“Crimini e misteri per la stanza da bagno” di M. Diane Vogt.

Uno di quei titoli che se non qui, dove?, s’infila giusto giusto nel filone ardimenti in altri intenti. Tale filone è parente delle trame da tram e dei saggi da seggetta, consigliato a chi ha sedute veloci e che non richiedono eccessiva concentrazione: o si risolvono enigmi o si fa altro, altro di cui non vado a specificare perché parlare di cacca alle otto di mattina mi pare poco elegante. Ecco, sapevo avrei detto cacca quando non dovevo dire cacca…

Il libercolo – traduzione di Milvia Faccia per Newton Compton – completa il trittico seduti ma non sedati, in compagnia di Meditazioni per la stanza da bagno di Michelle Heller (trad. Maria Grazia Oddera) e Quiz per la stanza da bagno di Nathan Haselbauer (trad. Paola Antonelli). Guai a voi se fate battute sui titoli e sull’editore.

«Sessantacinque casi da risolvere che metteranno alla prova anche il miglior detective dilettante», tra i sessantacinque qualcuno di veramente ben ideato, altri difficilmente risolvibili e lo zoccolo duro delle cretinate. Tuttavia – d’estate e comodamente appollaiati sul proprio trono – il mix non è malaccio.
Trattasi di rompicapo brevi e molto ammeregani per fan di CSI, ma anche un passato di Settimana Enigmistica aiuta. Alla fine di ogni storiella viene chiesto un chi o un perché, un vero o un falso, un che accidenti avrà voluto dire.
Il libro, oltre a trovare la sua naturale collocazione sopra una mensola del bagno, potrebbe risolvere una sosta forzata in autostrada. Di partenze e rientri intelligenti non se ne sono mai visti, quindi, in caso di coda, quando ormai avete perso ogni speranza, abbassate i finestrini e fate amicizia coi disperati che vi affiancano. Gli occupanti delle due auto potranno improvvisarsi membri d’agguerritissime squadre di indagatori. Chi vince paga da bere all’autogrill.

 

Annunci

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

7 responses to ““Crimini e misteri per la stanza da bagno” di M. Diane Vogt.”

  1. mosco says :

    d’altronde è proprio alle 8 di mattina dopo il caffè…

    Mi piace

  2. minty77 says :

    consigliato a chi ha sedute veloci e che non richiedono eccessiva concentrazione: o si risolvono enigmi o si fa altro

    Io nello specifico leggo le raccolte di “Classic Rock Lifestyle”… XD

    Mi piace

  3. minty77 says :

    Trovato oggi in un mercatino e portato a casa immantinente. Ché il bollino blu di Giramenti è un ottimo viatico (e 1€ soltanto di prezzo, pure! XD)

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: