Il Museo Egizio di Torino: le foto!

Avanti con le foto torinesi! Stavolta si va al Museo Egizio, rimesso a nuovo – forse troppo a nuovo – di recente. L’album fotografico è QUI.

Annunci

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

7 responses to “Il Museo Egizio di Torino: le foto!”

  1. minty77 says :

    Perché dici ‘forse troppo a nuovo’? 😀
    Io il museo l’ho visitato più di 10 anni fa, quando il riallestimento era alle porte, ma al 95% l’impostazione era ancora quella vecchia. La nuova disposizione non mi sembra male, anche se c’è un eccesso di vetro, imho.
    La sala-galleria scura con specchi e luci mi pare abbastanza d’atmosfera, comunque. E vedo che hanno conservato l’infilata di statue della dea Sekhmet che c’era anche allora.
    Mitici la finta mucca, i vasi-faccioni e la statuina col dito nel naso! XD

    Ricordo che rimasi per un bel pezzo nel bookshop per scegliermi un souvenir, ai tempi. Alla fine optai per una catenina col cartiglio di Nefertari, che indossai per anni, dopo. La vendono ancora? 😉

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Mi piaceva la vecchia versione, sembrava il set di un film d’Indiana Jones. Tutte le vetrine – assai datate – davano quel tocco retrò al posto.
      Ci ero stata forse 5 anni fa, e la sala con specchi e luci già c’era. Ora devo dire che il percorso consente una visita agevole anche in presenza di scolaresche (molte teche sono visibili da più lati). Tutto quel vetro è molto moderno e il colpo d’occhio non è affatto male, peccato che quel vetro renda poi difficile scattare foto senza riflessi.
      Il bookshop non è molto grande – non ricordo come fosse 5 anni fa – e probabilmente la catenina c’è, o c’è qualcosa di simile. I ciondoli non mancano.

      Mi piace

  2. mosco says :

    Gaia la faraona 😉

    Mi piace

  3. sandra says :

    Era molto retrò il vecchio, sì, ebbi la stessa impressione. Ora questo nuovo ancora devo vederlo, a parte in tv e ora qui da te con foto davvero belle, grazie e complimenti.

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Il 28 maggio andava in onda “Stanotte al museo” di Alberto Angela, e io ho scattato le foto proprio quella mattina.
      Quindi sono tornata a casa e in serata mi sono goduta lo spettacolo in televisione. Sembrava una mossa studiata a tavolino! 😀

      Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: