RECEspiccia: “L’Osteria della Fola” di Giuseppe Pederiali

Fole trascurabili.

In tutti i racconti tornano e ritornano gli stessi temi. È come mangiare peperoni a pranzo e cena.

Tag:, , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: