Archivio | Giramenti quotidiani RSS per la sezione

Figherrime e tartarughe sulle copertine dei romance.

I romance, quei bei libercoli dove lei lo ama ma lui non l’ama subito – non dal primo capitolo, almeno –, ma certo finirà per farlo. Be’, ovviamente, sennò mica è un romance.
Lei nel frattempo si struggerà per lui, non capendo che il manzo è già cotto al terzo capitolo. Nei primi due tentenna, al terzo sta sulle braci, con trenta pagine potremmo vederlo servito in tavola. E invece no, seguiranno altre duecento pagine di tira e molla, e finalmente il lieto fine. Finalmente.

Continua a leggere…

Tramisti, la solita tragedia… (Puntata lunga per fancazzisti del venerdì).

Venerdì, giorno di tramisti e tragedie tramistiche. Mettetevi comodi e trovate il coraggio di seguirci in questa nuova avventura.

Continua a leggere…

Asociali sui social ma socializzanti se si twitta con l’hashtag #SalTo14.

«Quello dei social network è un mondo di solitari che gridano nella vana speranza che qualcuno li ascolti». Lo ha detto Ernesto Ferrero, direttore del Salone del libro di Torino, durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2014. «Al Salone invece – ha aggiunto – ci si parla, si discute e ci si guarda negli occhi» (fonte SIAE).

Continua a leggere…

Trenta modi per farsi odiare, affossare un libro e passare per stalker.

L’amico Mario – un Mario a caso, sempre lui – mi segnala un magnifico post.

Come ben sapete, l’amico Mario – un Mario a caso – sta tentando di diventare famoso. Imbrocca editori a pagamento e concorsi letterari che si fanno di nebbia prima di dichiarare il nome del vincitore, guru del self che promettono la luna – ma non di miele –, concorsari neri che lo trovano antipatico e tentano di levargli il sonno mandandogli accidenti e avvocati.
Ora, sia chiaro, il Mario a caso è un tantino antipatico, ma io lo sono di più. Ecco perché – onore al merito! – Mario ha valutato fossi la persona più adatta ad affrontare questo argomento: i buoni consigli di pessimo gusto. Magari non proprio pessimo, diciamo discutibile, ecco. Sì, insomma, quelle cose che partono con le migliori intenzioni e poi finiscono in tragedia. Come le feste di Natale, e lo sterminio dei parenti.

Continua a leggere…

Andar per concorsi (con tanta buona volontà e qualche dubbio in saccoccia).

Fame di fama, voglia di concorsare? Bene, siete nel posto giusto!

Continua a leggere…

Tramisti tra menti e de… ops!

Venerdì, e arrivano i tramisti. Oggi particolarmente geniali, sarà la primavera.

Continua a leggere…

“Trappola per topi. Commedia in due atti” di Agatha Christie.

Trappola per topi l’avevamo già incontrato qui, nella versione “top dei top” – battuta fiacca, mi rifarò – di Mondadori. Ne avevamo anche parlato qui, canzonando bonariamente la biografia di zia Agatha.
Stavolta, quindi, scoviamo un nuovo punto di vista: direttamente dal palco, siore e siori!

Continua a leggere…

Libri che… mai più senza! (Stranamente in sconto al 60%).

Certe cose non te le spieghi, libri così in sconto al sessanta per cento. Inaudito!

Continua a leggere…

“Libri + crowdfunding = bookAbook”, la siora Beretta Mazzotta mi chiede un parere.

La siora Beretta Mazzotta posta sul suo Bookblister un interessante articolo dedicato al crowfunding – siamo in tanti, sborsiamo pochi spiccioli a testa e partiamo alla conquista del mondo – applicato all’editoria. Trattasi di bookAbook.

Continua a leggere…

Andar per concorsi (bandi e sarabande).

È lunedì, giorno di concorsi. Ecco i bandi che abbiamo scelto per voi.

Continua a leggere…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.453 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: