RECEspiccia: “Cuba Libre” di Elmore Leonard (tradotto da Stefano Fusi)

Un mix tra gli Harmony e i romanzi Newton Compton.

Bella l’ambientazione, togliendoci i troppi “Forse non tutti sanno che…”. Bella la storia, se Leonard non si perdesse a cincischiare con le sottotrame.
Libro noiosetto, decisamente evitabile. A Leonard si può perdonare tutto, tranne i dialoghi scadenti.

Tag:, , , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: