Tra incanti di tramisti trincanti (seconda parte).

Tornano i tramisti, stavolta in “versione venerdì”. Insomma, un classico.
Qui trovate l’indigeribile prima parte.


Il primo esercizio di muscolazione è “Muovi il culo e vai a comprare il libro”.

L’indirizzo email la dice lunga.

Avanti il prossimo!

Delitto e castigo? Dostoerskij
Il rosso e il nero? Stendhall
Orgoglio e pregiudizio?Jane Austem
Ragione e Sentimento?

Ne avesse imbroccato uno!

ho terminato di leggere “Gli occhiali di Heidegger” di Thaisa Frank, una prosa impeccabile che dipinge un ritratto surreale e indimenticabile di un mondo completamente fondato sulla follia hitleriana…….

Vi sembra strano che una tramista parli di «prosa impeccabile che dipinge un ritratto surreale e indimenticabile»? A me sì, e infatti, direttamente dal sito di Neri Pozza

I tramisti sono soggetti irrecuperabili.

Ancora lei, stavolta il libro «è il racconto del mito,la nascita della civiltà, la cui seconda parte è dedicata agli uomini, sottolineandone più che i tratti eroici, i caratteri che condividono con le divinità..è un affascinante romanzo cosmico, i cui temi conduttori sono la nostra nascita e il nostro destino». Vi suona strano pure questo? Già, e stavolta la nostra tramista fa un gran figurone “citando” la quarta di copertina su Ibs.

Davvero furbissima, già.

Io ho del talento a scrivere dei libri

Quanti libri hai scritto?

e ora voglio incominciare

Ah, ecco.

Ecco, tieni un po’ di talento.

data la mia immaginazione però non sono sicuro e vorrei dei consigli io ho giá in mente la trama è il genere sarà fantasy e voglio dei consigli mi aiutate ?

No, per carità, usa pure il tuo grande talento… magnatelo!

L’utente rispondente, convinto di fargli un favore…

ma lettura piacevole non va? E’ più sana e raccomandabile…ecco Jack London; Mark Twain, Ilf e Petroff con i loro due romanzi comici: Dodici sedie e Vitello di oro, Hasek : il soldato Svejk

E il tramista?

Letture maledette e lettori maleducati. Be’, sai, so’ tramisti…

 

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

13 responses to “ Tra incanti di tramisti trincanti (seconda parte).”

  1. Nazzarena says :

    I tramisti sono soggetti irrecuperabili.
    Hai detto tutto.

    Mi piace

  2. danven76 says :

    Eh stanno diventando sempre più furbi ma che dico furbissimi.

    Mi piace

  3. ilcomizietto says :

    Che se chiedono i pdf sono sicuro al 95% che non li leggono. (Quanti di noi hanno letto libri in pdf? Chi vende libri in PDF?)

    Mi piace

  4. Mario Borghi says :

    Dubbio. Ma non è che “tramisti” è riferito al mezzo pubblico al quale farebbero meglio attaccarsi?

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: