Alla ricerca di qualcosa, spesso indipendenti, il più delle volte presso se stessi

La mia gita su Linkedin prosegue con impegno e abnegazione. Avete presente i viaggi dell’Enterprise durante la sua missione quinquennale? Ecco, pure io sono alla ricerca di nuove forme di vita e direi che le sto cercando nel posto giusto.

Oggi partiamo proprio dai miei colleghi cercatori.

Non si capisce perché la stia cercando su Linkedin. Amico, se la trovi fammi un fischio!

Lui non cerca la saggezza e quindi qualcosa potrebbe saltare fuori.

Questo tale non cerca impiego, a lui basta trovare amicizia. Su Linkedin. Ma non conveniva attaccare bottone su Facebook?

Anche questo utente cerca lavoro, ma almeno ha le idee chiare.

Ma direi che il migliore della categoria è lui: cerca impiego ma vedete di non rompergli le scatole nel weekend.

Su Linkedin i miei preferiti restano sempre gli artisti, a loro va tutta la mia stima. Del resto, iscriversi su Linkedin – il social dei professionisti, eh, come no! – sfoggiando tale titolo denota una convinzione fuori dal comune.

Magazziniere per hobby.

Spero ci campi egregiamente ma ho qualche dubbio.

Chiaro, preciso e inossidabile.

Finalmente uno che si fa capire!

Due artisti che condividono cucina e tinello.

In generale.

Ecco, appunto.

Anche meglio!

La vaghezza non ci spaventa.

Non ci facciamo mancare niente.

Un po’ anche. Perfetto!

Vegano, di mestiere.

Un curriculum impressionante.

Ah, be’, se me lo dici così…

Naturalmente essere artisti presso se stessi è la quadratura del cerchio.

Artist, ché l’internescional funziona sempre.

Bene, ci fa piacere.

Non avevamo dubbi.

A casa sua, in salotto.

E dopo lo scrittore presso se stesso, eccoci all’editore presso se stesso. Sempre meglio!

La MeStesso Corporation non teme confronti.

Presso se stesso ma con più stile.

E basta.

Pressante.

Prima e dopo i pasti.

La versione nobile del presso se stessi.

Non si fosse capito.

Il resto sono affaracci suoi.

Eh, certo, mica mio nonno buonanima!

Grazie al cielo la Presso Se Stesso S.p.A. non fa campare solo gli artisti.

Artisti, e tante volte pure indipendenti.

El pressos se stessos, olè!

Internescional a casa sua.

E abbiamo anche la Indipendente S.r.l.

Concludiamo la puntata di oggi con tutti quei casi che non rientrano in nessuna categoria. Però stanno su Linkedin e un motivo dovrà pur esserci.

Ah. Ma li cerca, li vende, li produce o cosa? Direi che la risposta giusta è “o cosa”.

Cavolo, un vero professionista!

Da brividi, mi sono quasi commossa.

Sì, vabbe’, ma se fai così scappano tutti su Facebook…

Dio vede e provvede.

E altro.

Che tristezza…

Andando di fretta.

Il padrone interplanetario della Presso se stesso.

Finiamo in bellezza con una chicca scovata su Facebook

L’umanità è davvero interessante, ma è meglio studiarla sull’internèt. A distanza di sicurezza.

Advertisements

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

2 responses to “Alla ricerca di qualcosa, spesso indipendenti, il più delle volte presso se stessi”

  1. newwhitebear says :

    divertenti. ma forse sono personaggi fake creati per fare numero – un aiutino a Linkdin serve per la borsa-
    Però mi incuriosisce quel ‘presso me stesso’. Come?

    Mi piace

  2. ilcomizietto says :

    Devo aprirmi un profilo come cazzaro. Sicuramente sono bravo, sia mai che qualcuno mi paghi per farlo!

    Mi piace

Che fai? Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: