Tramisti in transito.

Se è venerdì, allora è giorno di tramisti.

Ispirazione per un romanzo drammatico..?

Noi no, e tu?

Salve a tutti, mi spiego meglio:
vorrei scrivere un romanzo drammatico, ma non ho idee per cominciare, e nemmeno sull’argomento da trattare. Per trovare l’ispirazione ho osservato immagini, ascoltato canzoni, visto film, letto libri, su temi drammatici, ma è stato tutto vano. Qualcuno di voi può suggerirmi un’idea originale? E magari su tematiche adolescenziali? Grazie in anticipo.

Quindi, riassumendo: non hai niente da dire ma vuoi scrivere un libro. Abbiamo un’idea originale? Certo! La zappa. La zappa è sempre la soluzione migliore.

E che ti sia d’ispirazione.

Ciao a tutti ragazzi, mi consigliereste un bel libro da leggere? Uno di quelli che ti viene voglia di finire il libro in una tirata!! Grazie *–*

Ehm, no, non questo genere di tirata

In questi casi occorre sempre consigliare Il Nulla di Luca Fadda.

Ehm… l’apocalisse, magari?

Ecco, sì, qualcosa del genere.

Loro si sono capiti.

Salve, sono una ragazza di 18 anni e vorrei comprare un bel libro da leggere. Sono molto sognatrice, sempre alla ricerca di me stessa e di capirmi, mi sento spesso fuori luogo. Sono asociale e tremendamente socievole. Adoro viaggiare, le moto, lo sport e ho sempre voglia di qualcosa che probabilmente non esiste neanche. Magari queste poche notizie vi possono aiutare a consigliarmi. Grazie!!

Asociale e tremendamente socievole.

Il tuo avatar lo si direbbe disposto a socializzare…

Scrivi e riscrivi. Invia, aspetta e spera. Ma gli utenti rispondenti dicono che no, si può fare di meglio.

Secondo Luce, utentessa rispondente, «Ovviamente la casa editrice ti chiederà soldi, se non vuoi pubblicare con la casa editrice, puoi benissimo autopubblicarti su diversi siti (basta cercare su internet) ma io ti consiglio una casa editrice come la Mondadori o la Feltrinelli!». Certo, perché chiedono soldi pure loro – maddai!, e da quando? –, ma almeno sono la Mondadori e la Feltrinelli. Luce, per cortesia… spegniti.

Secondo Kusky (maskyo) – devo pensare esista anche la versione in gonnella? – «Se non ti basta pubblicarla su un sito, con stampa e vendita, allora puoi contattare le case editrici […] ma è chiaro che per quelle più prestigiose devi poter proporre qualcosa di molto buono, altrimenti ti devi rivolgere a quelle minori». E che succede con quelle minori? «In questo caso in genere ti capita che ti propongano di pubblicare a patto che ti compri un numero tot dei tuoi libri. Praticamente stai pubblicando a tue spese». Ah, ma allora vedi che qualcuno ci arriva?
«Così facendo non avrai difficoltà, mentre se riesci a fare breccia su una casa editrice maggiore non dovrai spendere niente». Già, se paghi non hai alcuna difficoltà, ma se paghi non pubblichi: stai soltanto stampando a tue spese. Sono sempre contenta come un macaco in amore quando noto che in giro c’è anche un tramista furbo. Uno, eh?

C’è qualcuno che legge tanti libri e sarebbe disposto a registrarsi mentre legge e inviarmi i file audio?ovviamente sono disposto a pagare?

Oddio!, pare ‘na cosa sporca…

Preferibilmente argomenti come: psicologia, scienza, fisica quantistica, spiritualità, ipnosi, magia, cose interessanti ecc..

Ipnosi??? Be’, se Giucas Casella ipnotizza le galline, magari, leggendo con un po’ di trasporto, un qualche coccodè riusciamo a farglielo fare.

In questo caso è la gallina ad aver avuto la meglio.

Non preoccupatevi se non leggete perfettamente, mi accontento di una lettura comprensibile:-)

E dici poco?

Ciao a tutti sono nipote di una donna che faceva carte leggeva caffe e praticava magie … È morta prima di potermi indirizzare … Io vorrei iniziare a studiare la magia bianca o comunque la magia in generale potete dirmi da dove posso iniziare? Grazie in anticipo:)

Puoi sempre disseppellire la nonna…

Fatti prestare una vanga.

Quante pagine di word deve avere secondo voi un romanzo non molto lungo?

Mai sentito parlare di cartella editoriale? Serve a non fare queste domande su Yahoo Answers. Ah, sì, serve anche a scoraggiare quelli come te.

è la prima volta che scrivo un libro seriamente,

Quindi hai sempre scritto libri ridendo.

e sono decisamente alle prime armi. per ora ho fatto solamente 7 pagine word, e mi sembra di aver già detto tantissime cose.

Sette pagine.

forse dovrei soffermarmi di più sulle descrizioni? sulle sensazioni, ambienti, personaggi.. ?

Ribadiamolo: sette pagine.

non vorrei essere troppo prolissa ma nemmeno troppo frettolosa

Già, otto pagine potrebbero essere troppe, e sei troppo poche. Hai ragione, ma adesso scusami, c’è uno spigolo che mi chiama per nome.

Ok, mi sento meglio.

Potete darmi un sito dove é possibile scaricare molti libri sportivi? (Non datemi il primo che vi capita e mi dite prova qua che trovi tutto)

Ecco, certo. Se poi gli volete anche offrire un caffè…

E’ da molto tempo che lavoro al progetto di creare un mio libro e sperare di venderlo. Questo sito per la stampa è affidabile? Lo avete mai provato? 

Ci lavori da tempo e lo vuoi piazzare su ilmiolibro. Ah, be’, contento tu…
E che ne dice l’utentessa rispondente?


non lo conosco, ma per scrivere un libro è sufficiente word e poi spedisci il pdf alle case editrici

Certamente sì, per pubblicare un libro basta fare così.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

13 responses to “Tramisti in transito.”

  1. agane says :

    Evviva il venerdì, adoro il venerdì da quando leggo qui (ho fatto anche la rima, sono una poetessa e scriverò 7 pagine di word piene zeppe di poesia e poi farò il pdf e aspetterò che gli editori mi chiedano in ginocchio di pubblicare…). …però, alla faccia dell’asociale la 18enne… 😛

    Mi piace

  2. ilcomizietto says :

    La (o il?) tramista che non ha idee e vuole scrivere è uno dei misteri dell’universo da studiare, altro che materia oscura!

    Altro mistero dell’universo è l’asociale che socializza, ma l’avatar dovrebbe dare dei suggerimenti per la soluzione.

    Per la lettura dei libri di fisica quantistica voglio vedere il Nostro cimentarsi con gli auricolari su questa pagina letta da qualcuno, sempre che trovi qualcuno che gliela sappia leggere:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Equazione_di_Schr%C3%B6dinger

    Al prossimo giro di scie chimiche metto dentro anche della polvere di spigolo. Magari con più bernoccoli riesco a far diminuire i tramisti. 🙂

    Mi piace

  3. larmegliamori says :

    L’ha ribloggato su L'arme, gli amori.

    Mi piace

  4. Alessandro C. says :

    Il tizio delle sette pagine forse avrebbe bisogno di un lassativo.

    Mi piace

  5. sedcetta says :

    L’ha ribloggato su Cetta De Lucae ha commentato:
    Scrittori, pensatori, gente che tra un neurone e l’altro ha il deserto del Sahara… i tramisti del venerdì di Giramenti.

    Mi piace

  6. sedcetta says :

    Oggi mi hai fatto godere come una riccia…

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: