Chiavi(che) di ricerca: e Google li manda qui, a fare cosa non si sa.

Ogni tanto occorre fare un salto sulle chiavi(che) di ricerca, tanto per capire come ci vede il mondo, come ci vede Google e dove abbiamo sbagliato.

Casalinghe e casalinghitudine

casalinghe senza mutande (il termine scopare crea false aspettative)

compensi porno casalinghe (ecco, appunto)

regali natale.orrendi (a febbraio?)

sacco bello poltrona (Verdone lo sa)

simulatore luci tv (mai pensato d’accendere la televisione e levare l’audio?)

adesivo di camino (l’importante è crederci!)

come cuocere i carciofi nella lavastoviglie (roba seria, abbiamo il post adatto)

dove comprano i calzini gli uomini (è un segreto!)

Traduzioni

dialetto ferrarese traduttore (uì, se muà!)

parolacce inglesi (mi fermo al ferrarese)

gialli di zucca di gaia conventi in english (e in ferrarese no?)

Sezione hot (evitando razzi e fughe)

patatina di paris hilton (il fine dicitore)

solange artista porno (ci vuole stomaco)

prodotti per pornostar maschili (e non è cancelleria, dico bene?)

w la gnocca (facciamoci coraggio!)

gniocche bollenti (se scrivi così, non te la daranno mai)

porno spot pavesini (da quando?)

perche’ si fa sesso con il culo di fuori (misteri della vita)

porca cane (la strana coppia)

nati per cagare (un obiettivo raggiungibile)

maria teresa ruta non ha mai fatto film erotici? (con un po’ di fortuna… no)

pene da porno (condanne cinematografiche)

dimensioni per fare attore porno (un metro e settanta, ovviamente d’altezza)

Sezione libresca

orsacchiotto corallina mamma recensione (eccolo!)

pippo baudo azzeccagarbugli (no, non in quel senso… in questo)

anobiano significato (non è un parente dei klingon)

libro madre britney spears (e vuoi che un blog come il nostro… ecco il post!)

rime con cialtrone (Stranoforte, ti cercano…)

insano editore (che non esiste)

insano editore modella il tuo scroto (ribadisco – col post adatto – questa roba non esiste)

come iniziare per fare lo scrittore (non qui, non su Giramenti)

manie da intellettuali (idem)

titolo da dare al mio libro (e lo chiedi a noi?)

spray che annullano la volonta (ottima scusa per pubblicare a pagamento)

cosa significa quando una casa editrice ti chiede soldi (questo ha usato lo spray)

campare di poesia (aiuta a restare magri)

Speciale Fabio Volo

(eviterò di commentare)

fabio volo cretino

fabio volo coglione

fabio volo critica positiva

fabio volo non sa scrivere

le canzoni che piacciono a fabio volo

frasi coglione di fabio volo

cosa è successo al padre di fabio volo

fabio volo contatti

(tacere non è stato semplice)

Lo spiegone”: il grande boh!

le torinesi se la tirano (ah!)

ivana spagna rifatta (no, dai, giura! E abbiamo il post)

difendersi leccaculo (vittima del suo fan club)

buonanotte in un deserto (eh?)

ce so annato in puzza (ehm…)

micizie disinteressate (miao)

cassa della radio che da spenta fa un sibilio (il solito complotto)

come se porta la borseta pochett (lascia perdere, non mi pare il tuo genere)

come rispondere alla gente che rompe (e i cocci sono suoi)

rimorchio in chat puntini di sospensione (sono problemi, eh?)

come si fa a mangiare con il bite (ci si leva il bite)

si può fumare con il bite (aridaje!)

non volere auguri su facebook per il compleanno (altro problemone!)

non mi ricordo una data di compleanno (questo è messo peggio)

dose caramelle carruba (drogato!)

che vuol dire a cazzo di cane (cala la dose di caramelle, dammi retta)

mi piace fare cose cattive (eh, dillo a noi!)

ma le ragazze con i brufoli piacciono (al dermatologo)

immagine di un coniglio un po’ scemo (dove abbiamo sbagliato???)

che faccio ? mi scoccio (fai pure)

aspetta e spera risposta? (è un test per dementi, ammettilo!)

capire se una telecamera è vera o finta (gesto dell’ombrello e boccacce, se ti sparano… la telecamera era vera).

Il folle

ho visto una figura verde fosforescente ai piedi del letto (certo, certo…)

Annunci

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

42 responses to “Chiavi(che) di ricerca: e Google li manda qui, a fare cosa non si sa.”

  1. impossiball says :

    Lol, grazie a “ce so annato in puzza” anche io ho contribuito alla lista 😀

    Mi piace

  2. LFK says :

    Certo che leggere le chiavi di ricerca è sempre interessante. 🙂

    Mi piace

  3. sedcetta says :

    La chiave di ricerca del mio che più mi ha sconcertata è stata “donne arabe che aprono le gambe”. Ho dovuto leggermi tutti i post per capire, ma vorrei incontrare coloro che lo scrivono su google…sai le ciabattate in faccia!

    Mi piace

  4. minty says :

    dove comprano i calzini gli uomini

    Da nessuna parte. O glieli compra la mamma, o la moglie. E i single orfani hanno sempre una vecchia zia da qualche parte che svolge identica funzione (oppure aspettano che cadano dal terrazzo di quelli di sopra). E’ tutto.

    porno spot pavesini

    Ora sono curiosissima! O_O
    Anche di sapere cos’è successo al papà di Fabio Volo, in realtà, pover’uomo… ?_?

    ho visto una figura verde fosforescente ai piedi del letto

    Succede anche a me, eh! Solo che il mio è un bruco multicolore fosforescente e sta sullo scaffale in fondo. Si chiama Cirillo!

    Ed è uno di quei giocattoli di plastica degli anni ’80 che si “caricano” di luce e poi brillano per un po’ al buio dopo. 😛
    Ai tempi andavano di moda e io l’ho conservato per affetto (ha un’espressione molto buffa). Chissà, forse il nostro folle ha un Luciotto sul letto e se l’è scordato…

    (No, il mio è diverso, non è un Luciotto XD)

    come si fa a mangiare con il bite (ci si leva il bite)

    E su questa, mi sono affogata dalle risate! XD XD XD

    Mi piace

  5. ilcomizietto says :

    Una la so (scusa minty, ma ti devo smentire): i calzini gli uomini (=cioè io) li comprano al supermercato. È facile, veloce e serve per accumulare punti fedeltà.

    Da me vengono a cercare “come scrivere un comizio” e relative varianti. Di solito queste ricerche appaiono durante il periodo elettorale e dicono molto su come viene costruita la comunicazione elettorale.

    Che ricercando fabio volo si finisca qui, è il minimo. Per non commentare ti sei fatta legare come Ulisse? 😀

    Mi piace

  6. Marty says :

    “dove comprano i calzini gli uomini (è un segreto!)” sto morendo XD
    vuoi che te lo svegli? io oggi ho assistito all’acquisto… sono tutte delle perle… grazie per la condivisione!

    Mi piace

  7. arisga says :

    Dove sarebbe la cosa strana? Per cercare un posto così inutile cosa si sarebbe dovuto digitare? Pensi che questo sia un vanto? Il blog sta lentamente affondando nella sua stessa brodaglia.

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Eppure tu sei qui, dunque la brodaglia non ti spiace. 😀

      Mi piace

      • Francesco Pozzi says :

        La prossima volta, prima di inventarti “gli anonimi” per attirare gente (e aumentare le visite, che evidentemente stanno andando sottoterra), accertati di non avere selezionato la casella “sito web”, clicca sul nick dell’ultimo anonimo e guarda che sito compare.

        Quando le visite calano ogni cosa è buona, ciao Arisga.

        F.

        Mi piace

        • Gaia Conventi says :

          “Non pubblichi il mio commento vero? Lo tieni in moderazione? Che brutto essere scoperti vero?
          Ho scritto anche a qualcuno dei tuoi cari affezionati commentatori, chissà le risate che si fanno dopo che hanno visto chi è “l’anonima” che scrive dal tuo sito.
          Addio cara”.

          Come vedi, il commento è online.

          prima di inventarti “gli anonimi” per attirare gente (e aumentare le visite, che evidentemente stanno andando sottoterra)
          Purtroppo non ho bisogno d’inventarmi niente, ci sei già tu. 😀

          Mi piace

        • Alessandro Madeddu says :

          Le faccio vedere un gioco di prestigio, mr Pozzi: clicca sul mio nick e segui il link. Poi fai la stessa cosa con il commento che pubblicherò fra un secondo.

          Mi piace

        • Alessandro Madeddu says :

          Tadan, sono diventato Gaia Conventi per caso?

          Mi piace

        • Mario Borghi says :

          Ciao Francesco (ti chiamo come vuoi tu), grazie per la mail che mi hai spedito, io sto bene come spero altrettanto di te.
          Capiamo la tua voglia sviscerata di far parte di un gruppo, quindi abbandona le tue ultime remore: palesati, tutti assieme saremo una squadra vincente, porta le tue esperienze e ne rideremo assieme.
          Oppure levati dai coglioni, vai a trollare sul sito della postale.
          Stammi bene.

          Mi piace

          • Gaia Conventi says :

            Francesco pensava d’aver scoperto il segreto del nostro successo (sta per su cesso, ovviamente) e ha pensato di ricavarne una parte da bischero di notevoli dimensioni. Va bene anche così, a noi piace la gente intraprendente.

            Mi piace

  8. Mario Borghi says :

    No, se permettete Madeddu sono io.

    Mi piace

  9. Mario Borghi says :

    Ah, no, scusate, mi ero dimenticato che io sono la Conventi, se non ci credete ciccate sul mio nik.

    Mi piace

  10. Mario Borghi says :

    Senti, fatti da parte, io sono Tiscali

    Mi piace

  11. impossiball says :

    Ciao, io ho il nick uguale ad impossiball e pure l’avatar è lo stesso: sono stato bravo a fingermi lui, eh? 😀

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: