Titoloni scoperecci con più o meno stelle. Il meglio dello smutandamento su Amazon.

Il piacere di prenderlo, ma chi l’ha preso – l’ebook, intendo, eh? – sembra assai dispiaciuto. Tra le tante stroncature, scegliamo questa (il copia e incolla è fedelissimo!): «Il piacere di prenderlo è certamente superiore a quello di leggerlo ! e , di molto inferiore a quello di darlo. Le solite cose senza un briciolo di fantasia».

Amazon mi avverte che chi ha acquistato questo libercolo ha preso – non fate battute – pure: Sesso proibito. E pare che a renderlo proibito sia la traduzione: «Dovete vergognarvi.Non è leggibile. Toglietelo. Traduzione pessima. Non si può pubblicare un tale schifo.Non avete nessuno che verifica? Vi disprezzare». Ecco, vi disprezzare, così anche Amazon capisce la bruttura d’una roba scritta coi piedi.

Notevolissimo anche Le passere volano basse.

Caro Fabio, una ripassata alla grammatica non ti farebbe male. Quando avrai le mani libere, ovviamente.

Abbiamo anche Al parcheggio del supermercato ∞ la mia voglia di maiala – la prima raccolta di racconti amatoriali, cosa che il titolo davvero non lasciava presagire. No, ma figurati! E poi arriviamo al top dei top, in copertina dice d’essere «il libro più venduto in Italia nel 2013». Poco dopo si ridimensiona – non pensate male! – e torna tra noi come «la RACCOLTA EROTICA più venduta in Italia nel 2013!». C’è una piccola differenza, questione di misure.
Inutile sbandierare il nome – assai complimentoso – dell’autrice. Quel “top dei top” è cliccabile, se proprio ci tenete.

Anche Storie di sesso alieno – Inseminazione aliena ha il suo bel da dire. Le scie chimiche sono tra noi, facciamoci amicizia e portiamoci avanti. Forse gli alieni non sono poi così cattivi…

Se preferite restare sulla Terra, e sul terra terra, eccovi Sesso su strada, la storia di un camionista infoiato e sempre pronto ad accostare. L’unica recensione lo direbbe vietato a chi apprezza la punteggiatura.
Restando in tema stradale, vi propongo anche Schiaffeggiarle le curve e Dominare le sue curve. E mi raccomando, guidate con prudenza.

Mamma ho preso l’uccello – evito di linkarlo perché la copertina lascia poco all’immaginazione –, pare essere un libro «senza infamia e senza lode […]. Il titolo è simpatico». Difatti uno lo compra proprio per quello. Ma è carino, nel suo genere e se ci si presenta tenendo i guanti, anche Le affinità erettive, che resterà a lungo – ops! – tra i miei titoli preferiti.

E che dire di La supremazia della patata? Anche stavolta il titolo è magnifico e i lettori hanno apprezzato pure il resto. La patata è sempre una garanzia!

Da non sottovalutare Il troio, trattasi di «sesso diversamente divertente», o così pare all’unico lettore che si è azzardato a farne una recensione su Amazon.
Decisamente migliore Puttaniere Blues, anche il titolo è più elegante.

La Padrona è Cattiva e il recensore anche: «Libro scritto male una storia assurda priva di alcun senso anche io sarei capace di scrivere qualcosa di meno banale».

Anale nazionale, un titolo che non passa inosservato. Eppure, a parere di un lettore, «e’ptoprio vero:se delle cose sporche in senso assolutamente letterale le scrive mio zio e’un maiale, nel senso dell’animale,ma se le scrive un autore di certa fama allora ha scritto un capolavoro!». A noi basta che le maialate non le scrivi tu.

Di Puro sesso porco si apprezza soprattutto il nome dell’autrice: Tina Scopa. E poi i lettori ne dicono un gran bene… «Si può essere banali, si può rasentare il ridicolo (come in questo caso, lo pesudonimo usato da chi ha scritto) ma sono condizioni che possiamo superare durante la lettura. Ma quando una cosa è scritta coi piedi….. Sono stato un scemo perchè mi sono lasciato trarre in inganno dal titolo promettente: PURO SESSO PORCO. Che adesso cambierei in PURA IGNORANZA PORCA». Povera Tina Somarina…

Notevolissimo anche Orgasmo e pregiudizio. Il sesso perduto di Jane Austen«Mi spiace scriverlo ma il libro è davvero orribile. L’idea di ritrovare questi presunti manoscritti scartati della Austen (della quale sono un grande estimatore) sarebbe anche carina ma davvero ciò che è stato scritto è solo una mera raccolta di stupidaggini». L’estimatore curioso vuole e non vuole sapere delle capriole della sua beniamina. Eh, si stava meglio quando si trombava silenti!

E che dire di Zone umide«NON E’ UN TESTO EROTICO è la cronistoria delle emorroidi della protagonista». Bello!, ma prenderlo mi pare scomodo.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

12 responses to “Titoloni scoperecci con più o meno stelle. Il meglio dello smutandamento su Amazon.”

  1. minty says :

    Su “Le affinità erettive” sono cappottata dal ridere! XD

    Quanto a “Orgasmo e pregiudizio”, forse te l’avevo già detto, l’ho fisicamente visto e sfogliato: se l’è comprato un’amica a una bancarella estiva, nello stesso momento in cui io, su tuo consiglio, mi procuravo a prezzo stracciato un libro di Bryson sul ‘quasi tutto’. Questione di differenti interessi, ma siamo amiche lo stesso (anche perché mi sono premurata di non chiederle mai se l’avesse poi letto e apprezzato…) 😀

    Mi piace

  2. Grande Splash says :

    su amazon c’è anche chi viene preso dai T-rex e tanti altri dinosauri
    http://www.amazon.com/Taken-T-Rex-Dinosaur-Erotica-Christie-ebook/dp/B00FI9JFFO

    Mi piace

  3. sarapintonello says :

    Però…ora vogliamo vedere l’impennata delle chiavi di ricerca del tuo blog 😉

    Mi piace

  4. ilcomizietto says :

    Io ho “lolita in corsia” e “lingue sapienti”, comprati più di 10 anni fa in edicola alla Stazione Centrale a Milano. Confesso di non aver fatto caso alla punteggiatura o all’italiano, ma non devono essere scritti male. Magari li rileggo. Per controllare, eh! 😀

    Del resto “Emmanuelle” dell’Arsan (classico dell’erotismo) non sono mai riuscito a finirlo. Nella seconda parte c’è il pistolotto filosofico e niente, non tira… volevo dire non è interessante. 🙂

    Mi piace

  5. Nazzarena says :

    😀
    Fantastico!!! Sei uno spasso!
    Ti ho scoperta da poco ma sto cercando di recuperare: per esempio oggi ho scoperto che hai di Baricco un’opinione simile alla mia!

    Mi piace

  6. impossiball says :

    Lo sai che amazon ti consiglia i libri in base a quelli che hai consultato sul sito, vero? 😀

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: