Il Libraio di maggio 2015: terza puntata, dai parolieri al pallottoliere da fascettume.

La prima puntata la trovate quila seconda qui e poi partiamo con gli spottoni di oggi.

Aggettivi e aggeggi annessi


Soltanto?


Da potente a potente. Qui c’è anche la forza della verità di ogni giorno, per non lasciare niente d’intentato.


Quelli del New Yorker sembrano la mia dirimpettaia: «Siora mia, sapesse che bel libro…».


Il segno del quatto quatto, che Conan Doyle mi perdoni…


Recoaro docet.


Come ben dimostrano questi spottoni.


Il buffet è incluso?


Tutta ‘sta roba in un solo libro? Un affarone!


Alla seconda riga già dormivo.


Ecco, sì, facciamola breve che è meglio.


Chissà come se la caverebbe a scrivere spottoni


Ohhh… e ci voleva tanto?!


Convincente.


I francesi sono sempre così francesi…

Vere verità e rivelazioni a sorpresa, anche tatuabili


Amen.


Tatuaggio per distratti.


E un bimbominkia corre a copiarla sulla Smemo.


Diamole del lei.

Dando ai numeri


La Francia è zeppa di papà specialissimi, qualifica ottenuta leggendo questo libro.


Ci si augura che il seguito faccia altrettanto successo, includendo pure le richieste di pdf “a babbo morto” su Yahoo Answers.


Due milioni di lettori, in Italia. Ma è cosa certa o ce li auguriamo come si fa col buongiorno e la buonasera?


Olè, tre milioni! Chi offre di più?


Concludiamo questa puntata ricordando ai signori viaggiatori che in editoria si tende ad aggiungere zeri al venduto per ottimizzare la formattazione del testo di fascette e spottoni.

Annunci

Tag:

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

6 responses to “Il Libraio di maggio 2015: terza puntata, dai parolieri al pallottoliere da fascettume.”

  1. pierpaoloannunziata says :

    “Recoaro docet” è genialissimo!! 😀

    Mi piace

  2. Daniele says :

    Voglio coniare un aggettivo per le fascette del futuro con un occhio di riguardo alla tradizione: filarioso.
    Certo, ‘ste fascette non vanno al cuore, stanno più sul culo, ma le prime lettere ci sono…

    Mi piace

  3. minty77 says :

    Due milioni di lettori, in Italia.

    Occhio, che non ha parlato di lettori, ma solo di ‘copie’. E non ha aggiunto ‘vendute’ dopo… 😛

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: