Archive | Sfott the spot! RSS for this section

Sfott the spot: Licia Colò, il Kinder e il koala pensionato.

Lo spot Kinder con Ciuffo è una delle cose più odiose che siano mai passate in tv. Nel mio personale disordine di gradimento, Ciuffo batte persino le pubblicità progresso, anche quella coi neon rosa dello spot sull’aids. C’è gente convinta che quel brutto male lì dia problemi con l’Enel, sarebbe il caso di spiegarsi meglio, sennò il progresso lo si scova solo in bolletta.

Insomma, io quando vedo Ciuffo e le due teste cotonate, capisco perché lo spot è ambientato in un simulatore di volo a Fiumicino: bisognava pettinare le due tizie in assenza di gravità.

Continua a leggere…

Sfott the spot: i testimonial che azzerano i miei acquisti.

Sfott the spot è la rubrica di Giramenti dedicata a quelle brutture che ci aggrediscono sullo schermo mentre tentiamo di seguire un programma vagamente intelligente, sempre sia possibile scovarne uno. Le pubblicità italiane sono zeppe di testimonial, c’è l’esperto che ti consiglia il prodotto, il consumatore che “se va bene a me, va bene pure a te” e il personaggio famoso.

Nove volte su dieci il testimonial extra lusso mi sta sui coglioni. L’esperto pare un matto, il consumatore recita come Tomba in Alex l’Ariete e il testimonial famoso è irrimediabilmente odioso, almeno quanto una pleurite. Curata male.

Continua a leggere…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: