Anno nuovo… soliti tramisti.

Non sono spariti, sono ancora qui. Sempre loro. Sempre peggio.

Libri sulla fiducia e sapersi vendere?

Crederci e vendersi!, siori miei.

Ciao a tutti sto cercando un libro sulla sicurezza in se stessi e uno sull arte della vendita porta a porta (faccia a faccia per capirsi) 

Qualcosa mi dice che hai scelto il mestiere sbagliato.

spero che mi capiate e mi diate degli ottimi libri grazie!

Nei giorni scorsi mi sono imbattuta in questo. L’ho perculato su Facebook, mai avrei immaginato di consigliarlo a qualcuno.

Mi dite se posso pubblicare?

No, sulla fiducia. E adesso sentiamo il resto: pubblicare cosa?

Pubblicare opere con riferimenti sessuali anche se sono minorenne?

Conoscenze dirette o pippe da YouPorn?

Il fatto è che sono minorenne, ma questa pubblicazione non sarebbe pilotata d’altri,

Ti sfugge la sottile differenza tra un libro e una macchinina a pedali.

perché io la sto volendo

Fortemente e qualunquemente, certo.

quindi in un certo senso a mia difesa c’è la libera espressione della persona..

Mentre difendi i tuoi diritti costituzionali, non è che ti scappa anche d’imparare a scrivere?

Cosa è giusto fare, modificare i contenuti o continuare l’opera?

Modificare l’autore sarebbe meglio.

Se potrebbe interessare la mia età ho 14 anni e alla pubblicazione penso ne avrò 15

Non pensare troppo, non ti fa bene.

Consiglio (niente ladri!)?

Hai ragione, nemmeno io consiglierei i ladri. E badate che non vi sto dando una scusa per evadere le tasse!

Premessa: So che ci sono tantissimi ladri di idee nella rete, ma spero che qualcuno non mi rubi questa. Non scherzo, sul serio.

Il web è zeppo di gaglioffi libreschi, guai a postare buone idee! Vediamo se le tue idee sono almeno passabili.

Il racconto che ho in mente ha per protagonisti due ragazzi, ma non quello che chiamereste “uomo a tutti gli effetti.”

Non li chiameremmo così nemmeno per dispetto, sappilo.

Infatti essi sono (ODIO questa parola) ibridi tra un uomo e un Loevinn (una sorta di uomini alati) che devono salvare ciò che rimane di questa razza da un pazzoide.

Ohhhh… ma che genialata! Impossibile non copiarla, ma vedrò di trattenermi.

La domanda è: E’ una buona idea?

Eh!

Non sto scherzando, rubatemela e vi faccio causa se vi scopro.

Dormi tranquillo.

L’amico zar sta scrivendo un libro – pure lui, per fare l’originale – ma non sa dove andare a parare. La trama è questa e la piccola Rebecca tenta di dare una mano. Alla sua maniera.

Booo , spiega un po in modo riassuntivo la vicenda … Genere ???

Questo mi dice che non hai letto quello che ha postato zar. Peccato, si era impegnato così tanto!

Adesso io ti consiglio alcune cose da scrittrice , ho 12 anni , ma sono un talento innato

Un talento innato. Una dodicenne geniale. Ma che fortuna averti incontrata!

Assicurati che nel testo ci siano tutti gli elementi del genere scelto

Ma proprio tutti, eh? E se scrivi un giallo, non scordare il maggiordomo.

Ogni tanto fermati e rileggi la frase scritta

Fallo spesso e non troverai il tempo per scrivere il resto. Ma che te lo dico a fare? La giovane talentessa ha dodici anni e tutto il tempo del mondo!

Utilizza la tecnica dei punti

A romanzo concluso, vincerai un tostapane.

E poi se è un racconto umoristico ricordati di far ridere !!!

No, dai, giura!

Non mi andava di leggere tutta la vicenda

Non l’avevamo notato.

P.S.
NOn dimenticarti la descrizione del luogo , dei personaggi , ecc. ( serve per ampliare il testo )

E per allungare il brodo. Ebbene sì, lo ammetto, adoro le dodicenni con «un talento innato». Risultano sempre utilissime, quasi quanto una schuko sott’acqua.


Grandissima domanda!! Potrebbe cambiarmi la vita! Mi affido a voi!!?

Grandissima stronzata. Affidarsi agli utenti di Yahoo Answers, intendo.

Da poco ho iniziato a scrivere una saga fantasy

Si parte alla grande! Ormai anche mia nonna sta scrivendo una saga fantasy.

con tutte le cose che la mia immaginazione ha creato per anni.

Ché dell’immaginazione, si sa, non si butta via niente.

Sto quasi per finirla.

Una saga. Intera. E quel da poco ho iniziato a scrivere una saga fantasy dove lo mettiamo?

Sapete dirmi quale editore sarebbe disposto a pubblicarla

Qui serve la solita passatina di Vetril alla sfera di cristallo.

o sennò un altro modo?

Sta per selfpublishing o per raccomandatemi?

Grazie mille e tutto a chi mi da la domanda migliore.

Immagino intenda dire che occorre dare un pollicione compiacente al suo quesito. Perché la domanda deve essere la più bella, ma le risposte possono anche fare schifo.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

18 responses to “Anno nuovo… soliti tramisti.”

  1. Alessandro Madeddu says :

    Uh, la storia post-sovietica e la ragazzina con il talento naturale sono imperdibili.

    Mi piace

  2. Mihaela says :

    Minsk famosa «per l’imponente architettura in stile sovietico». Al di là dell’insensatezza della frase in sé, ma secondo il soggetto in questione tutte le altre città della Russia sono neobarocche?.
    «Kashyyyk» O.O

    Mi piace

  3. minty says :

    Il signor Frank Bettger dev’essere davvero un venditore meraviglioso se ha venduto “milioni di copie” di quella roba lì… °_°

    Quando ha scritto “non quello che chiamereste ‘uomo a tutti gli effetti'”, giuro che ho pensato a scenari variabili che andavano da una reunion di trans a un incidente in stile Bobbit (è perché sono una cattiva persona…). L’ultima cosa che mi sarebbe venuta in mente era un ibrido uomo-uomoalato (in pratica il figlio di Erika e Kazuya dell’anime General Daimos: http://www.nijirain.com/M-daimos4.JPG ).
    Mi stava quasi simpatico, il tramista, ma poi se n’è uscito con la minaccia di fare causa al lettore anonimo e sconosciuto di Yahoo che gli rubasse l’idea, e allora mi è un po’ scaduto 😛

    La 12enne dal talento innato e dai consigli pregiatissimi mi ha moralmente uccisa. Ma c’è di buono che, per lo choc, mi è passato di colpo il sonno che mi trascinavo da stamattina… O_O

    Mi piace

  4. Liam says :

    Scrivere di sesso a 14 anni? Un po’ vecchiotta per l’odierno scouting editoriale.

    E poi sì, la tentazione di plagiare l’incrocio uomo- loevinn c’è stato, ma le minacce son servite.

    Mi piace

  5. tibi says :

    La dodicenne con il talento innato. Sto ridendo da un’ora, ma perché non vanno a giocare con le Barbie a quell’età?

    Mi piace

  6. Liam says :

    Gliel’avrà detto la mamma, ‘sti genitori…

    Mi piace

  7. agane says :

    alla parola “tostapane” ho perso il controllo e ho faticato a smettere di ridere. Grazie di esistere! E grazie a chi pone le domande perchè altrimenti non ci sarebbero le risposte, no?

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: