Tramisti mostri… e io ve lo dimostro!

Venerdì, giorno di tramisti. Pigliatevi un antiemetico e seguiteci!

sono un ragazzo di 16 anni e non mi piace tanto leggere…mi hanno obbligato

Già, ed è tutto merito suo. Trattasi di Giùanìn al vesccia putìn (Giovannino il fustigatore di bambini), l’abbiamo assunto da poco e a poco. Trattasi di collaborazione esterna, anche perché tenere in casa Giùanìn è poco pratico.

Il nostro Alessio – tramista “cuanto basta” –, in una risposta ad un suo simile, scrive anche cose così: «chiedigli come si chiama .dove abita . portala in una discoteca chiedigli cuale il suo colore preferito il fiore e se ti piace tanto portala a vedere un filmo o un tramonto. BUONA FORTUNA :». Gentile Alessio, di somaraggine non è mai morto nessuno. Ma io, fossi in te, una visita di controllo la farei.

Ho finito le idee per un potenziale romanzo :'(?

Ohhh… poverino… [stappando lo spumante].

Qualcuno ha qualche consiglio? Scrivere é tutto ciò che mi resta…e devo anche guadagnarmi da vivere 😥

Vediamo che dice l’utente rispondente. Lui si guadagna da vivere incoraggiando i tramisti.

Devi scrivere della tua vita. Se ben narrata, la vita di ciascuno di noi può diventare un ottimo romanzo. E non venirmi a dire che la tua vita è stata piatta e senza avventura. Ci sono scrittori che parlando delle loro vite ordinarie e senza avvenimenti eclatanti hanno creato capolavori.

Un romanzo imperdibile!

Vantiamo conoscenze parecchio altolocate.

Raga mi serve il nome per il mio libro!!!?

Il nome, ché tutti i libri vanno battezzati.
E cosa racconta questo bel librozzo?

Parla della mia spensierata vitaaa… rispondete in tanti e 10 punti al miglioreee

Perdinci!, questa è la giornata dei libri imperdibili.

Scrivere un libro ispirandosi ad un altro?

Ehm… ispirandosi quanto?

Per fortuna disponiamo di un misuratore di scopiazzatura, lo strumento è in grado di stabilire quanto una mente tramistica si sia ispirata a testi e film, letti e visti, sentiti o per sentito dire. Quella che vedete sul display è la “percentuale del copiato”.

É da molto che vorrei scrivere un libro, ma non pubblicarlo !

Finalmente una buona notizia.

Fossi in voi aspetterei a brindare, non esiste un tramista a mezzo servizio.
Dunque, caro tramista, raccontaci di te e di quello che NON vorresti pubblicare…

Diciamo che ho visto un film e ho letto anche il libro dj questo film é genere storico , ora no guardando il film e leggendo il libro mi é venuta la voglia di continuare questo ilbro anche un po’ modoficarlo, la domanda é: se un giorno decidessi di pubblicarlo no? Possono denunciarmi ?

Sì, per come scrivi.

Ecco, questa potrebbe essere la soluzione definitiva. Vediamo se così smetti di scrivere…
Ma dicevamo di questa idea originale che si ispira a tanta roba bella. In cosa risulta simile, tanto simile e quasi identica?

Perché i nomi dei personaggi sono uguali, la storia é quella , solo che modifico tutti i dialoghi e quindi anche il testo e aggiungo anche un personaggio che si innamora del protagonista quindi anche un po’ cambia la storia però é sempre su quella storia lì

No, ma figurati!

Non so se mi avete capito , 10 punti al migliore!

Abbiamo capito benissimo, e abbiamo capito che stai scopiazzando un libro. E un film. Pretendendo rassicurazioni e complimenti. E infatti…

Non voglio commenti inopportuni che é difficile scrivere libri ,, lo so come funziona ,

Già, si nota.

volevo sapere per curiosità questa cosa rischio qualcosa ??

Oltre al pubblico ludibrio?

Orcocan!, ma oggi è davvero san Bestseller!

salve ragazzi, ho scritto un libro, sono uno scrittore esordiente che ha il desiderio , ovviamente, di vedere la propria opera nelle proprie mani.

Ma proprio proprio e proprio proprie.

avrei bisogno di una lista o anche link di case editrici per mi potranno facilitare la ricerca o almeno avere un qualcosa su cui partire. Però attenzione, case editrici che accettano gli esordienti e che non chiedono anticipo di copie o false case editrici dove l’unico loro scopo è rubare i soldi ingiustamente!

Se li rubano giustamente, allora andranno benissimo.

Potete sia farmi lista che mandarmi i link, al migliore 10 punti, arrivederci, grazie 🙂

Ok, perfetto, un bel librozzo scritto così. E adesso capite anche che qualcuno – e giustamente – i soldi li ruba giustamente.

Che ne dice l’utentessa rispondente?

Bastano le risposte di Valentina – una la trovate qui, ma lei si propone spesso – per scoprire che la siurina tramista è autrice di un libro fantasy. Un libro così:

Mi pare un po’ caro.

Quando nei racconti erotici si legge che lui mentre viene “grugnisce” …..?
ma in che senso??

Nel senso che fa un po’ senso solo a pensarci.

rispondete seriamente per favore non con battute sceme…eddai!

Ecco, non fate battute sceme: non c’è gara, quel grugnito vince e stravince.

Sto scrivendo un libro fantasy/ drammatico che parla di maghi! MI SERVIREBBE IL TITOLO PER IL LIBRO?

Maghì te lo fa fare potrebbe essere un titolo adatto.

La trama è questa:

Sì, ok, ma deve ancora raccontarcela. Dunque, dicevamo…

Robert Queen è un sedicenne con poteri soprannaturali vive con la nonna paterna, i genitori sono scomparsi misteriosamente quando lui aveva due anni ora che è adolescente dovrà cercarli, ma dovrà correre un sacco di pericoli insieme ai suoi tre amici: il primo si chiama Benjamin Clarke, la seconda si chiama Jenna Mills e il terzo si Sam Kent, Jenna e Sam non hanno gli superpoteri

Ecco, bene, «gli superpoteri».

solamente Benjamin ha gli superpoteri

Certo, ribadiamolo: «gli superpoteri».

Vediamo quindi i dubbi degli utenti rispondenti.

Ma scusa…. il protagonista è Robert Queen, sedicenne con superpoteri… ma alla fine dici che i superpoteri ce li ha solo Benjamin…. stai facendo confusione o ci vuoi prendere per i fondelli???

Eh, ma che caratterino! No, il tramista intendeva dire che coi superpoteri fanno a turno. Democraticamente a turno.

Se scrivi libro come hai scritto la trama, buona fortuna! Comunque mi da tanto di un misto tra Batman e Spiderman.

Non fare il fenomeno, in questi casi non si augura buona fortuna: si passa direttamente alle condoglianze.

Muore l’italiano ma tanto campava già parecchio male.

Non sono uno scrittore,

Allora siete in due.

ma credo che tu stia partendo con il piede sbagliato.

Anche l’utente rispondente ha subito capito che il tramista scrive coi piedi.

Prima lo finisci e poi gli dai un titolo! In base al testo ovvio

Eh, ma così non fa figo. Così sono capaci tutti! Così… rischia di doverlo scrivere davvero.
Difatti, non importa scrivere ‘sta ciofeca, e scriverla dall’inizio alla fine. Quel che conta è annunciarlo su Yahoo Answers e fare i bulletti del quartierino editoriale. A riprova del fatto, ecco nuovamente il nostro tramista: qualche settimana fa stava scrivendo un libro sugli zombie. Ma con la maiuscola, in segno di rispetto.

Sto scrivendo un libro che parla di Zombie e vorrei alcuni titoli! GRAZIE?
La migliore risposta sarà premiata!!!!!

Attenti alla migliore – e unica – risposta…


Già, che meteo di merda!

Se scrivo e tento di pubblicare un racconto o direttamente un libro, posso citare cose esistenti o devo pagare i diritti sui nomi?
Parlo ad esempio di Cantanti, Luoghi, Persone reali, Gruppi Musicali, altri Libri, Programmi tv, ecc ecc

E scopriamo – grazie Alessandro, ti amiamo! – che è in corso un grande complotto pubblicitario editoriale…

Non si deve pagare nulla, anzi se ci pensi dovrebbero pagarti loro, dato che gli fai pubblicità!

Si sa che l’esordiente può muovere grandi numeri.

Ho letto certi libri di scrittori famosi infarciti di nomi di prodotti da essere quasi sospetto: che forse queste aziende paghino certi scrittori affinché inseriscano i loro nomi nelle suddette opere?? Il dubbio mi viene spesso! Se ci pensi, essere citati in un libro di un scrittore famoso da milioni di copie è una grande pubblicità!!

Soprattutto in Italia, dove non legge nessuno. Ma come farlo presente ad Alessandro? Lui è sicuro d’avere ragione, come è sicuro di piacere a tutti. Anche su Facebook.

Come inviare di nuovo una richiesta di amicizia su Facebook?

Di nuovo, insistendo.

Salve.
Mesi fa ho inviato una richiesta di amicizia su Facebook ma ancora non ho ricevuto risposta.

E quindi?

Ho timore che alla persona a cui l’ho mandata sia sfuggita, non si sia accorta della richiesta, perché altrimenti avrebbe accettato, ne sono sicuro, perché ci conosciamo già.

Metti ti abbia scansato proprio perché ti conosce…

Quindi vorrei inviare di nuovo la richiesta, come faccio? Poiché sulla sua pagina compare la scritta “Richiesta di amicizia inviata”, Devo prima annullare questa richiesta per farne un’alta?

Perché lui è certo di piacere. A tutti. Sempre.

Grazie dell’aiuto.

Alessandro ha convinzioni granitiche. Peccato siano errate. Uno di quei tizi da bannare sulla fiducia.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

36 responses to “Tramisti mostri… e io ve lo dimostro!”

  1. agane says :

    Il venerdì inizia sempre bene se ci sono i tramisti e ancor di più se hanno GLI supepoteri 😀
    Guardando la linea seghettata rossa che compare sotto la parola superpoteri (perchè sarebbe da scrivere staccato) mi viene in mente che anche quando i tramisti scrivono in modo scorretto dovrebbe comparir loro la linea rossa quindi come mai non correggono?

    Mi piace

  2. sandraellery says :

    Un libro formato A4, giusto come le fatture che ho sotto il naso ora, sarà il caso che mi ci dedichi. Sai che il mio lavoro si chiama INTRA? Giuro, il nome completo sarebbe scambi intracomunitari di beni e servizi. Realizzo ora quanto ci stia bene la parola tramista.

    Mi piace

  3. Ing.Kran Katz says :

    sono nel mio laboratorio al CERN, sto aspettando che i neutrini si sveglino e inciampo ne “GLI superpoteri”. suona il telefono, rispondo mentre mi cade l’occhio sulla vignetta che commenta “gnurant”… ho seriamente rischiato il posto di lavoro oggi.

    Mi piace

  4. ilcomizietto says :

    Pensa se poi ti ritrovi amici come questi:

    http://www.ilpost.it/2014/11/08/amici-facebook/

    FB è pericoloso e nessuno mi crede.

    ilcomizietto.cassandra

    Mi piace

  5. Daniele says :

    “Parlo ad esempio di Cantanti, Luoghi, Persone reali, Gruppi Musicali, altri Libri, Programmi tv, ecc ecc”

    Bello! Il tramista fiori/frutta/città, ci giocavo in gita con la scuola ^ ^
    Anche i libro da 20 eurozzi per 50 pagine in un comodo A4 rende lieta la giornata…
    Ma la ciliegina sulla torta è la foto del tizio che verrà bannato dal cane XD 10 e lode 😉
    Buon venerdì a tutti GLI supereroi di Giramenti 😀

    Mi piace

  6. Bia says :

    Un libro che parla di Zombie, con la Z maiuscola, perché Zombie è il nome del protagonista. Come fate a non capire la gegnialità di questi giovani tramisti?! Mano male che ci sono loro, con gli superpoteri, altrimenti il venerdì sarebbe molto più difficile da affrontare…

    Mi piace

  7. adele marini says :

    Aspetto il venerdì per gratificarmi con i tramisti. Crozza non è nessuno al confronto.
    Lo so che non dovrei incoraggiarli ma è più forte di me. Sono meglio di Moccia, Volo, Tamaro, Avallone, Littizzetto,Vespa e Fazio messi insieme.
    Gaia, facciamola sporca: un libro scritto dai tramisti , titolo “Io speriamo che mi pubblicano” sarebbe un successo editoriale senza precedenti. E allora cosa aspettiamo? Certo, il successo darebbe il colpo di grazia all’italiano che già agonizza, ma sono convinta che non sempre l’eutanasia sia un male. Tu no?

    Mi piace

  8. minty77 says :

    Cualcuno mi fa il riassunto dei 6 cigni dei fratelli grem?

    Spigolooo!!!

    Raga mi serve il nome per il mio libro!!!?

    Chiamalo Ugo!
    (Che poi io da bambina davo davvero il nome ai miei libri. Lo scrivevo in alto a destra in seconda di copertina XD)

    ho visto un film e ho letto anche il libro dj questo film é genere storico , ora no guardando il film e leggendo il libro mi é venuta la voglia di continuare questo ilbro anche un po’ modoficarlo, la domanda é: se un giorno decidessi di pubblicarlo no? Possono denunciarmi ?

    Qualcuno può spiegare per l’ennesima volta a ‘sti ciocchi che scrivere una fanfiction NON equivale a scrivere un libro pubblicabile? (Che poi, che ca**o gli spieghi, se sono gli stessi editori a non riconoscere più la differenza, ormai? -__-)

    Quando nei racconti erotici si legge che lui mentre viene “grugnisce” …..?
    ma in che senso??

    Ma più che altro, che cavolo di racconti erotici leggi? O_O

    gli superpoteri

    Rivoltellaaa!

    Comunque è sempre istruttivo vedere un caravanserraglio di ignoranti col botto, incapaci di scrivere correttamente anche il proprio nome, che credono che l’unico loro problema nello scrivere un libro (?) sarà quello di trovargli un titolo…

    Mi piace

  9. Paul says :

    Quasi 50 centesimi a pagina per leggere la storia di Giuseppa e la pozione magica? Chi non li spenderebbe?

    Mi piace

  10. mozart2006 says :

    Interessante Alessandro. Mancava giusto il tramista complottista alla tua collezione 😀

    Mi piace

  11. sedcetta says :

    Leggo i tramisti di domenica perché venerdì ero a tramare altrove… Ma, una domanda mi sorge spontanea Gaia. Perché si danno punti alle risposte? C’è forse un concorso su Yahoo Answers? (questa sarebbe una bella domanda da postare, credo. 10 punti alla miglior risposta).

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Dopo anni di frequentazione sistematica credo d’aver capito che: spendi punti per fare domande cretine, quindi per fare domande cretine devi prima fare raccolta punti con risposte cretine. È il classico motore a gatto imburrato applicato al tramismo. Yahoo Answers è un luogo di perdizione! 😉

      Liked by 1 persona

      • adelemarini says :

        Geniale! Se ci pensate è una possibile declinazione del moto perpetuo.

        Mi piace

      • Daniele says :

        Io ho capito che ottieni punti se la tua risposta piace (e anche in un sacco di altri modi, tipo facendo login ogni giorno o altro) e lo scopo dei punti è impegnarti a dare risposte utili così avvii una competizione informale con gli amici per chi è più figo. Si, insomma… va be’, diciamo “figo” e risolviamo la faccenda in modo non dannoso 😛

        Qui
        https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080516061327AApXz1h
        in una risposta c’è il catalogo delle azioni per fare (e spendere/perdere) i tuoi punti.

        Breve copia-incolla per chi non ha voglia di cliccare:
        Inizia a partecipare a Yahoo! Answers Una volta: +100
        Invia una domanda: -5
        Scegli la risposta migliore per la tua domanda: +3
        I votanti non hanno selezionato una miglior risposta per la tua domanda, Punti riavuti: +5
        Rispondi a una domanda: +2
        Cancella una risposta: -2
        Accedi a Yahoo! Answers Una volta al giorno: +1
        Vota per la miglior risposta: +1
        Vota come Nessuna miglior risposta: 0
        La tua risposta potrà essere selezionata come la migliore: +10
        Ricevi un “pollice su” su una delle migliori risposte che hai fornito (vengono conteggiati un massimo di 50 “pollici su”) 1 per “pollice in su”.

        Credo venga spiegato anche il pollice in su, ma ora… partecipate tutti al gioco dell’estate! Anche se è autunno!!!1!!111!!

        Mi piace

Trackbacks / Pingbacks

  1. Giramenti del venerdì | Cercando Oblivia - 14 novembre 2014
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: