Giramenti: pranzo di Natale a Bologna. Ecco le foto!

Curiosi di vedere le foto? E allora fate un salto qui.
Grazie agli amici che sono stati con noi a Bologna, ad Andrea Fortini per le foto, al Salone Vanity di Copparo (FE) per le mie treccine, agli amici che all’ultimo hanno dovuto rinunciare al pranzo natalizio: presto ci rifaremo col pranzo di primavera! E magari col weekend pre-natalizio a Trento, il prossimo novembre. Non mettiamo limiti al chilometraggio di Giramenti.

Grazie ancora a tutti e buon Natale.

Annunci

Tag:, , , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

10 responses to “Giramenti: pranzo di Natale a Bologna. Ecco le foto!”

  1. minty77 says :

    Partiamo dicendo che è stata una giornata bellissima, mi sono molto divertita e voglio ringraziare Gaia (che l’ha organizzata) e tutti i partecipanti per aver contribuito a renderla tale 🙂
    Mi è dispiaciuto assai non rivedere Giuly e non poter conoscere Sandra. Speriamo sia per la prossima volta!

    Sì, decisamente la caffetteria S… non ha riscosso le nostre simpatie, a ragione. Mancava poco e la cameriera ci veniva a frugare nelle tasche per la fretta di farsi pagare. Neanche nell’ultimo dei peggiori bar di Caracas…

    Abbiamo fatto incontri più o meno inquietanti (voi guardate al finto bambino in passeggino, ma non avete visto il finto cane nel trasportino…), importunato librai sconvolti, studiato il fenomeno dei mandorli fioriti a dicembre, giocato a Tetris coi nostri corpi per stiparci a tavola e sbarcato/imbarcato bruttizie letterarie come se non ci fosse un domani.
    A tal proposito, specifico che il libro di Georgette Heyer io lo mostravo (orgogliosa?) dopo essermelo accattato, ché la colpevole di averlo portato era la sig.ra Santi. Tra l’altro, delle 3 bruttizie che mi sono riportata a Forlì, quello invero è il libro più dignitoso (a parte il saggio passatomi di Gaia, che non faceva parte dei libriemmerda, precisiamo!).

    Certe cose dovremmo farle più spesso! 😀

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Già, di giornate così almeno una al mese. Ma ci frega la crisi, e anche i trigliceridi ci mettono del loro.
      Una gran bella giornata natalizia, con una Bologna colma di gente e un freddo barbino. Per fortuna ci siamo scaldati al sacro falò della conoscenza: i libridemmerda. 😀

      Mi piace

  2. mosco says :

    Voto comizietto come mister amicidigiramenti e finalmente ho incorciato lo sguardo di Minty! Prima o poi spero di incrociare anche il bicchiere.

    cmq mi parete davvero troppo sobri!

    PS1: (era il riccio elegante, vero, che ho visto passare di mano fra il libridemmerda?! Standing ovation!)

    Mi piace

  3. sandraellery says :

    Oh Minty grazie, c’ho il groppone a vedere le foto e a pensare a quanto ci tenessi, avevo preparato i libri, e l’animo (sì, be’ pure lo stomaco) adoro Bologna, siete andati pure da Marino e io avevo pensato “magari si può andare da Marino” ché io lo conosco ma quando l’ho conosciuto, sempre a BO, non sapevo fosse lui. Io c’ho sto dubbio che la signora Santi sia una Santi, coincide anche il nome, che legge(va) pure il mio blog e ci eravamo scritte qualche bella mail. Attendo magari conferma. BACIONE a tutti.

    Mi piace

Trackbacks / Pingbacks

  1. “Dodici casi per i Vedovi Neri” di Isaac Asimov. | giramenti - 2 febbraio 2015
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: