Quelle belle copertine nude e crude. E non mi dite che anche voi non conoscete Fabio! (Fabio chi?).

Anche la tizia sembra poco convinta. Forse non sa a chi è finita in braccio. Non lo sa lei e, confesso, non lo sapevo nemmeno io. Però ho fatto i compiti!

Non conoscevo ‘sto Fabio, e pensare che è un famoso modello italiano! O almeno così dicono, e se lo dicono in inglese sono costretta a crederci. E quindi poi mi tocca chiedere aiuto a Wiki – ovviamente in italico idioma – per sapere che il nostro Fabio – sì, è davvero nostro – ha debuttato nel cinema ad appena due anni in Maciste nella terra dei ciclopi (del 1961). Lui non faceva Maciste, certo, però ha lavorato con la Carrà. Be’, lavorato…
Negli anni ’80 ci lascia – a saperlo prima m’incazzavo – per cercare l’america, e ovviamente la trova in America. Lì fa il modello e comincia ad apparire sulle copertine dei romanzi rosa. Ma tante, eh? Una serie infinita di copertine con Fabio, in tutte le pose. Senza posa.

Lo troviamo anche sulla copertina del videogioco Ironsword: Wizards & Warriors II.

In tutte le pose, senza posa, in pose sempre simili.

Nel 1991 decide che si è stufato di stare in copertina, lui nei libri vuole proprio starci dentro: e ne scrive tre.

Sì, è lui, anche in copertina. Be’, sai, visto che c’era… tanto le pose giuste le conosce, tanto le pose giuste si somigliano.
Eppure di questa sua fatica letteraria si dice un gran bene. O almeno credo, è in inglese, ho capito quel tanto che basta per smettere di leggere.

E poi ha fatto l’attore, già. Riprendendo l’attività che aveva interrotto quando ancora andava in passeggino. Ma ciò che più conta, per quanto mi riguarda, è che abbia fatto diverse comparsate negli «episodi della soap opera Beautiful nel ruolo di se stesso». Porca pupazza!, nel ruolo di se stesso, nientepopodimeno che! Sono strabiliata, lo ammetto. Così tanto ma così tanto da cercarlo anche sul Wiki serio, ché il Wiki nostrano se lo fila solo di striscio.

E così imparo che Fabio è stato testimonial per Versace e per l’Oral-B – quella degli spazzolini da denti, sai che muscoli alle gengive! –, ha lanciato una linea d’abbigliamento per signora – del resto, lui non si veste mai – e adesso ha una ditta che vende vitamine. Parte in cui lo trovo credibile, un po’ meno se avesse deciso di vendere forniture per ufficio.

Nel ’99 ha avuto un gravissimo incidente: durante l’inaugurazione di un ottovolante si è scontrato con un’oca. Abbiamo pure l’articolo.
Lo so, è datato primo aprile, ma pare proprio che la notizia sia vera e il nostro Fabio abbia rischiato grosso. Non ci sono pervenute notizie sulla fine dell’oca, forse ha aperto una ditta di piumini.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

25 responses to “Quelle belle copertine nude e crude. E non mi dite che anche voi non conoscete Fabio! (Fabio chi?).”

  1. LFK says :

    Se c’è una cosa che invidio a questo Fabio sono i capelli. Li ho anche io, e anche i miei sono chiari. No, non sono biondo, sono castano ma le striature bianche schiariscono indelebilmente la mia chioma. Per questo li porto corti, i capelli ricci brizzolati fanno tanto Casaleggio e io che Casaleggio non sono, me li sono tagliati.

    Comunque l’idea che se uno sta bene in copertina può trasferirsi all’interno non è male. Tieni d’occhio la tua zucca, non vorrei che un giorno ci troveremo su Amazon un libro scritto da lei. Anche se credo che sarebbe molto meglio di tante robe che si trovano in giro.

    Un appunto sul concorso del 21 marzo: sai che sembrano seri? Ma il dubbio rimane: li daranno davvero quei soldi?

    Buon sabato

    Mi piace

  2. sandraellery says :

    I figaccioni si chiamano tutti Fabio, come Volo. Eh lo sai vero, che non credo al caso? Adesso guarderò tutti i Fabio con sospetto, sto già pensando alla mia cerchia di conoscenti fabieschi.
    Bacione

    Mi piace

  3. Alessandro Madeddu says :

    Il mio nuovo supereroe preferito!

    Mi piace

  4. 21 says :

    Secondo me diventerebbe un grande politico, a capo del movimento six pack. Uno slogan efficace: “Meno austerity, più deltoidy”.

    Mi piace

  5. minty says :

    Mi sa che mi ero già imbattuta in Fabio anni fa, quando seguivo il blog di una libraia americana che perculava le copertine più assurde che le capitavano sotto le mani. Quel mix di torsolo ignudo, armi bianche e capelloneria assortita lo ricordo piuttosto bene XD

    Mi piace

  6. thedam99 says :

    I Fabio non sono così terrificanti Gaia. Conosco migliaia, ripeto o ri – peto, migliaia di donne a cui Fabio non sia entrato in vagina. Se chiedi a una quasi quarantenne come te del tal Fabio s’incastrerà in vicoli talmente stretti che il monopoli non considera nemmeno. “Fabio? Sì, lo ammetto, non sa scopare ma è divertente, gli faccio una sega e lo accontento prima che pretenda ore disgustose.” – “Fabio sa farlo solo se è innamorato Gaia” – “Gaia, Fabio ha problemi, non prenderlo in giro, vergògnati” – “Fabio me l’ha stappata l’Agosto scorso, che dire?”- “Ho letto un libro di Volo e quando compirò 14 anni sarò dentro il suo prossimo libro, ho capito male?”. “Ma se Fabio è bello e ha muscoli perché tu, stronza Conventi lo vuoi distruggere? Maritino morbiduccio?” Basta, vado a farmi una sega zen.

    Mi piace

  7. Ryo says :

    Nella foto sull’ottovolante lui ha la faccia insanguinata come se avesse preso un’oca sul naso (ehm…) e tutti se la ridono. Funny Fabio!

    Mi piace

  8. Simona says :

    Vabbè, però il Fabio nazional-capelluto ha fatto pure l’angelo ne L’esorcista III [Wikipedia docet]. Miga bae! 😀
    PS: è una mia impressione, o ultimamente abbondano i troll dementi?

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: