Gaggiao meravigliao: come ti miglioro l’esistenza in ufficio!

Non esiste solo D-Mail e ormai l’abbiamo capito. Eccoci allora a dedicare questa puntata alle proposte Original Store per migliorare la vostra esistenza in ufficio. Ovviamente a migliorarla troppo si rischia di perdere il posto, quindi vedete di non strafare.

La vita da ufficio sa rivelarsi di una noia mortale. Se sparare ai colleghi non è elegante, potete sempre decidere di tirare alla papere con questo comodo kit. Sì, lo so, abbattere povere papere indifese non è politicamente corretto. Perché, allora, non fare una vittima soltanto?

Una bella mummia per i vostri elastici o, come racconta la scheda del prodotto, Un cadavere da mummificare tutto per te! Mike può diventare la tua personale mummia da scrivania, e senza che tu debba tribolare con Canopi e viscidi organi interni…
Avevate mai immaginato di poter avere un vostro personale cadaverino da ufficio? Eppure questo è ancora niente!, ma ringraziamo Mike per essersi immolato alla causa.

Se la mummia piglia poco posto, sulla scrivania potreste piazzare anche le montagne russe da tavolo.

Ottovolante fluorescente da scrivania. Le biglie di metallo sfrecciano ad alta velocità. Quando la pallina finisce la sua corsa viene trasportata automaticamente ad inizio percorso e si ricomincia!! Sì, ok, per apprezzare l’effetto vedo non vedo dovrete lavorare al buio, ma uno bravo è bravo sempre.

Bravi talmente bravi che per sentirvi al meglio dovete complicarvi la vita? Perfetto, abbiamo quello che fa per voi: i post-it Tetris.

Non importa cosa ci scrivete, basta riappiccicarli più e più volte finché non vi consigliano di prendere due settimane di mutua.

Sembrare matti da legare sarà un gioco da ragazzi! E poi volete mettere la nota di colore in ufficio? O vi chiedono di restarvene a casa o vi scongiurano di riarredare il posto, a quel punto potremmo avere qualcosa di geniale da proporvi…

Cosa sarà mai? Eh, ma tocca proprio spiegarvi tutto… Trattasi di un passatempo intelligente che sta tra il poster e il gratta e vinci: è la mappa da grattareUna fantastica carta geografica dell’Europa coperta da una patina azzurra! E come in un gratta e (non) vinci puoi scoprire i posti in cui sei stato! Una mappa interattiva dei tuoi viaggi! Ecco, appunto, scopri dove sei stato… tu che hai girato l’Europa bendato. E mi raccomando, fallo sapere ai tuoi colleghi e falli morire d’invidia. Ovviamente la mappa può esser grattata à la razzo di rane, tanto in ufficio nessuno crede a nessuno. Ah, c’è anche la versione “uomo di mondo”, casomai intendeste sfidare i colleghi a chi sputa più lontano.

Siete quel genere di viaggiatore che preferisce starsene a casa a collezionare francobolli? Abbiamo l’oggettino che fa per voi! Ecco la busta per il tablet.

Sì, è proprio fatta come una busta, la piazzate in ufficio e il tablet ve lo ritrovate spedito in Mongolia. Ok, perfetto, andate a grattare la Mongolia sulla mappa e fingete d’esserci stati.

Mentre cercate la Mongolia e cercate di far passare l’interminabile giornata chiusi in ufficio, ricordatevi che esiste un modo unico e inarrivabile per allungare l’agonia: guardare l’orologio. Meglio se l’orologio è antiorario e vi consente di soffrire otto ore di conto alla rovescia. La giornata lavorativa vi peserà il doppio, con questo orologio e i post-it Tetris non occorre nemmeno fingersi matti. Fingere è così faticoso…

Concludiamo la breve carrellata di gaggiai da ufficio col portapenne che ogni impiegato dovrebbe avere, ma poi non stupitevi se vi licenziano.

E tutti sapranno quanto apprezzate il lavoro e i colleghi.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

22 responses to “Gaggiao meravigliao: come ti miglioro l’esistenza in ufficio!”

  1. ilcomizietto says :

    Da noi vanno di moda questi: http://www.lego.com/it-it/starwars/products/microfighters

    Io ho il 75033, che, non so perché, non è nella lista.

    Il mio collega parla con un camaleonte.
    (Io ho anche un serpentello di gomma, per quando la situazione diventa critica.)

    Mi piace

  2. Daniele says :

    Questi gaggiao sono di livello altissimo! Dove li nascondevi? In ufficio?

    Mi piace

  3. sarapintonello says :

    uuuh ma la pista per le biglie mi piace assai *.* ma non per l’ufficio 😀

    Mi piace

  4. minty77 says :

    Pur essendo appassionata di francobolli, trovo la finta-busta porta tablet di una bruttezza/stupidità singolare.
    Invece i post-it a Tetris non mi dispiacciono, ti dirò 😀

    A proposito, a pranzo ho ricevuto anche io un gaggiao in regalo! Mia sorella, di ritorno da Londra, mi ha portato come souvenir questo:

    http://perpetualkid.com/tongue-in-cup-tea-infuser.html

    Roba degna della tua rubrica, senza dubbio, Gaia. Io, comunque, ho apprezzato quel certo non so che da Rolling Stone… 😉

    Mi piace

  5. Bia says :

    ESIGO il portapenne!!!

    Mi piace

  6. newwhitebear says :

    Urca! Come si sono evoluti gli uffici. Un tempo erano il regno della noia assoluta. Satavi a oziare per otto ore con lo sguardo perso nel vuoto, finché qualcuno non dava una spinta ‘E’ ora di andarsene’.
    Adesso le otto ore passano in un baleno coi tuoi gaggiao.
    Non vale. Voglio tornare giovane adesso! 😀

    Mi piace

  7. carlotta says :

    Voglio, fortissimamente voglio, la mummia Mike! E se potessi abbinarla al gaggiao inglese, a costo di fare un viaggio a Londra, per procurarmelo…

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: