Archivio tag | Giramenti

Atensiòn, pranzo Giramenti del 16 aprile: commensali kaputt, occorre contarci per decidere se pranzare o rimandare…

Siori miei, dopo averla anticipata col solito largo anticipo, pare che proprio sul finale la data possa dare dei problemi a parecchi commensali. Peccato che non ne abbia altre da proporre, il calendario del campionato di tiro dinamico mi inchioda alle mie responsabilità. Insomma, se non è sabato 16 aprile sarà probabilmente in autunno.
Ma prima di prendere una decisione tanto sofferta – a pancia vuota soffro sempre parecchio –, eccomi a chiedervi se siete liberi e se pensate di voler pranzare a Forlì. Non sentitevi obbligati e non sentitevi interrogati a sorpresa. Ci contiamo e mercoledì prossimo decidiamo. Non valgono i forse.

L’impiccione libresco: e dieci! Ultima puntata, ormai sarete esausti…

Libri letti o non letti, ma anche libri abbandonati. Libri da consigliare o sconsigliare, rispondendo alle cinque domande domenicali de L’impiccione libresco.

  1. Un libro di fantascienza da far leggere a chi non ha mai letto libri di fantascienza
  2. Un bel libro con un brutto finale
  3. Una casa editrice che scansi
  4. Un libro dalla tua personale top ten libresca
  5. Un autore da mandare a nespole (eh, braccia rubate a…)

E qui si conclude il nostro impiccione domenicale. Finché non mi salta in mente qualcosa di peggio, ovviamente.
Attendo i vostri commenti, che sono sempre la parte più bella dei giochini cretini di Giramenti.

PrimaverPranzo di Giramenti: SABATO 16 APRILE 2016, a Forlimpopoli (FC). E se non sarà lì, sarà comunque da quelle parti.

La nostra Sandrina mi ha nuovamente ricordato che è ora d’organizzare il pranzo di primavera, dunque occorre fare un ringraziamento collettivo – dài, su, forza… – alla nostra Sandra Faè: l’iperbolica macchina organizzativa di Giramenti si è finalmente messa all’opera.
Volendo variare l’itinerario, tanto per dare disturbo a qualcuno che ancora non ci conosce, ho chiesto consiglio ai GirAmici su Facebook. Non siate gelosi, è solo perché là si fa prima. Ho quindi accolto con urla di gioia – lo sapete, sono una che guarda il mondo dal mirino di una fotocamera – la proposta di Isabella Leoni: andare a Forlimpopoli. Gagliardo paesino in provincia di Forlì e Cesena, gran bel posto – portate la macchina fotografica – che ci farà digerire… la passeggiata sarà obbligatoria. Idem il librodemmerda: uno a testa. Più di uno andrà benone. Una sporta di libridemmerda andrà benissimo. Un camion di libridemmerda potrebbe creare problemi. Problemi risolvibili.
Wiki mi dice che «La stazione di Forlimpopoli-Bertinoro è una fermata ferroviaria posta sulla linea Bologna-Ancona, a servizio dei comuni di Forlimpopoli e Bertinoro». Insomma, ci si arriva anche in treno. Come al solito faremo il possibile per dare una mano agli appiedati: diteci da dove arrivate e vediamo se qualcuno parte da lì, o se ci passa e può darvi un passaggio. O se non ci passa ma può allungarsi alla stazione a prendervi. Tutto come sempre: massima collaborazione.

Ho chiesto a Isabella Leoni di informarsi per ristorante e menù. L’evento Facebook sarà ufficialmente aperto quando avremo queste informazioni. Nel frattempo segnatevi la data: SABATO 16 APRILE 2016. Di sabato, ché al pranzo di novembre mi avete detto di preferirlo alla domenica. Per dubbi, domande, proposte e segnalazioni: fatevi vivi nei commenti. Per confermare le adesioni farò un post apposito appena avremo tutte le dritte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: