Libri che… mai più senza! Salute e benessere con lo sconto. Non vi sentite già meglio?

Dopo i “mai più senza con lo scontone” e i “mai più senza: cinema e spettacolo” – in scontone pure quelli –, ecco i “mai più senza e mi sento già meglio”. In scontino.

Abbiamo selezionato per voi il meglio del meglio, come al solito.

Esercizi di felicità, e qui vi sfido a infrattarvi negli ultimi banchi!

Impossibile resistere al fascino sorridente di questa raccolta di esercizi semplici ed efficaci per conoscersi meglio e per lasciare affiorare i propri talenti: esercizi di scrittura – il nostro forte! –, di visualizzazione creativa e altri ancora che aiutano a esprimere la propria vera natura.
Se la vostra natura è un po’ meno poetica, abbiamo la recensione di Parolacce di Vito Tartamella. Così facciamo contenti tutti.

Sappiate che l’eserciziario del “ridi, ridi, ridi…” – e avanti coi grattini sotto le ascelle – aiuta a rispondere a molte domande cruciali. Attenzione alle domande!
Come mai non riusciamo a incontrare il partner giusto? Perché ci ritroviamo a fare un certo mestiere mentre saremmo tagliati per tutt’altro? Per quale motivo non riusciamo a mettere un euro da parte, siamo sempre stressati e abbiamo la fastidiosa sensazione che nessuno ci capisca?
Bene, e adesso fate il nostro esercizio: partite dall’ultima domanda e arrivate alla prima, poi chiedetevi perché qualcuno dovrebbe sopportarvi.

Inutile dire che questa sezione con lo sconticino è dedicata alla meditazione, agli imperfetti e felici, alla pace e all’equilibro interiore. Insomma, libri che noi di Giramenti non potremmo né leggere né scrivere. Tenetelo sempre presente e non dateci troppo addosso se li perculiamo un pochino: non siamo cattivi, è che siamo già felici di nostro, l’autostima non ci fa difetto e la meditazione la pratichiamo durante le quotidiane sedute a seggetta.

Papà, stai un po’ con me! 75 proposte per trascorrere momenti davvero speciali con tuo figlio. Bene, vediamo cosa ci propone questo indispensabile manuale di papità.

Dai giochi di movimento alla costruzione degli aerei di carta, dalla realizzazione di strumenti musicali all’invenzione di codici segreti, dall’allestimento di una tenda da campeggio, a facili esperimenti culinari. Ci sono giochi per tutte le occasioni: all’aperto, al chiuso, in auto?
Il punto di domanda non è nostro, e per rispondere dovremmo comprare il libro. Cosa che, quasi quasi… Sì, insomma, chi non vorrebbe inventare codici segreti? Se poi hai pure la scusa d’avere un figlio maschio… Ehi, mi raccomando, si tratta di un libro che suggerisce al papà tanti giochi e attività originali per mettere a frutto il tempo trascorso con il proprio figlio maschio. Se avete una bambina, seppellitela di Barbie.

Tenete poi presente – qui – che la mamma perfetta non esiste – e qualche dubbio l’avevamo da tempo –, che il parto può essere attivo«Un libro meraviglioso. semplicemente meraviglioso. L’ho letto, ho appreso tutti i consigli e suggerimenti e ho partorito in maniera splendida. Il dolore del parto? non esiste se si partorisce in maniera attiva. Proporrei un nobel all’autrice» – e che Prendi in mano la tua felicità non è una scritta goliardica scovata in qualche bagno pubblico.

Prima di tutti questi manuali di mammità e papità, giusto poco prima, potrebbe farvi comodo – sulla prolifica scia delle 50 sfumature di qualunque cosa – Cinquanta variazioni di piacere. Istruzioni per l’usoDi che si tratta? È presto detto! Questo libro, da tenere sempre sul comodino – mi raccomando, se non avete un comodino acquistate Il legno e l’arte di costruire mobili e serramenti –, vi spalancherà magiche porte – e ora capite anche quel serramenti e vi farà oltrepassare la linea sottile che separa piacere e dolore. Ahi che piacere!
Scoprirete a cosa servono piume, bende, frustini e manette. Che altro? Ah sì, la cera calda. La cera calda? Vedrete, vedrete… Godetevi la lettura. E, soprattutto, il dopo. Difatti, dopo la cera calda, avrete gambe e braccia spennate come dio comanda. Poi, mal che vada, usate le bende.

Tra i tanti “star bene con” – sembra proprio non si possa star bene “senza” –, vi proponiamo l’hula hoop, la ginnastica interna, la bioenergetica, il tao del piede e l’auricoloterapia.

E finalmente arriviamo a un “mai più senza” degno di tutta la nostra stima…

Ricco non per caso e non per caso in sconto al 25%. Insomma, piove sul bagnato.

Avete sempre pensato che i ricchi per caso fossero i fortunelli nati nella culla giusta? E allora, cari miei, occorre dare una mano alla fortuna. Alla fortuna dei ricchi NON per caso. Che dice la recensione su Ibs? «Il libro più falso e inutile che abbia mai comprato, la descrizione è molto fuorviante, credendo che si trattasse di un libro quanto meno semi-tecnico in fatto di business l’ho acquistato, ma sono bastate poche pagine per rendermi conto che si trattava di una sorta di autobiografia (malriuscita) in stile “televendita” della vita di questo pseudo manager. Devo dire che nessun libro mai come questo mi ha fatto arrabbiare tanto, infatti in un momento di follia non ho proprio retto il senso di essere preso per i fondelli e ho dato fuoco al libro». Ecco, lui ha dato fuoco al libro.

Ci piace tanto anche Comandare è fottere. Ma siamo indecisi su cosa ci piaccia di più.

“Ci sono troppe cose che si fanno ed è bene non dire.” Questo è un libro che non fa giri di parole. Che magari mentre tu stai lì a farli, gli altri ti soffiano la poltrona da sotto il sedere. Il mondo del lavoro è una giungla, con poche regole e tanti aspiranti leoni. Lo sa bene Celli, che per anni è stato ai vertici delle maggiori aziende italiane. Anche Wikipedia conferma, e ci ricorda che il sior Celli è presidente dell’ENIT dal 2012. Che roba è l’ENIT?
A dar retta a Wiki, è «L’Agenzia nazionale italiana del turismo […], un ente pubblico che opera nella promozione dell’offerta turistica dell’Italia». Dite che, visto come vanno le cose, non ci sarebbe niente di cui vantarsi? Eh, vabbe’, ma questo libro parla di altro.
Spiega, ad esempio, che, alla faccia dell’utopia delle pari opportunità, “nascere bene” aiuta eccome. Così come aiuta saper scegliere la persona giusta da servire per poi abbandonarla quando serve, selezionare alleati e nemici, usare l’arte della seduzione e della finzione. Ecco a voi i saggi consigli del dirigente di un ente pubblico.

Avanti con altri titoloni! Da Ascolta i grilli e scendi dall’ottovolante a Sopravvivere alla scuola di tuo figlio, da Quello che i mariti non devono fare – 83 pagine – a Quello che le mogli non devono fare, e qui le pagine sono 85. Quelle due pagine in più sono allarmanti.

Se sei sincero vai in paradiso se menti vai dappertutto. Finalmente un titolo del tutto condivisibile!
Mentire è un talento tutto umano: impariamo a utilizzarlo con misura e delicatezza. Anche se, a conti fatti, l’importante è non farsi sgamare.

E vuoi non prestare attenzione a Machiavelli per mamme?

Perché con i figli non bisogna avere nessun timore di usare l’autorità genitoriale, ma bisogna saperla usare con sapienza ed equilibrio, con perseveranza e con amore e soprattutto con consapevolezza. Col “machiavellismo familiare” i vostri figli la pianteranno di fare i principini.

La dieta OMG. Diventa più magra di tutte le tue amiche. Già, non solo più magra, ché il più magra non ti leva la fame.
Interessante la recensione su Ibs: «Ho acquistato questo libro in versione Ebook. E ne sono veramente delusa. Se l’avessi preso cartaceo almeno avrei potuto cercare di rivenderlo in qualche negozio di libri usati, invece niente».

Pensate di dimagrire restando seduti? Eh, illusi!

La principessa che credeva nelle favole. Come liberarsi del proprio principe azzurro.
Noi consigliamo una pala e terra smossa.

Anche per l’autore, in caso decideste d’acquistare Sono tutti uguali. Tutto quello che vi serve sapere sugli uomini.
Questo libro sembra essere davvero un pozzo di scienza!

Voi donne siete creature complicate. Avete un sacco di bisogni, lo dico sempre che per ogni donna ci vorrebbero quattro uomini: uno vecchio, uno brutto, un Mandingo e un gay. Quello vecchio per le coccole e i regali – attenzione, coccole e regali mai, e dico mai, da uomini che non siano in età da pensione – quello brutto che si accolla tutte le incombenze, grato solo che uno splendore di donna come voi lo degni di attenzione – deve essere brutto, ma fesso è pure meglio –, il Mandingo beh, va da sé a cosa serve – qualcuna di noi lo scambierebbe con una lavasciuga, sulle lunghe distanze risulta più utile –, e quello gay per lo shopping e per spettegolare sui regali di quello vecchio e sulle performance del Mandingo. Fossi gay mi girerebbero le balle…
Gli uomini, al contrario, sono semplici. Non ci vuole davvero molto per renderci felici. Infatti sono tre le cose di cui ogni uomo ha bisogno – appoggio, fedeltà e ‘il biscottino premio’. L’uomo, a conti fatti, è uno spinone meno peloso. E bipede.
Tre cose e basta. E sono qui per dirvi che sì, è proprio così semplice. Cretino ma semplice.

10 minuti insieme. Giochi, filastrocche, canzoncine per trascorrere con i propri figli momenti davvero speciali. Ma non più di dieci minuti, sennò poi quelli pretendono il quarto d’ora e la mezz’oretta. Se poi dieci minuti vi sembrano troppi…

Questo libro offre gli spunti per godersi 5 minuti al giorno di giochi, storie, passatempi, svaghi e divertimenti insieme con i nostri figli. Cinque minuti, ribadiamolo.

Tra i tanti titoli, qualcuno spicca per ottimismo: Genio in 21 giorniMangia quel che vuoi… quasi sempre!Mangia che dimagrisciIl segreto per guarireMagri per sempreMi invento un lavoroÈ facile lavorare felici se sai come farloMai più stanche!, ma direi che il premio cialtronata galattica va a La scienza del diventare ricchi. Un metodo infallibile.

Arriviamo poi a uno di quei libri che… eh, siori miei, qui mi si spalanca un mondo!

Scegli il sesso del tuo bambino con il metodo naturale basato sull’alimentazione. Maddai!
Certo, perché il segreto sta nei sali minerali, quindi occorre questa guida pratica completa di menu e ricette per scegliere in anticipo il colore della cameretta. Non si sa se ridere o piangere. Ma almeno si sa cosa evitare di comprare.

Molto interessante anche È facile liberarsi dei rompipalle se sai come farlo. Come vaccinarsi contro le persone che ci complicano la vita, ecco che ne dice l’unica recensione presente su Ibs: «Una fregatura. Sconclusionato, senza un filo logico. Frasi scollegate le une dalle altre. Brutto. Me ne libererò al più presto». Complimenti!

E finiamo in bellezza.

Siore mie, con questo libro avete fatto tombola! Compratene un camion.

Annunci

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

12 responses to “Libri che… mai più senza! Salute e benessere con lo sconto. Non vi sentite già meglio?”

  1. ilcomizietto says :

    L’ENIT, se non ricordo male, è un’ente inutile che non si riesce a cancellare o a far funzionare.

    Le ricette sui figli sono molto interessanti e utili, ma solo dal punto di vista spirituale poco prima della nascita del primo figlio. All’atto pratico è un casino e le ricette te le devi inventare al momento con gli ingredienti che hai, perché tuo figlio non rientrerà mai nei casi che hai letto. Già col secondo figlio si naviga a vista fin da subito e i manuali prendono polvere sugli scaffali o crepitano nei camini, per i fortunati che l’hanno.

    Per il resto che dire? Tanta carne al fuoco, Gaia! Ci vorrebbe un manuale su come digerire tanta abbondanza di sconticini! 🙂

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Ammetto d’essere fan dei libri strambi – meglio se inutili -, ma mi limito a citarli.
      Il collezionista di robaccia cartacea è Alberto Forni, che ammiro per questa vocazione al brutto. 😀

      Mi piace

  2. agane says :

    sono molto consigliati a chi soffre… di stitichezza 😛

    Mi piace

  3. minty says :

    La dieta OhMyGod è davvero super! °_°

    Per il resto
    L’uomo, a conti fatti, è uno spinone meno peloso. E bipede.

    ROTFL! XD

    Mi piace

  4. sarapintonello says :

    La dieta OMG. Diventa più magra di tutte le tue amiche
    Però dipende dalle amiche che hai 😀

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: