Tanti tramisti in transito!

Anno nuovo, solita solfa: tutti i venerdì arrivano i tramisti. Contenti, eh?

Un tramista condannato ai lavori sforzati.

Eh, sono lauree prese coi punti. I famosi 10 punti di Yahoo Answers.

Da un paio di anni scrivo qualche testo rap ed un mio amico mi ha consigliato di leggere libri e testi antichi come quelli di Dante e Petrarca per migliorare rime e lessico…

voi cosa mi consigliate di leggere?

E arriva l’utente rispondente che consiglia di leggere…

le mie poesie

Be’, certo, non c’è paragone! Tra le sue poesie e quei tramisti di Dante e Petrarca… Ok, spigolo!

Cerco dei nomi fantasy per due gemelle. Sono figlie di nobili.

Nobili, gemelle e fantasy. Sto già male.

Una la da a tutti, crea scandali, cambia uomo ogni volta. Disonora la propria famiglia rimanendo incinta di una bambina. Ė persuasiva, pensa solo a se stessa.

Trattasi di gemella troiella, ma nobile e fantasy.

L’altra é più remissiva ma dentro di sé arde, è più genero sa ma é quella che ha una relazione proibita con un ragazzo che è sì molto onesto e buono (anche se si lancia in questa relazione) e si amano davvero solo che lui é di una classe sociale emarginata e molto infima.

Insomma entrambe hanno una parte *oscura* nella prima più accentuata nell’altra nascosta.

Ma tu vuoi davvero scrivere un fantasy con ‘sta roba qui?

Spigolo, tu tienti pronto. Anche perché ancora non è tutto.
Sempre lei…

Salve, cerco dei nomi adatti per una ragazza perfida.

Nomen omen. Chiamala Sthronza.

Tenete conto che é una giovane donna, la storia é ambientata in un contesto fantasy. Viziata, meschina, egocentrica e calcolatrice.

Non deve essere un nome che sbatte in faccia il suo modo di essere, ma un nome… che cela questo modo di essere, un nome che al sentirlo é raffinato (É una principessa), ma che al sentirlo si possa associare il suo modo di essere.

Inoltre cerco un nome per una ragazza energica, ma ingenua.

Ora capite perché perculo il tramismo fantasy?

Vogliono rubarmi la storia!?!?

Gomblotto!!!1

Tanto tempo fa scrissi una fanfiction, ed ebbe un discreto successo.

Finché non ti arrivano due soldi, il successo è sempre troppo discreto.

Ma dopo un po vengo a scoprire che un’altra stupida

Un’altra. Dunque trattasi di una seconda stupida. Chi sarà mai la prima?

Dicevamo di questa tizia stupida che…

vuole rubarmi la storia, cambiare tutti i nomi (mica può mettere i nomi dei cantanti), e cambiare un po come è scritta la storia, ma comunque la storia rimarrà sempre quella. La mia fanfiction ora l’ho cancellata dal sito, secondo voi ho fatto male?

Hai fatto benissimo a cancellarla.
Adesso ci toccherà ringraziare ‘sta fantomatica stupida.

E soprattutto, io ho qualche diritto su quella storia? Come posso dimostrare che l’ho scritta io semmai questa stupida pubblicasse davvero un libro con la mia storia (perché si, modestamente può diventare un libro). Uuff, giuro che non lo farò più…

Che ne dice l’utente rispondente?

Pubblica tu per prima un libro con la tua storia !

Dài che Mondazzoli ha appena riaperto dopo le feste di Natale!

Chiedimi anche se la poligamia è consentita.

Concorso letterario… aiuto?

Quello dei concorsi letterari è l’oste della Pubblica Bettola, ma vedremo di fare il possibile per sostituirlo. Almeno momentaneamente. Il mio amico Mario è decisamente insostituibile.

Salve, tempo fa ho partecipato ad un concorso letterario in cui si vinceva la pubblicazione della propria opera in un’antologia.

Qualche giorno fa mi hanno contattata e mi hanno detto che la mia opera era stata selezionata, quindi dovevo inviare la liberatoria firmata e in questa venivano richiesti tutti i miei dati più la scansione del proprio documento d’identità.

Io ho risposto che intendevo partecipare con il mio pseudonimo e loro mi hanno detto che dovevo comunque inviare tutti i miei dati.

Certo, sei comunque tu a concedere la liberatoria – tu proprio tu, nome e cognome e via andare –, il tuo pseudonimo campa solo nella tua testa e da lì non può firmare niente.

Ora, io sono un po’ scettica. Cioè, davvero non me la sento di inviare TUTTI i miei dati personali più la copia della mia carta d’identità.

Guarda che non ti è stata chiesta una fetta di culo.

Non capisco, perché gli serve?

Perché devono pubblicare il TUO racconto, e per stabilire che il racconto è proprio TUO occorre capire chi sei TU.

Non ho partecipato a molti concorsi letterari quindi non so come funziona… Mi potreste dare qualche chiarimento e/o consiglio?

Vediamo che ne pensano gli utenti rispondenti…

Ah guarda se gli invii tutti i dati , li useranno per fregarti soldi o per passaporti falsi .
MA PER FAVORE! Invia quello che ti hanno chiesto e basta , oppure non pubblicare niente , cioè fai questo genere di concorso e non dai i dati per pubblicare ? Oh ma dove siamo finiti , ecco perché l’Italia è ormai un lastrico , perché nessuno si fida più di niente.

L’Italia è ormai un lastrico e anche la tramista non si sente tanto bene.

E statti calmo, ho chiesto un chiarimento, Santoddio! Se pensi che l’Italia sia un lastrico per questo motivo stai proprio fresco eh.

Anche la tramista – pur senza sentirsi in colpa – è convinta che l’Italia sia un lastrico. Dunque la nostra povera penisola è pavimentata, così pavimentata che se dai un calcio in culo a un tramista, questo rotola da Bolzano a Canicattì. E qui già mi si apre una dimensione fantasy.

Ma vediamo che dice l’altro utente rispondente…

Auguriamoci sempre che nessun tramista debba mai firmare un contratto d’edizione, lo farebbe con una ics. E dovrebbe pure usare il righello.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

22 responses to “Tanti tramisti in transito!”

  1. mozart2006 says :

    Se c’ era una terza sorella, le gemelle fantasy potevano chiamarsi Grazia, Graziella e Grazie al c… 😀

    Mi piace

  2. sandra says :

    Mi tocca difendere la categoria delle gemelle 😀

    Mi piace

  3. Fabio says :

    Muoro…

    Mi piace

  4. Simona says :

    Io, io, io, per le gemelle e la perfidona!

    1. QUI: gemella spregiudicata i cui abiti sono tutti muniti di freccia luminosa che rivela i suoi… scopi 🙂 (scusate, non ho resistito)
    2. QUO: gemella infingarda che si fa passare per ciò che non è, incarnando l’espressione “qui pro quo” (sai, i gemelli omozigoti…)
    3. QUA: perfidona che, sotto le mentite spoglie di una papera di Walt Disney (Adelina o Guendalina?), cerca di attirarsi simpatie, magari dispensando la stessa merce della prima gemella.

    Ho un futuro su YA, e questo mi terrorizza.

    Mi piace

  5. Daniele says :

    Io ho il nome per la principessa malvagiah! È Cordelia Crudelia!
    Voglio 10 punti, che sono un lastrico di punti!!11!1!
    E se qualcuno mi copiasse il commento? Come potrei dimostrare che è mio?

    Cavoli, questa magia nera dei tramisti non ha mai fine XD
    Continuate così, tramisti! Anche questa è una forma di celebrità 😉

    Mi piace

  6. mosco says :

    “Anno nuovo, solita solfa: tutti i venerdì arrivano i tramisti. Contenti, eh?”

    ebbene, SI! 😀

    (Giovedì gnocchi, venerdì tramisti gnoccoloni.)

    Mi piace

  7. alessandrap says :

    Mi fa male la pancia dal tanto ridere. Sono troppo contenta che tornano i tramisti!

    Mi piace

  8. Bia says :

    Io, con l’Italia che è un lastrico, ci farei un fantasy con due gemelle principesse… e Shtronzia la metterei a riempire le buche!

    Mi piace

  9. Rosalba says :

    Che ridere con i tuoi tramisti. Anche questa sera vado a letto contenta. 😀

    Mi piace

  10. minty77 says :

    Più che altro, mi chiedo, perché scrivere la terza persona singolare del verbo “essere” con l’accento acuto? Fai pure più fatica… (Domanda sul nome del personaggio perfido)
    O_o

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: