Tramisti in trappola.

È venerdì, giornata di caccia ai tramisti. Datevi malati, mettetevi in ferie, dite che non ci siete per nessuno…

E l’utente rispondente lo sa!

E invece no, non è come pensiamo: non è colpa della pigrizia.

Ecco, appunto. Non è pigrizia, è somaraggine all’ennesima potenza.

La tramista Benedetta – ohhh… benedetta tramista! – è in difficoltà.

Come posso fare? :-/?
è da un po’ che cerco di scrivere qualcosa come un romanzo, le idee mi vengono, mi sembrano belle, ma poi dopo due pagine mi fanno schifo, mi sembrano banali oppure mi blocco…cosa posso fare per concentrarmi e avere l’ispirazione giusta? Grazie.

In suo soccorso arriva Malice. In un commento lungo come la messa cantata spiega che «ormai vi siete messi tutti in testa che scrivere sia una moda obbligatoria. Un tempo a scrivere erano le persone di talento, le persone che nascevano con l’istinto dello scrivere». E la benedetta Benedetta, illuminata sulla via del tramismo, ci stupisce e ci rallegra…

Forse hai ragione… sono troppo giovane per scrivere, è così, è inutile che io cerchi l’ispirazione quando tanto non riesco… è da quando ero minuscola che sogno di saper scrivere qualcosa,ma non ci riuscirò mai probabilmente, e che la mia strada è un’altra,grazie mi hai fatto riflettere molto.

Dopo tanto abbaiare, una l’abbiamo convinta.

Aiutatemi con la trama di un libro, non so decidere..!?

Magari riusciamo a salvare pure questa…

Buon pomeriggio a tutti. Vi scrivo perche’ vorrei chiedervi un’opinione… amo molto scrivere e fin da quando ero bambina invento storie.

La gente che fa tante storie ci piace poco.

Ok, allora sei scusata.

Mi piacerebbe molto scrivere un libro

e ho iniziato tantissimi racconti che potrebbero diventarlo, ma sono una decina e vorrei potermi concentrare su uno solo, pero’ non riesco a decidere.

Ti ricordo che scrivere un libro non ti cambia la vita. Leggerne uno, invece…

Mi piacerebbe che mi deste le vostre opinioni sia sulle trame (che ora vi scrivero’) sia su quali secondo voi potrebbero andare avanti, sia su quale dovrei concentrarmi per prima.

E adesso sappiamo come nascono le trame tramortite.

Le faro’ brevi:

1due ragazzi gay, di cui uno ha famiglia omofoba (affronterò l’omofobia dal punto di vista di un adolescente)

Cosa davvero semplice, che ci vorrà mai? Solo il cavolo giusto.

2ragazza che si figura un cantante (proiezione mentale)

per affrontare i suoi problemi; alla fine del libro scopre che se lo è soltanto immaginato e che può andare avanti da sola, con le proprie forze

Ah, l’amico cantante immaginario…

Il cantante immaginario, già.

3ragazza che scopre di essere erede di un regno sottomarino

La sua prima reazione sarà un “Porca trota!”?

4una città che finisce al buio perché una creatura di un altro pianeta si è persa/è stata cacciata (devo ancora decidere); una ragazza con un certo dono la aiuterà a tornare a casa (una specie di viaggio tra i pianeti)

5ragazza che quando va nell’acqua del mare si trasforma in un’orca marina

Tanto a sparare cagate non è mai morto nessuno.

6storia soprannaturale che non so come sviluppare ancora

E questa ti pare una trama?

7umani che si trasformano in lupi per svolgere varie missioni; ordine gerarchico nel branco

Più o meno così, ma in un «ordine gerarchico» che va dal tramista al correttore di bozze.

8ragazza che conosce un ragazzo a cui è stata lanciata una maledizione;

Un maleficio di grandi dimensioni!

dovrà affrontare un viaggio verso l’Alaska per spezzare l’incantesimo

Ohhh… questa ci piace. Ma solo se partite insieme.

Se volessi scrivere un libro? info…?

È il solito quesito.

a me piace scrivere e mi sta venendo l’idea di scrivere una storia, se volessi scrivere un libro, cosa dovrei fare? cioè come funziona? mi dite tutto quello che dovrei sapere… dall’inizio.. cioè mettiamo che io ho scritto la storia.. e voglio farne un libro.. cosa faccio? come funziona?

Ecco, appunto, le solite chiacchiere. Ma poi arriva Giulia, l’utentessa rispondente che…

Proprio così, Giulia consiglia una nostra puntata tramistica. E mi sa che il tramista non ha apprezzato il pensiero. Ah, maledetto pollicione verso!
Ma non è tutto. Giulia consiglia quel post anche al tramista che vuole scrivere un libro. Un gran libro!

Ho deciso di scrivere un libro, in pratica vorrei scrivere “la mia lettura della realtà” vista con i miei occhi, quindi parlerò soprattutto dell’assurdo sistema sociale in cui viviamo e sull’importanza dell’essere umano con qualche accenno autobiografico…

Giulia, se ci leggi e ti riconosci in qualità di Giulia che consiglia link tramistici ai tramisti… fatti viva. Ci teniamo a pagarti da bere.

Vorrei fare un’autobiografia e non saprei come iniziare se riuscite a consigliarmi vi ringrazio in anticipo!

E gli sembra d’aver detto una roba seria.

Sior Rocco, forse le sfugge la differenza tra il climax e i Durex.

Pigro e taccagno.

Vorrei scrivere un libro ma mi serve un mano!?

Ecco, bene, avanti il prossimo!

È un libro poliziesco/thriller che parla di una squadra FBI.

Ah, tutta questa televisione!

E dove posso trovare questo genere per scrivere il libro? Per essere più informato su questo genere, mi dovreste dire pure chi è che comanda gli agenti FBI!!!! SPERO DI ESSERE STATO CHIARO

Chiarissimo: non ne sai una mazza ma pretendi comunque di scriverci un libro.

Concorsi letterari CAMPANI con PREMI in DENARO?

E poi dicono che con la cultura non si mangia!

cerco concorsi letterari con premi in denaro a Napoli, provincia o Campania.

Ma andrà bene anche il Piemonte se il premio in denaro sarà accreditato su conto corrente.

Concorsi x RACCONTi e POESIE; no ROMANZI. P.S. non voglio link, ma indirizzi precisi, 10 punti alla miglio risposta! please help me! 🙂

Certo, a lui non frega un razzo dei bandi: lui vuole gli indirizzi. Manda, vince e incassa!

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

63 responses to “Tramisti in trappola.”

  1. danven76 says :

    9ragazzi analfabeti ma con l’iphone 6 in tasca,che non sanno né scrivere né leggere né fare una ricerca su google, vengono posseduti e persusi da una forza extraterrena che li spinge a farsi perculare allegramente nel tentativo di scrivere per diventare famosi.

    Mi piace

  2. kendalen says :

    Da notare che è stata convinta a mollare una delle pochissime che scriveva in modo quasi decente. È comunque una in meno. Buono così.

    Mi piace

  3. agane says :

    Quando ho letto “lo gia letto” mi è venuto un giramento…
    senza h, senza accento…
    muoro!

    Mi piace

  4. agane says :

    e fortuna che sul mio blog scrivo : “… è che quando piove potrei scrivere un romanzo, lungo tanto quanto una strada fatta di tutte le gocce di pioggia che cadono” notare che ho scritto POTREI e che non lo farò MAI!!!

    Mi piace

  5. sedcetta says :

    Però… la trama n.1 è interessante. Quasi quasi ci scrivo un romanzo! 😀 Aiuto, i tramisti sono contagiosi!

    Mi piace

  6. LFK says :

    Una sola precisazione: la trota è un pesce d’acqua dolce. La ragazza che eredita un regno sottomarino non può avere a che fare con le trote. Ma il mio dubbio, sempre a proposito della fortunella ereditiera, è: come ha fatto a ereditare un regno sottomarino? Ha parenti ittici? Forse il padre ha fatto gli occhi da pesce lesso alla madre per conquistarla?
    Certi tramisti si fanno proprio i pesce sega mentali… 🙂

    Mi piace

  7. Daniele says :

    Però mi spiace per Benedetta, che ha rinunciato… uno dei pochi casi in cui una persona ha scritto “ho delle difficoltà, come le supero?” e non “voglio scrivere un libro, chi me lo scrive? 10 punti!!!1!1!11!!!”

    Mi piace

  8. minty77 says :

    Un “Hip Hip Urrà” per Benedetta! Ho speranza che diventi un adulto migliore di tanti altri.

    La tipa dalle mille trame è in fondo interessante. Ricicla un po’ di cosette qua e là, ma alcuni spunti forse sono salvabili, dai. Peccato lei non sia in grado di scrivere O_o

    Ma tutta ‘sta gente che vuole diffondere la propria autobiografia o pontificare sui problemi del mondo dando il proprio indispensabile punto di vista agli altri… cioè, tutto ‘sto dilagare di egomania, secondo voi è stimolato dai social network? No, perché i nostri nonni si accontentavano di fare le sagome con gli amici del bar…

    Gaia, confessa! Giulia sei tu in incognito! 😛

    Ma secondo voi, una carriera da analista di periodi a prezzi modici posso costruirmela?

    dove posso trovare questo genere per scrivere il libro?
    Sotto un cavolo, insieme alle trame di quell’altra, guarda…
    (Ma che ca… di domanda è? ?__?)

    Mi piace

  9. pipporusso says :

    L’ha ribloggato su Cercando Obliviae ha commentato:
    Giramenti del venerdì…

    Mi piace

  10. mozart2006 says :

    Benedetta for President!!! 😀

    Mi piace

  11. 17lastella says :

    fantastica. Meravigliosa. Sto piangendo dalle risate 😀

    Mi piace

  12. ellagadda says :

    Sempre con questa FBI, ma Scotland Yard ha perso tutto il suo fascino? E i brigadieri?
    Mi dicono dall’FBI che anche loro vorrebbero offrire da bere all’utentessa Giulia, e lo so perché sono io a comandare gli agenti (tanto su yahoo answer tutto è possibile, pure scrivere un romanzo).

    Mi piace

  13. sandra says :

    Questa mattina ho saltato il mio impegno del venerdì mattina: arrivare in ufficio e fiondarmi subito sui tramisti, appena appena dopo il caffè, questo perchè sono subito stata sommersa da rogne di varia natura e ho dovuto attendere la pausa pranzo, ecco: mi è andata storta l’intera mattinata. Tuttavia trovare Benedetta e Giulia mi ha risollevato l’umore, invece quello che scrive SPERO DI ESSERE STATO CHIARO,tipo terrore, oggi merita il podio. bacione

    Mi piace

  14. Stranoforte says :

    Sai una cosa? E’ un vero peccato che tutti questi consigli vadano via gratis. Non si potrebbe brevettare l’attività e metterla a pagamento, anche simbolico? Come whattsapp?

    Mi piace

  15. sarapintonello says :

    Io vado sulla fiducia, dall’ufficio non mi carica le immagini (non hai cominciato a mettere immagini porno vero?) e a casa non mi collego molto…quindi perdona la latitanza, ma per quel posso e riesco ti leggo sempre molto volentieri 🙂

    Mi piace

  16. Alessandro C. says :

    Cacchio, il maleficio “di grandi dimensioni” dev’essere qualcosa di terribile.

    Mi ha colpito la conversione della tizia che desidera scrivere da quando era “minuscola”. Un’epifania del genere non si vedeva dai tempi di Montale

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Per sopportare malefici di tali dimensioni occorre la bacchetta magica. Ma bisogna fumarla.
      Se la bacchetta è di ottima qualità, sopporteremo anche la tizia minuscola.

      Mi piace

  17. tibi says :

    Mi serviva proprio un post sui tramisti dopo questa giornata. Grazie!

    Mi piace

  18. spaventapassere says :

    Buon fine settimana a tutti voi. Ben dotato di spirito imprenditoriale,
    considero i tramisti una notevole risorsa in questi tempi di crisi. Come posso contattarli? Io scrivo quello che loro vogliono, loro pagano, io guadagno. Sono cattivo dentro?

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Ehilà, sior Spavent!
      Fai un annuncio su YA e vedrai che ci pensano i tramisti a farsi vivi.
      Se la cifra è onesta, non ci vedo alcun male. Il tramismo potrebbe far girare l’economia. 😉

      Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: