Gaggiao meravigliao: cose che non sapevi di volere ma poi le hai viste sul catalogo D-Mail e allora…

Torna il gaggiao meravigliao, stavolta in versione “non sapevo di volerlo ma adesso… cavolo, mai più senza!”.
Io ho grande stima per D-Mail, è un catalogo che riesce a farmi sembrare imprescindibili aggeggi che, tutto sommato, non mi ero nemmeno mai chiesta se esistessero. E invece sì!, e allora li voglio.


Trovo incredibile che questo set di “tacchi alti da letto” sia da quattro pezzi. Ora, non l’avessero specificato, non mi sarei posta il problema. Ma i d-mailini ci tengono a dirlo, segno che in giro ci sono anche letti a tre gambe, o gente che ha chiamato la redazione di D-Mail per chiedere quanti “tacchi alti da letto” contenesse la confezione. Che sia questo o quello, occorre premiare il set. Completo. Che idea geniale!


Restiamo a letto, con un buon libro. E magari col leggio imbottito che fa anche da cuscino postprandiale. Da notare che il pon pon del cuscino fa pure da segnalibro. Chiedetevi se davvero meritate tanta finezza. Ditevi che no, davvero, però D-Mail vi vuole bene: occorre ricambiare l’affetto. Compratevi il cuscino, se poi volete pure leggervi un libro… be’, fate voi.


Io davvero non sapevo di voler organizzare in questo modo le mie scarpe, soprattutto perché non ho scarpe da donna ma solo scarponi e scarpe da tennis. Però, adesso che vedo questo Lego Technic da scarpiera, non credo di poter resistere… Certo mi toccherà comprare delle scarpe da donna. Che poi, ovviamente, non porterò. Ma volete mettere la soddisfazione d’accompagnare gli ospiti a visionare una scarpiera così? Fossi in voi farei pagare il biglietto.


Questo carrellino da letto è magnifico, già mi vedo a ripescarlo con lo scopone: tira di qua, tira di là… per la gioia dei miei gatti. Adesso capisco a cosa servono i quattro “tacchi alti da letto”: aiutano lo speleologo di casa a prendere confidenza diretta col carrellino. Ah, D-Mail, quante ne sai!

E qui, datemi retta, siamo al sublime: vedete i tre volumi sulla sinistra? Secondo me sono La Divina Commedia.
Vi siete mai ritrovati a tenere tranquilla una ciurma di bambini in una domenica di pioggia? Ecco, adesso sapete come fare. Forse una domenica non sarà sufficiente a completare l’opera, due andranno meglio. Tre sarebbero lavoro minorile.


Non sapevo che qualcuno avesse difficoltà nel maneggiare il fruttino, ma adesso che ci penso… Come accidenti ho fatto a crescere senza sbrodolarmi fino alle ginocchia? Evidentemente ero una bambina prodigio, non può che essere così. Quindi, se non siete bambini tanto in gamba o se siete genitori di bambini che non tendono al geniale, regalate e regalatevi questo ritrovato della scienza e delle tecnica. Non sarà figo quanto il portabanana, ma il portabanana è inarrivabile.


Come avrò mai fatto a riempire casa mia di quadri e altre amenità senza questo straordinario strumento di precisione? Un aggeggio che certamente regalerò all’Inge Kran Katz. K.K. è l’ingegnere di Giramenti, qualche volta lo si scova tra i commenti; persona impegnatissima, vive e lavora in Svizzera, in un ripostiglio del Cern.


Per i precisini e per il sarto di 007, ecco le forbici col laser.

Se le forbici col laser ancora me le spiego, faccio fatica a capire la parentela tra cani e zanzare…


Ok, ok… tenterò di mettere il guinzaglio alle zanzare, tanto per vedere se la teoria della parentela è valida.


Se siete fan di Rodari ma il cattivo tempo vi manda in depressione: eccovi l’arcobaleno “a gentile richiesta”. Potrete finalmente invitare ignare pulzelle a visitare il vostro pied-à-terre, con la scusa del proiettore di arcobaleno. La collezione di farfalle è roba vecchia, a quella non crede più nessuno.


E nemmeno sapevo di volere una sveglia chiacchierona, proprio io che di prima mattina – ma dopo le 10 miglioro – detesto mi si rivolga la parola. Ma ora la voglio, voglio la sveglia chiacchierona con cui poter socializzare. Mi pare più comoda dell’amico immaginario.


Se siete sprovvisti d’amico immaginario, coinquilino o coniuge, non potete rinunciare alla comodità di questo impareggiabile “sgancia e aggancia braccialetti”. Ma prima, è ovvio, dovrete dotarvi di bracciali da agganciare e sganciare: attenzione!, non sono inclusi nella confezione.


Terminiamo questa carrellata in bellezza: eccovi l’articolo che mai – e dico mai – avrei immaginato di volere. Non avevo nemmeno mai pensato potesse esistere, ma questo perché sono una persona dotata di scarsa fantasia.
Dunque, per tipi come me che si affezionano più alle poltrone che alle persone – io e i miei gatti vediamo le cose allo stesso modo –, ecco la ginnastica perfetta. Una roba adatta a me, a me che nemmeno mi alzo a prendere il telecomando, figuriamoci se mi scomodo con la cyclette…

Annunci

Tag:

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

24 responses to “Gaggiao meravigliao: cose che non sapevi di volere ma poi le hai viste sul catalogo D-Mail e allora…”

  1. LFK says :

    Mettendo insieme la bicicletta vogatore, i tre tomi della Divina Commedia e il distruggi documenti a manovella con meno di cento euro ti sei fatta la palestra in casa. D-Mail for president!!!

    Liked by 1 persona

  2. sandraellery says :

    Trovo molto utile l’aggncia sgancia braccialetti per single. In quanto al celebre porta banana, l’ho regalato a mia sorella, nota mangiatrice di banane, per portarsi una banana in giro, mio cognato, noto invece per essere il classico tuttodunpezzoMan è inorridito. Il vero problema è che mia sorella ha un passato kitchissimo – del resto mi ha fatto conoscere lei il D mail shop – ma ora tende a rimuovere la cosa. Baci Polipetti

    Mi piace

  3. Daniele says :

    Il leggio non è male, davvero. Certo, la rilegatura degli economici lo rende inutile, ma non è male…
    Riguardo alla foto del distruggi-documenti, secondo me uno dei tre libri è la versione deluxe di un libro di cui ho letto nel passato di Giramenti: parlo di “Baciami a candela”…XD

    Mi piace

  4. Alessandro Madeddu says :

    Voglio il leggio imbottito. E anche la modella che lo usa. Mi faranno lo sconto sulle spese di spedizione?

    Liked by 1 persona

  5. minty77 says :

    Trovo incredibile che questo set di “tacchi alti da letto” sia da quattro pezzi. Ora, non l’avessero specificato, non mi sarei posta il problema. Ma i d-mailini ci tengono a dirlo

    Tu dai per scontate troppe cose. Non calcoli chi soffre di reflusso gastrico, e che ha necessità di ‘alzare’ il letto solo dalla parte della testa. Ché io ho un’amica che si è fatta costruire appositamente uno zoccoletto con alloggi per i piedi del letto da un falegname. Avesse conosciuto D-mail, con quei quattro tacchi lì avrebbe sistemato due letti distinti. Oppure avrebbe potuto smezzare la confezione e chiedere uno sconto del 50% ;D

    Mi sfugge come la corda-segnalibro in cima al leggio imbottito possa collaborare a tenere aperto il libro… O_o

    Non sapevo che qualcuno avesse difficoltà nel maneggiare il fruttino,

    In effetti in un concorso per cose-più-inutili-e-immotivate quell’aggeggio si posizionerebbe molto in alto in classifica! !_!

    faccio fatica a capire la parentela tra cani e zanzare

    Più che altro, l’espressione del cane nella foto invoca l’intervento della Protezione Animali… °_°

    Giuro che sul proiettore di arcobaleni ho avuto un accesso di risa! Non capisco se è puro genio o pura minc*ata. Capisco però che mi mette tantissimo di buon umore il fatto che qualcuno abbia pensato di crearlo! XD

    La cyclette da poltrona si adatta molto al mio modo di intendere la ginnastica…

    K.K. è l’ingegnere di Giramenti, qualche volta lo si scova tra i commenti; persona impegnatissima, vive e lavora in Svizzera, in un ripostiglio del Cern

    Quando ce lo farai conoscere? Così potrò cominciare a tediare anche lui con il mio saluto standard per ingegneri del CERN (ho avuto la ventura di conoscerne un paio): “Ciao. Come sta il ciclotrone?”.
    Ora che mi ci fai pensare, forse c’è un motivo se, di quegli ingegneri, ho perso le tracce… ^_^;

    Il posa-quadri, le forbici col laser e l’aggancia braccialetti hanno un loro perché, ti dirò. Anche se sarebbe meglio se il laser, oltre a garantire un taglio rettilineo, aiutasse anche a non tagliare il rotolo di carta per il traverso… XD

    A proposito, lo sapevi che metà del catalogo Poste-shop pesca a piene mani da D-mail? L’ho scoperto casualmente lunedì, mentre ero in coda all’ufficio postale. E ti ho pensata! 😀

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Tu dai per scontate troppe cose. Non calcoli chi soffre di reflusso gastrico, e che ha necessità di ‘alzare’ il letto solo dalla parte della testa.

      Lo ammetto, pensavo che per certe cose occorresse il medico, non il falegname.
      Sarà perché non soffro di quella roba lì che mi pare piuttosto fastidiosa. Più o meno come il letto in discesa.

      Mi sfugge come la corda-segnalibro in cima al leggio imbottito possa collaborare a tenere aperto il libro…

      Metti sia una cima da nave. Sì, insomma, se D-Mail dice che funziona… avranno fatto dei test approfonditi. 😉

      Più che altro, l’espressione del cane nella foto invoca l’intervento della Protezione Animali…

      E non hai visto l’espressione della zanzara!

      K.K. è l’ingegnere di Giramenti e prima o poi lo conoscerai. Non lo si vede spesso in giro, segno che al Cern – nello sgabuzzino del Cern – risulta indispensabile.

      A proposito, lo sapevi che metà del catalogo Poste-shop pesca a piene mani da D-mail?

      Eh, le Poste! Evidentemente gli ideatori del catalogo hanno i miei stessi gusti, ecco perché poi non ci dobbiamo stupire se pigliano il lavoro seriamente come faccio io. 😉

      L’ho scoperto casualmente lunedì, mentre ero in coda all’ufficio postale. E ti ho pensata!

      Grazie, troppo buona. 🙂

      Mi piace

  6. MLA says :

    La modella sembra la sorella bruna di Barbie.
    Voglio assolutamente l’aggancia braccialetti, che coi denti non riesco mai a tenerlo fermo il gancio. 6 euri e novanta, però, mi sembra un po’ troppo caro, lo costruisco con una molletta da bucato, ora che ho visto come si fa.
    E perché mai qualcuno dovrebbe voler alzare “di ben 18 cm.” il letto?
    Mah…

    Mi piace

  7. carlotta says :

    Ci sono due articoli estremamente interessanti ma che vorrei con piccoli optional. . Per esempio: l’allontana cani e zanzare ci sarà nella versione ” allontana procioni e coccinelle”? E’ di quello che avrei bisogno.
    E il leggio: possiede anche un sistema per girare le pagine da solo magari pagando un pochino di più?
    Ad ogni modo, comprando insieme il vogatore da poltrona e il leggio, da sistemare ovviamente in cima al manico trasversale, si ottiene ” il sogno del pigrone “. Se poi si omette di vogare, penso si stia ancora più comodi.
    Gaia, sei grande!

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Sono una grande appassionata di D-Mail, ormai lo sanno tutti. 😀

      * il servizio clienti potrà certamente risolvere il tuo problema coi procioni.

      Mi piace

      • carlotta says :

        Forte del tuo consiglio, sono andata sul catalogo D mail alla voce “animali” e purtroppo il dissuasore per procioni non c’è. Tuttavia quelli di D-mail sembrano avere una vera e propria mania per dissuadere gli uccelli – e i soliti cani – dal frequentare i giardini: ti prego, dedica un futuro gaggiao a questa loro nobile impresa e sopratutto ai commenti di quanti si sono fatti convincere a piazzare in giardino gufi, civette e corvi con sensori e sirena d’allarme: ottima quest’ultima anche per farsi degli amici tra i vicini.

        Mi piace

        • Gaia Conventi says :

          In effetti sul catalogo cartaceo mancano i commenti, e la mancanza la si sente.
          Vado a investigare, nel frattempo ho ricevuto il catalogo di febbraio. Proprio io che non compro nulla da anni. Mi sa che me lo mandano perché leggono Giramenti. 😉

          Mi piace

  8. Alessandra says :

    Il fascino del trita documenti. Per non parlare del proiettore di arcobaleni e della cyclette da poltrona: mai più senza.

    Mi piace

  9. Mario Borghi says :

    Il coso per i braccialetti però… ci faccio un pensierino, ma non chiedetemelo che non lo presto a nessuno.

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: