fa kuros a scoprire l’inesistenza di mi e ba?

Ah, quindi insisti. Stai su Yahoo Answers per fari scrivere un romanzo fantasy così riflessivo ma così riflessivo… che mentre noi ci riflettiamo, tu ronfi sul divano.

Vi chiedo di aiutarmi, specialmente sulle dimensioni.

Aspetta, prova con questo.

Grazie in anticipo!

Eh, per così poco… l’importante è allargare i propri orizzonti, e nove dimensioni sono un bel biglietto da visita.

Tag:, , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

5 responses to “Trame tramortite: del mi, del ba e del boh.”

  1. Alessandro Madeddu says :

    Un tempo gli adorabili bimbiminkia andavano su Yahoo! Answers per trovare qualcuno che facesse i compiti al posto loro. Ma ora stanno veramente esagerando.

    Mi piace

Trackbacks / Pingbacks

  1. Trame tramortite: del mi, del ba e del boh. | SegnalaFeed.It - 3 luglio 2013
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: