Se campi di libri, fatti un bel picnic! Nei campi? No, in piazza.

Iscritta ad aNobii da diverso tempo, non ero a conoscenza del prossimo picnic anobiano a Torino. Sarà che non frequento gruppi anobiani, nemmeno quello delle lamentazioni e dell’evviva abbiamo risolto. Questo, tanto per capirci.
Per fortuna ci pensano i nostri utentAmici a riportarmi le ultime novità, ad esempio il picnic di aNobii di domenica 11 maggio alle 15 in piazza Carignano.

Ora, non so dirvi se in quella piazza ci sia l’erbetta, ma di sicuro è una piazza e non un parco. Di questo sono certissima, sennò l’avrebbero chiamato parco Carignano. Ma potrei sbagliarmi, e qui chiedo aiuto agli amici di Torino: ci sono prati in piazza Carignano?
Del resto, come fa notare Wikipedia, «Nel XIX secolo ci si riferiva al picnic come alla consumazione di un pasto in allegria e in clima rilassato da effettuarsi sui prati, in riva ad un fiume o sulla spiaggia», ma i tempi sono cambiati e una piazza andrà più che bene.

Qualcuno mi fa notare – in privato, ché le cose migliori saltano sempre fuori davanti a un bicchiere di vino – che avrebbe preferito vedere dei miglioramenti al sito di aNobii invece di ricevere un invito al picnic. Commenti a tema li trovate nel post di buona Pasqua su Facebook (leggi: Pubblicazione di aNobii).
Eppure, come potete vedere nel thread, sarà un picnic pieno di cose belle. Ecco, magari portate con voi «plaid scozzesi, cestini, cappelli di paglia, galline (finte o vive, fate voi), eccetera, perché si tratterà proprio di una scampagnata nei paesaggi della letteratura». In caso piazza Carignano fosse sprovvista d’erba, portate anche quella.

E i bug di aNobii? Verranno presto risolti, galline finte permettendo.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

19 responses to “Se campi di libri, fatti un bel picnic! Nei campi? No, in piazza.”

  1. thais.siciliano says :

    In piazza Carignano non c’è l’erba manco a pagarla. In compenso c’è un bel palazzo ondulato in cui nacque Vittorio Emanuele II, vuoi mettere? L’ideale per un picnic.

    Mi piace

  2. mozart2006 says :

    Ma non è che l’ erba questi se la fumano? 🙂

    Mi piace

  3. tibi says :

    L’idea in sé non la trovo neanche tanto male, ma appunto se fosse una cosa in più a un servizio fatto bene. Purtroppo il sito non è più lo stesso di quando mi sono iscritta, tanto che sono emigrata alla concorrenza. Piazza Carignano, però, mi piacerebbe vederla!

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Il sito cova bachi ormai abbastanza cresciuti per frequentare le elementari, ma sono ottimista e so che verranno risolti (e forse sarò ancora al mondo e potrò festeggiare).
      Io però sarei curiosa di capire una cosa: adesso che al siòr paròn è Mondadori, che fine faranno i volenterosi volontari di aNobii? Resteranno a fare i volontari per il bene della cultura, li si manderà a casa con un grazie, qualcuno verrà assunto a cottimo… ?

      Mi piace

  4. ilcomizietto says :

    [modalità tecnico on]
    Se i problemi sono strutturali, come credo, ci vorranno mesi prima di vedere qualche risultato. Ma prima bisogna farsi una domanda: Mondadori quanti soldi vuole spendere per rivitalizzare aNobii? Non sto parlando di marketing. Sto parlando di server, banda, personale tecnico motivato. Senza di quelli non si va da nessuna parte. Chi parteciperà chieda dei soldi.
    [modalità tecnico off]

    Perché uno ha un’idea carina come incontrare gli anobiani e la mette in vacca col picnic sul cemento? Sono le scie chimiche che producono i primi effetti?

    Mi piace

  5. marco says :

    Un bel tacer non fu mai scritto. Se certa gente invece di parlare ( o scrivere) a vanvera si informasse prima sarebbe molto meglio.

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Se comincio a tacere sul mio blog, posso anche chiuderlo. 😀
      Hai altro da raccontarci?

      Mi piace

      • Gaia Conventi says :

        Nel frattempo ricordiamo ai nostri gentili visitatori che i commenti con email farlocca finiscono nel cestino degli infami.
        Se volete commentare, metteteci almeno l’email. Visto che metterci la faccia pare troppo complicato. Grazie.

        Mi piace

      • marco says :

        Capisco che tu sia parzialmente disillusa da aNobii come sito. Ha certo bisogno di essere messo a punto. Ma chi lo ha saputo usare ed è entrato nei gruppi, prima virtuali e poi reali, a saputo trarre dalla partecipazione ottimi ritorni.
        La ‘colazione sull’erba’ è organizzata da ‘utenti’ come tanti altri eventi cui non hai mai partecipato, evidentemente.
        No, non c’è erba. Ma coloro che leggono hanno anche la fantasia e lo spirito per fare una ‘colazione sull’erba’ in mezzo ad una piazza.
        Non ho letto alto che tu abbia scritto sul blog, né lo leggerò; ma se l’accuratezza è sempre quella usata in questo pezzo forse potresti davvero chiuderlo.

        Mi piace

        • Gaia Conventi says :

          Caro Marco, tu non conosci il blog, io non conosco te.
          Se sei qui per dirci che tutti i lettori di aNobii ti somigliano, Mondadori dovrebbe farti causa.
          Direi che abbiamo concluso. Tante belle cose, ciao!

          Mi piace

  6. Mario Borghi says :

    Ah be’ se si va da fantasia allora ci passano anche i libri e il cibo, visto che si può inventare anche l’erba.

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: