RECEspiccia: “Il sole nudo” di Isaac Asimov (trad. Giuseppe Lippi)

Un giallo spaziale, alla faccia di La guerra dei mondi di Sherlock Holmes!

Il sole nudo arriva dopo Abissi d’acciaio, entrambi i libercoli mi sono stati regalati dal Comiz. E se in Abissi d’acciaio si correva il rischio di soffrire di claustrofobia, qui è l’agorafobia a farsi sentire. Solaria e i suoi spazi immensi – zeppi di robot – sono meglio o peggio della Terra e dei terrestri? Diciamoli tutti sfigati, ecco. Ma c’è molto di più in questa misteriosa vicenda e, come spesso accade, sarà proprio la curiosità tipica della nostra specie a cavarci dai pasticci. Sfigati sì, ma guaribili.

Advertisements

Tag:, , ,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

2 responses to “RECEspiccia: “Il sole nudo” di Isaac Asimov (trad. Giuseppe Lippi)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: