Tramisti molesti e mai modesti!

Arieccoci coi tramisti del venerdì: finendo la settimana in bruttezza potrete maggiormente apprezzare il week-end. Contenti, eh?

ho letto sul sito delle poste italiane che il massimo diametro per il servizionpieghi di libri deve essere 10 cm..

ma il miio libro è di 14 cm (diametro) non posso usare pieghi di libri?

Ebbene sì, è il non-mi-spiego di libri, servizio di Poste Italiane dedicato alla spedizione di libri tondi. Un formato editoriale destinato esclusivamente ai tramisti.

Stiamo tentando di fornire l’energia necessaria a far lavorare il cervello del tramista, ma trattasi d’impresa titanica.

Perdonateci per la reazione scomposta, eravamo indecisi tra questa pagliacciata e il sacro falò dei server di Yahoo Answers.

Ciao, fin da piccolo ho avuto una passione sfrenata per la lettura.

Bene.

Ogni scaffale della mia libreria era sempre pieno zeppo di libri d’ogni genere.

Benissimo.

Tempo fa ho scritto una storia di mio pugno ed ora ho preso seriamente in considerazione l’idea di farne un film, come lo è stato ad esempio per Harry Potter o roba del genere. Come fare?

Mi rimangio il bene e il benissimo e tento di digerirli con un grappino.

Ecco a voi Lucia, tramista medicamentosa. Di lei non sappiamo altro, è timida e ha un profilo chiuso. Peccato!

Buonasera! Ho fatto piú di una scoperta scientifica importante

e vorrei pubblicare i miei studi, come dovrei muovermi?

Lucia ha fatto importanti scoperte, così importanti che occorre cercare aiuto su Yahoo Answers per trovare uno straccio di editore.

Non voglio mandare i miei studi a riviste mediche che chiedono soldi per pubblicare, ma vorrei pubblicare un libro.

Di scoperte scientifiche, ribadiamolo.

Dove lo trovo un editore che accetti di pubblicare i miei studi?

Così, a scatola chiusa e solo perché Lucia è una persona simpatica.

Questi fior fior di scienziati ci rendono nervosi, tocca buttare giù il secondo grappino.

Perchè su efp

Che vi ricordo essere un crogiolo di teste fini con intenti libreschi.

E quindi…

Perchè su efp ricevo pochissime recensioni per le mie storie? Io le ritengo abbastanza carine e non sono cose viste e riviste…?

Prova a pestare ripetutamente i piedi lanciando un paio di gnegnegnè, magari succede qualcosa.

Ora sto scrivendo una fanfiction su i 5sos

Trattasi del gruppo musicale 5 Seconds of Summer, me lo dice Google.

Li vedo per la prima volta e già li odio.
Ma dicevamo della storiella tramistica che li vede protagonisti…

peró ambientata nel mondo di Harry Potter

Adesso svengo.

e sono al terzo capitolo ma non ho quasi nessuna recensione…

Ah, guarda, non me lo spiego.

Le altre che ho scritto invece erano di un solo capitolo e originali e le trovavo davvero carine ma anche lì ho ricevuto poche recensioni…

La ggente, la ggente… la gente non hanno gusto, ecco.

Un po’mi dispiace perchè preferirei magari delle critiche, per potermi migliorare, al silenzio.

Dicono tutti così, poi un’amica editor ti racconta d’aver corretto – come alle elementari – il lavoretto online di qualche tizia scrivente e d’essersi sentita rispondere: «Non hai le competenze per dire che scrivo da schifo, sei soltanto un’editor!».

Ma torniamo alla tramista che su EFP Fanfiction si filano solo i parenti stretti…

È il passo successivo all’essere ignorati online: pubblicare un libro.

Poi non resta che selfarsi e tatuarsi il selfie.

Ciao, grazie di essere entrati!

È che ormai non ci fa più schifo niente.

Allora, sono pronta per scrivere, perché ho le idee chiare, ma ho un problema decisamente importante… come faccio ad interagire col nostro mondo?

Nel senso che il libro uscirà postumo e ti chiedi come gestire il tuo fan club dall’aldilà?

Voglio dire, la storia è ambientata sempre sulla Terra, ma su un’isola sconosciuta, e non citerò mai la Francia, l’Italia e così via…

E San Marino? Il Principato di Seborga? Le Svalbard?

come se non conoscessero altri posti! Ma così facendo dovrei rinunciare a molte cose, tipo il Natale, qualche richiamo alle nostre marche… come faccio?

Un fantasy col Natale e gli spot pubblicitari, cose fondamentali.

PS: se potete aiutarmi, mi piacerebbe anche se mi aiutaste a stabilire la storia in un’epoca. Perché sembra in stile ottocentesco, ma sono molto moderni nel contempo, quindi pensavo di inventarla (in stile Fairy Tail). Cosa mi consigliate?

Di fare altro.

Io sono una che li piace i gialli, adoro i gialli.
Mi piace, pero , anche Volo o altri generi.
Non mi piacciono i soliti che parlano di amore e sono romantici.

Lei legge solo in cartaceo, ché con gli ebook non può impacchettare la sabbietta del gatto.

Lui è Fufi e si sta ribellando all’editoria.

Sto scrivendo un libro. Come distruggo la società?

Scrivendo. Al solo pensiero la società già si sente poco bene.

Il mio è un libro sui super eroi. Il protagonista viene imprigionato in una vita parallela, da un gruppo di scienziati che governano il modo. L eroe, dovrà distruggere gli scienziati per liberarsi da quell oppressione. Ma non so cosa possa fare.

Magari un ripassino di grammatica.

Serviranno più tentativi,

Ne sono consapevole.

ma solo alla fine riuscirà a fermare il gruppo di scienziati.
Spero di essere stato chiaro. Grazie

Direi lapalissiano (che non è lo gnomo di un fantasy).

È stata dura, ma anche oggi ci siamo ampiamente meritati l’odio di molti.

Advertisements

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

14 responses to “Tramisti molesti e mai modesti!”

  1. ellagadda says :

    Pure io voglio distruggere la società, mi iscrivo al quesito del tramista aspettando soluzioni 😃

    Mi piace

  2. Fabio says :

    Mmm… Chissà come mai prevedo la prossima uscita di un bel romanzo dalla copertina fluorescente dedicato a ‘sti 5sos. Mi toccherà fare un aggiornamento ai post… Che lavorare.

    Mi piace

  3. Daniele says :

    Secondo me, il libro della scienziata te lo ritroverai nel Giardino dei libri (era quello, il Libraio in versione pseudoscienze?) un giorno 😉

    Il resto… alla fanfictionara direi che c’è così tanta gente che scrive fanfiction, che ormai in quell’ambito c’è più concorrenza che nell’editoria reale! 😄

    A quella che ha dei problemi coi mondi immaginari senza il Natale direi solo una parola: worldbuilding! Ok, sono due ma sono accrocchiate assieme, comunque se trova un modo sensato di infilare Gesù nell’ambientazione… ma se uno dei modelli è Fairy Tail, mi sa che non ci riesce, comunque ci sono manga migliori.

    Sulla distruzione della società, chiedere a gombloddistih e politici vari, sono già molto avanti (!!1!1!!1)

    Comunque, bel giro! Se un giorno non saprai cosa inventarti per il blog, pensa alla possibilità di un bel torneo di tramismo: sedici tramisti del passato e del presente, intenti a cercare la gloria su Giramenti!
    Ne resterà soltanto uno… come in Highlander!

    Mi piace

  4. mosco says :

    La scienziata avrà mica scoperto per caso come far funzionare le sinapsi dei tramisti? che mi rovina i venerdì!

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Esiste una possibilità su 1 [segue numero non quantificabile di zeri] di poterci riuscire. Ma, ehi, noi diamo sempre grande fiducia alla gente [segue numero non quantificabile di pernacchie].

      Mi piace

  5. Alessandro Madeddu says :

    Sono sinceramente curioso per quanto riguarda il tipo che ha fatto scoperte scientifiche… Anche parecchi psichiatri saranno sicuramente interessati al suo caso.

    Mi piace

  6. tibi says :

    Beh, 50 sfumature di grigio è nato su EFP. E da quel giorno mi si è, per caso, cancellato l’account. xD

    Mi piace

  7. MLA says :

    Dopo aver riso fino alle lacrime, VOGLIO QUEL GATTO.
    😄

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: