Trame tramortite: Guerre Sperlari, dategli una caramella e magari la smette…

Prendete ferie, oggi è giornata di tramismo stellare!

Sto scrivendo un libro fantasy!?

Anche mia nonna, e se ne vanta alla tombola con le amiche.

Mi servirebbero queste cose: nome per una pianta fantastico

Si scoprirà poi che quella pianta è un pianeta. No, non è un colpo di genio, soltanto un refuso. Uno dei tanti, ma grande come un pianeta.

Nomi e cognomi per personaggi maschili e femminili inventati ( me ne servirebbero più di uno)

Se dici “personaggi” lo do per scontato.

Nome per un cyborg malvagio

Per noi sarà Biagio il cyborg malvagio.

Nome per un cattivo

E lui sarà Ivo il cattivo.

Nomi per una spada:

E vuoi non sia Ada la spada? Ma certo, è ovvio.

Meglio sbrigarsi.

LA TRAMA È QUESTA: ( nome inventato) è un adolescente intelligente e coraggioso

Gennarino – sempre lui – è un bravo ragazzo. Bravo ma sfigato. Infatti…

è stato adottato da sua zia materna ma essa è una donna malvagia e

La zia è malvagia ma non è un cyborg. Però è parecchio malvagia, infatti la stronza…

farà fare le faccende domestiche al nipote,

Il povero Gennarino Cenerentolo è costretto a ramazzare la magione. Stiamo ancora aspettando il tocco fantasy, per il momento dobbiamo accontentarci del Folletto.

un giorno il ragazzo scopre mentre stava ripulendo la soffitta scopre che i genitori erano dei guerrieri stellari

Agia – la zia malvagia –, volendo nascondere questa incredibile verità al nipote, e sapendolo tutto preso dalle pulizie di primavera, appende i diplomi da «guerrieri stellari» in soffitta. Avrebbe potuto farne un falò, ma perché togliersi il piacere di un buon fantasy?

così va a chiedere spiegazioni alla zia che gli dice che i genitori erano persone malvagie

Agia la malvagia non può che tacciare di malvagità pure i genitori di Gennarino. Lei è bbbona ma non di cuore.

che uccidevano la gente

I guerrieri stellari uccidono la gente stellare o la gente e basta? Agia la malvagia sta sul neutro, e chiede a Gennarino di non scordare l’anticalcare.

” in realtà la zia stava mettendo al nipote”

Mentire è troppo, meglio “mettere” e lasciare che la fantasia del lettore faccia il resto.

Ok, useremo lo sforzo.

così il ragazzo non credete alla zia così volete fare una ricerca per conto suo

Forse i guerrieri stellari non ammazzano la gente, ma il nostro tramista non si fa problemi con l’italiano. Un tramista senza pietà!

e scopre che i genitori erano dei eroi

Al «dei eroi» ho cominciato a dare testate al monitor.

e che avevano salvato più di una volta il pianeta fantastico ( nome inventato),

Eccolo qui!, è la pianta che è diventata pianeta. Il pianeta è fantastico, bel clima, bella gente, musica lounge… Lo chiameremo Billionaire.

così inizia la sua avventura per salvare il mondo fantastico da una nuova minaccia che sarebbe il cyborg che poi verrà a scoprire che è suo padre,

“Gennarino, sono tuo padre!”, devo averla già sentita da qualche parte.

dopo aver scoperto che il padre è ancora vivo

Evviva, è vivo!

tenterà più di una volta di ucciderlo

Ehm…

ma senza risultato

Per fortuna!

ma alla fine ci riuscirà.

Ops!, come non detto.

Ma poi il ragazzo si innamorerà di una principessa con la quale ci farà l’amore e

Lei è Vanessa la principessa. Dire che saltano la cavallina è fondamentale, sennò poi non si spiega che…

da quella unione nasceranno due gemelli maschi

Ecco, appunto. Altrimenti il pianeta si fa di nuovo pianta e la pianta si fa cavolo. Cavolo!, è tardissimo… tramista, datti una mossa.

ma dopo la nascita dei figli Isaac passerà dalla parte del male.

Isaac? E chi minchia è Isaac? Sarà mica «( nome inventato) è un adolescente intelligente e coraggioso»? Ah, ok, allora è Gennarino.
Gennarino – che è passato dallo scopare la soffitta allo scopare Vanessa la principessa – è papà di due gemelli e orfano due volte: la prima volta era una bufala, la seconda una vaccata.
Il padre defunto, che la zia Agia malvagia definiva un cattivo soggetto e pareva fosse una stronza a dirlo visto che Biagio, prima di diventare Biagio il cyborg malvagio, era un eroe e aveva pure il patentino di guerriero stellare, era proprio quel cattivo soggetto di cui diceva la cattiva zietta. Ma non subito, dopo. Quando è diventato un cyborg, perché lo sia diventato resta un mistero.
Sia come sia, alla fine Biagio – “Gennarino, sono tuo padre!” – viene messo fuori produzione proprio dal suo figlioletto, il nostro Gennarino. Vi torna? Ok, allora tenete presente che Gennarino – il buono – poi è diventato cattivo, perfido, e ovviamente malvagio. Già, tutto suo padre!

Scusi, andiamo di fretta.
Eravamo rimasti a Gennarino che diventa un cattivone. Forse proprio quell’Ivo il cattivo, vai a saperlo.

Ed i figli dovranno uccidere il padre una volta cresciuti

Visto che papino è perfido, i gemelli – Gino e Rino – decidono di diventare a loro volta orfani. In famiglia funziona così. Ma che succede – colpo di scema! – a questo punto?

ma il padre tornerà in vita come cyborg

Pure lui. E, per ottemperare agli obblighi contrattuali, si farà chiamare Gennarino il cyborg cretino.

Annunci

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

44 responses to “Trame tramortite: Guerre Sperlari, dategli una caramella e magari la smette…”

  1. sandra says :

    Romolo e Remolo fantasy, perfetti per Halloween. Un bacione e happy pipistrelli in Feltrinelli.

    Mi piace

  2. ilcomizietto says :

    Sono rimasto turbato da Dart Fener con le tette. Hai cambiato per sempre le mie pulizie casalinghe. °_°

    Mi piace

  3. Daniele says :

    Miseria, che trip! Da grande voglio plagiare anche io un blockbuster, sono sicuro che non lo noterebbe nessuno ^ ^
    Ma che cavolo, pareva un tramista qualsiasi (mi suggerite i nomi etc.) e poi invece… la crudeltà inenarrabile della Darth Zia (Gennari’, raccogli il bucato che piove, Gennari’ andiamo in chiesa, che trovo insopportabile la tua mancanza di fede) e la sindrome da trasformazione in cyborg cattivo, malattia di famiglia…
    Che poi, vista la cattiveria in casa De Guerrieristellaris, sarà una cosa del tipo che mettono gli ospiti a lavare i piatti e a spolverare ninnoli!
    Dedicare tutta la puntata di Halloween a questo tramista da incubo è una scelta che approvo XD buoni dolcetti a tutti!

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Ciao Daniele, oggi si va di dolcetto, scherzetto e legnetto: lanci il legnetto e il cyborg te lo riporta, lanci il legnetto e il cyborg te lo riporta… Una trama vagamente monotona. Ma bella. Monotona ma bellissima. Alla sua maniera, certo.

      Buon Halloween!

      Mi piace

  4. 17lastella says :

    fantastica! sto ancora ridendo..peccato che sono in ufficio …

    Mi piace

  5. carlotta says :

    Sono rimasta affascinata. Qui siamo su alti livelli tramistici, mica la solita robetta. Dalla trama ho desunto che l’unica buona, oltre a quella fessa di Vanessa la principessa, sia proprio Agia la (presunta) zia malvagia. Fateci caso: ha detto al nipote sempre la verità sui suoi genitori, cosa provata in seguito dai turbolenti rapporti familiari che prevedono come minimo un parricidio ad ogni generazione. Quanto a dover fare le pulizie di casa… perchè dovrebbero essere indizio di malvagità della zia? “Dai una mano anche tu, pelandrone! Devo essere io a lavarti i calzini e a rifarti il letto?” Più che di malvagità parlerei di sani sistemi educativi.
    Viva zia Agia!

    Mi piace

  6. dacqu says :

    I soliti copioni. Inoltre, questo è particolarmente sveglio, eh: con tutti i film sconosciuti che ci sono, va a fare la brutta copia di Guerre Stellari -_-

    Mi piace

  7. Mario Borghi says :

    Però tutte ‘ste cose mica le vorrà gratis. Altrimenti poi chiudiamo bottega, invia un tariffario.

    Mi piace

  8. mozart2006 says :

    Arrivato al pianeta Billionaire stavo cadendo dalla sedia dal ridere. Nel suo genere questo è un capolavoro!

    Mi piace

  9. Evit says :

    I nomi da te inventati sono da lacrime agli occhi. “Biagio il cyborg malvagio”! Ahah! Adesso voglio assolutamente leggere la storia di Biagio il cyborg malvagio!

    Mi ricordano i miei commenti dove critico l’operato dei critici cinematografici professionisti (che spesso scopiazzano il lavoro di altri) oppure chi riassume le trame su cinematografo.it dove non di rado si leggono cose a questi livelli, da scuole medie ripetute più volte.

    Mi piace

  10. Bia says :

    Io avrei proseguito il racconto almeno fino alla decima generazione… mi stavo intrippando 😀

    Mi piace

  11. sarapintonello says :

    Ma il prossimo libro lo intitolerai “Novelle col tramista”? o “Novelle col tramista…morto”?
    Per me se fai una raccolta il libro andrà a ruba!

    Mi piace

  12. Alessandro C. says :

    complimentoni alla guerriera stellare eh

    Mi piace

  13. minty77 says :

    Per come scrive il tramista, proverei a sperare che faccia la terza elementare (e certi errori mi parrebbero gravi già così). Dici che spero invano?

    nome per una pianta fantastico
    Si scoprirà poi che quella pianta è un pianeta

    Ma no! E io che già pensavo al nome di qualche stella di Natale assassina! Che delusione 😦
    Comunque non sono l’unica ad avere frainteso: tra le risposte che ha avuto su YA, qualcuno gli ha davvero trovato il nome di una pianta in pseudo-latino XD

    La zia malvagia che gli fa pulire la cameretta e lavare i piatti. Sono traumi infantili, eh! Roba da restarne menomati per sempre (e infatti…)

    “dei eroi” pensavo fosse una locuzione su alcune divinità distintesi per atti coraggiosi, tipo Ercole. Invece scopro che è solo lui che ha seri problemi con l’articolo “gli”. Infatti altrove scrive anche “i studenti”.
    Continuo a sperare fortissimamente che non abbia più di 8 anni…

    Comunque, plagio di Star Wars a parte, il tramista riesce a regalarci un colpo di scena col botto: e chi se l’aspettava che la richiesta di un nome per il protagonista fosse puramente retorica? Ma aspè… se lui già il nome l’aveva, perché porre la domanda su YA? Solo per avere una scusa per raccontarci l’ennesima trama tramortita fingendo di fare altro?

    Chissà… Quel che è certo è che, come post di Halloween, questo è proprio adatto. Cosa di meglio che una zucca vuota al 31 di ottobre? 😛

    Grazie Gaia. E buon Samhain a tutti! ^___^

    P.S.: Cofana non-cofana-fantasmata strepitosa, signora mia! O_O

    Mi piace

  14. agane says :

    mai leggere i post sui tramisti mentre si sbocconcella una mela… mi è andata di traverso a suon di risate sul “volete” e dopo il “dei eroi” mi stavo soffocando 😀

    Mi piace

  15. Evit says :

    Non so perché ma la cosa più fastidiosa di tutto quel messaggio rimane il titolo con punto esclamativo/punto interrogativo. Ma che, si usano a caso? È una domanda o un’affermazione?

    Al difesa del giovane, sono felice di notare che almeno abbia identificato correttamente il genere di Guerre Stellari, che è un fantasy ad ambientazione fantascientifica, non fantascienza. Quasi da commuoversi il vedere tale spirito di osservazione in uno che scrive “dei eroi”

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Su Yahoo Answers tutte le domande si concludono – sempre e per forza – con un punto di domanda.
      YA ha deciso che, così facendo, la gente è obbligata a chiedere davvero qualcosa. Naturalmente i tramisti italioti hanno aggirato i punti di domanda aggiungendo gli esclamativi, tanto tra tramisti si capiscono.

      Mi piace

  16. mariluf says :

    Grazie Grazie Grazie! Oggi mi ci voleva davvero. Buon proseguimento!

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: