Archive | Ops, ho pestato una merla! RSS for this section

Ops, ho pestato una merla! Terremoto in Emilia: come t’invento l’iniziativa pubblicitaria a spese dei terremotati e mi spaccio per buono buonissimo… in un tweet!

Di una cosa sono certa, i danni che fa il terremoto sono terribili, ma la mancanza di buongusto li supera. Sulla lunga distanza, almeno.
Vediamo di capirci alla svelta, cosa ne direste se, per combattere la fame nel mondo, vi venisse chiesto di mandare un tweet ogni volta che un poveraccio tira le cuoia? Ma sì, certo, un tweet per rincuorare chi resta: il nostro appoggio morale può più dei morsi del digiuno. Sì, alla faccia del cazzo!

E pensavo proprio questo – compreso alla faccia del cazzo – leggendo dell’iniziativa Scosse Vs Tweet. Badate, non ho detto Scosse Vs Molla tutto e vieni a darci una mano, che sarebbe stato più lodevole, campato per aria ma ricco di pregnanti buone intenzioni. No, no, qui l’aiuto sta nel mandare messaggi – da esibire su maxischermi nelle tendopoli – a ogni scossa che arriva. Così i terremotati contano le scosse – che divertimento! – e contano i tweet.

Continua a leggere…

Fabio Volo ha pestato una merla… in un’app!

Fabio Volo torna spesso su Giramenti, troppo spesso a essere sinceri.
L’abbiamo passato al tritacarne (QUI) parlando di recensioni anobiiane al suo Le prime luci del mattino, e si spera siano pure le ultime visto il risultato. QUI invece, e siamo in tema con l’articolo (una volta tanto), trovate una serie di frasi “al volo”, le migliori. Ovvio che le peggiori siano peggio di queste, ma se queste sono le migliori allora siamo messi maluccio.

Continua a leggere…

Ops, Fabio Volo ha pestato una merla! “Le prime luci del mattino” su anobii…

More about Le prime luci del mattino

Da qualche tempo Giramenti gira anche su anobii, quello strano posto dove la gente parla di libri e, se è il caso, li sega.
Spesso e volentieri l’anonimato consente di asserire “mi fa schifo” senza perdere il sonno; nei blog è più difficile, ma molti vi diranno che non pubblicano recensioni negative per una precisa scelta editoriale. Che non vuol dire “mi piace tutto quel che leggo”, badate bene, ma assomiglia di più a un “e se poi l’autore si incazza?”.

Ero curiosa di leggere le impressioni degli utenti di anobii sull’ultimo capolavoro di Fabio Volo. No, non sono una sua fan, mi è bastato fare un articolo su di lui QUESTO per capire che il mio tempo ha una sua dignità e chiede d’essere speso in maniera differente.

Ecco le merle merlate che ho scovato su anobii, in ordine sparso, ché Fabio Volo non merita di più.
La copertina del libro quella là sopra, la vedete? è cliccabile e rimanda alla pagina delle recensioni.

Continua a leggere…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.302 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: