RECEspiccia: “Scambi” di David Lodge (trad. Mary Buckwell e Rosetta Palazzi)

Meglio di Il professore va al congresso, peggio era difficile.

Avevo letto il sequel – tritandolo per la sua antipatia molesta –, stavolta non farò altrettanto. Non ne vale la pena.
Scambi è un libercolo del ’75, io sono del ’74. Voglio sperare d’aver tenuto meglio la cottura.

Tag:, , , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

2 responses to “RECEspiccia: “Scambi” di David Lodge (trad. Mary Buckwell e Rosetta Palazzi)”

  1. Daniele says :

    Le ultime righe mi hanno fatto morire😄

    Mi piace

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: