Lo strano caso del blogger che copiò il blog: Obbrobbrio e il suo gemello copione.

Mentre attendiamo lunedì per ripartire di slancio, eccovi un post succoso: l’amico Obbrobbio ha scoperto d’avere online un gemello segreto. Così segreto che qualcuno ha notato le innumerevoli somiglianze e l’ha fatto presente. E che figura di merda, cari loro!
Dunque vale sempre la pena di farlo notare: il web è grande ma non abbastanza, e se rubi si nota.

E ci risentiamo lunedì con le prime stroncature. Ebbene sì, in giro ci sono anche brutti libri. L’avreste mai detto?

Advertisements

Tag:, ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

15 responses to “Lo strano caso del blogger che copiò il blog: Obbrobbrio e il suo gemello copione.”

  1. Bibolotty says :

    L’ha ribloggato su bibolottymomentse ha commentato:
    vi consiglio di seguire i link. è follia pura. ma statevene con le manine a posto e anziché copiare cercatevi un lavoro utile, che ne so… di idraulici ce ne sono pochissimi. Grazie Gaia per la segnalazione.

    Mi piace

  2. chiaralorenzetti says :

    L’ha ribloggato su squarcidisilenzioe ha commentato:
    “il web è grande ma non abbastanza, e se rubi si nota”
    Parole ben dette, fatevi un giro nei due blog e giocate al gioco “trova le differenze”.
    Chi le trova vince!
    Mi sa che non vincerà nessuno…

    Mi piace

  3. ilcomizietto says :

    Lo sai che sono un tipo pratico. Quando uno dovesse trovarsi di fronte a certa gente consiglio prendere appunti da qui:

    http://attivissimo.blogspot.it/2015/07/come-fare-una-copia-verificabile-di-una.html
    http://archive.is/

    A imperitura memoria.

    Liked by 1 persona

  4. ingenuetà says :

    Mi viene in mente l’episodio di un amico editor: mentre stava lavorando ad una guida turistica, da uno degli autori ricevette un testo copiato da wikipedia con appena qualche cambio di parola. Se si illudono di non essere scoperti i “professionisti”, figurati i tramisti dei blog! Per fortuna che a farli cadere dal pero ci siano le meritate mazzate della gentechestabene 🙂

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Il male del copincollismo – piglia di qua, cambia ‘na virgola e spaccialo per tuo – esiste da secoli, certo sul web riesce meglio: più veloce e pratico… e poi lo fanno tutti, suvvia, che sarà mai? E che dovrà mai essere? Una bassa ruberia di roba altrui. Ma mica è facile farglielo entrare in zucca, eh? Sul web le cose diventano magicamente “del web”, il web siamo tutti noi che ci sguazziamo beati, dunque la roba del web è roba di tutti. Da lì al farla mia è un attimo. 😉

      Liked by 1 persona

  5. minty77 says :

    BaBBa Bia! Il copia-incolla dal blog è una cosa patetica, e vabbè, però mi pare di capire che il ladro di turno non si sia limitato a ciò, ma abbia pure ‘pedinato’ Alessandro su altri siti per appropiarsi anche delle sue parole dette in altri contesti (commenti, interviste).
    Cioè, più che un caso di ‘mi piace questo blog, me lo ricalco’, pare piuttosto un esempio di ‘ho deciso di copiare questa persona in tutto e per tutto’. A me ‘ste cose mettono i brividi… °_°

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: