Tramisti sul trespolo (seconda parte).

Qui la prima parte del post trespolato. E ora via coi tramisti festaioli!

Magari non scriverai il romanzo dei secolo, però potresti fare carta in maniera autarchica. Ma solo se sei un elefante.

Da notare il “corteccie”. È la ciliegina sulla cacca!

Cose bisogna fare per pubblicare un romane con uno pseudonmo?

Se intendi pubblicare un «romane», prima impara a scrivere il tuo nome e cognome. A quel punto avremo risolto il problema dello «pseudonmo».

Vorrei pubblicare un romanzo, ma non mi va di usare il mio vero nome e mi chedevo qual siano i passaggi da fare.

Fatti chiamare Ugo, tornerà comodo al correttore di bozze per mandarti a fare in culo.

Ho 16 anni e sto scrivendo un libro horror fantasy!

Vi conosco, tramisti maledetti! «Ho 16 anni» è uno spudorato tentativo di captatio benevolentiae, ma noi siamo esperti cacciatori di trame e non ci facciamo incantare con poco.

 

Lo vedete da voi, su questo blog rischio la vita tutti i giorni. Ma dicevamo della nostra tramista e del suo «horror fantasy».

Vorrei sapere se questa trama potrebbe piacere:?

Ok, cominciamo a rimescolare la broda.

Erika Johnson è una donna intrepida e intelligente, il padre é morto

E si rigira nella tomba come quella “è” al contrario.

quando lei ancora non era nata invece la madre è morta

Lei è morta contenta, la “è” non le va di traverso.

due anni fa’

Olè, altra “fa’ nfarona”!

in un incidente stradale così essa si è trasferita a Los Angeles.

La sfiga è sempre la sfiga e, in quanto tale, sempre viene scomodata in caso di trame tramortite. Non fate caso a quell’essa, ne riparleremo.

Durante la sua permanenza conosce Christofer

Christopher, o Cristoforo. Christofer non lo sbagliano nemmeno all’anagrafe di Cocomaro di Focomorto.

detto ” Chris” Evans

Fantasia portami via!

è un ragazzo logico e briccone i genitori lo hanno abbandonato quando aveva due anni ed è sempre vissuto nel orfanotrofio,

Uff.

Caro lei, non faccia così: prima o poi i tramisti scopriranno il fascino della vanga.

fra i due nascerà una amicizia che poi si trasformerà in amore ma Chris si rivelerà un demone maligno che è stato mandato sulla terra a prendere l’anima di Erika ma esso

Appuntatevi l’esso, ci arriviamo a breve…

si innamora della ragazza e dovrà decidere se portare a termine il suo compito o scegliere l’amore ma ci sarà una conseguenza molto crudele!

La conseguenza crudele potrebbe essere l’apparire all’orizzonte di un utente rispondente grammar nazi.

Ello per ET e hello per gli anglofoni. E se questo è l’unico neo che ci trovi, tocca proprio dire che come grammar nazi sei da rimandare a settembre.

Come havere una corrispondenza con …?
secondo voi ce modo per me di avere una corrispondenza con Licia Troisi

In che lingua?

Questo tizio deve aver confuso lo sciacquare i panni in Arno con l’uso del bidè.

Siora Maria – sì, lei è Maria e si è iscritta a Yahoo Answers in preda a ‘sto spasimo –, mica possiamo tirarglielo dietro, sa? Non perché la cosa ci sembri assurda, semplicemente perché Il piccolo «principi» fa schifo pure a noi. E adesso che fa? Un secondo quesito per menarci?

Una storia d’amore? Ma siamo proprio sicuri?

Ecco, appunto: meglio una «belll» storia d’amore di una storia d’amore così così.

Ditemi cosa ne pensate di questa trama?

Vabbe’, faremo questo sforzo. Vedi che sia solo uno sforzo e non un conato.

Immaginatevi una ragzza alta, mora, occhi castani, formosa. Ci siete l’avevte immaginata?

Ok, fin lì ci siamo.

 

Ecco!

Abbiamo vinto il mondolino d’oro, che bravi!

Ora immaginatevi un ragazo, alto, biondo, occhi celesti come il mare.

Sì, ok, immaginiamo pure il «ragazo».

Adesso imaginate

Ancora???

queste due persone completamente diverse,

Me l’hai fatta immaginare alta e mora, adesso salta fuori che è bionda e alta un metro e venti. E poi mi hai fatto immaginare un «ragazo» alto e biondo, un tale che adesso è completamente diverso: un metro per un metro, un cubo coi capelli sugli occhi. Andiamo avanti a immaginare gente alla razzo di rane o mi dici che vuoi? Uff, che fatica…

Allora, avevamo un lui e una lei. Lui e lei…

che all’inizio si odiano, secondo voi puoò nascere l’amore???

L’utente anonimo si permette di dare la sua personale visione dei fatti.

La tramista non pare gradire l’esternazione.

Trattasi di una lei a caso, in un cesso a caso. Ma rende l’idea. Come il commento del prossimo utente rispondente.

Trama da fanfiction fatta con uno stampino riciclato.

Lo stampino nuovo poteva quasi andare, ma riciclato…

Che poi… nell’ipotesi che si prenda la trama sul serio: come facciamo, noi, a dirti se fra i due sboccerà l’amore se ti sei limitata a descrivere le loro divergenze puramente sul piano fisico? Ci si innamora di un’anima, non di un bel paio di chiappe.

Ma forse, eh? Soltanto forse.

E qui mi scatta in automatico un Frassica a caso.

x favore..grazia in anticipo

Che dite, la graziamo?

Caro Corona, lei ha la memoria corta… ZAC! Ecco il giallo di Corona.

Questa trama, per un libro, è abbastanza originale ?

No, sulla fiducia.

Vorrei parlare di una ragazza che diventa un’astronauta, e sbarcata su un pianeta inesplorato incontra un alieno…

Attenti alle risposte!

Sera!

Se lo dici tu…

Scrivere è una delle mie tante passioni e proprio l’altro giorno mi è venuta l’ispirazione per una storia, di cui ho scritto già 7 pagine.

No, lei ha capito benissimo. È il tramista che non ha capito, così, in generale.

Ora, se il risultato finale dovesse piacermi, come faccio a spedirlo ad una casa editrice?

Per posta, per email, per piccione viaggiatore…

Mi spiego meglio…come funziona l’editoria??

E tu chiedi tutta ‘sta roba qui dopo aver scritto ben sette pagine!

L’importante è crederci.

Ecco, appunto, era così semplice…

sto scrivendo un libro, sono arrivato a 260 pagine e lo ho quasi finito. mettiamo che ipoteticamente io lo voglia pubblicare e che è un libro fantasy. come faccio ad avere una casa editrice che me lo pubblichi?

Vuoi avere una casa editrice? Comprati la Mondadori.

Certo, pagandola a rate il disagio è minimo. Resta il disagio mentale, ma per quello non possiamo fare molto.

Sto scrivendo un libro su me e il mio ragazzo..dal nostro primo incontro al nostro anniversario…avete idee per il titolo? ❤

Du palle!
Se vuoi puoi usarlo come titolo.

Non dirlo a me, io faccio il blogger.

Annunci

Tag:,

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

33 responses to “Tramisti sul trespolo (seconda parte).”

  1. LFK says :

    Come al solito non manca la fantasia. Anzi, a ben vedere manca proprio quella. Però vorrei proporre un encomio all’utente Romualdo91 che, sprezzante della logica e della metrica, risponde come se la sua fosse l’unica risposta possibile e, a ben vedere lo è.

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      L’utente Romualdo91 risulta il più normale tra i tramisti di oggi. Voglio sperare non lo prenda per un complimento. 😉

      Buongiorno, caro. Anche oggi pranzo impegnativo?

      Mi piace

      • LFK says :

        Buongiorno, non l’avevo detto. 😀
        No, oggi giorno di transizione, domani a cena invece abbiamo ospiti internazionali, da Torino. Sai, tutto ciò che non è sardo è internazionale. 😀

        Mi piace

        • Gaia Conventi says :

          L’internazionale è giustificato dalla distanza. 😀
          Immagino che i torinesi stiano fuggendo dalle previsioni meteo, pare che nei prossimi giorni sia in arrivo il gelo.
          Lì che temperatura avete? Mica per farmi gli affari tuoi, solo per provare un po’ d’invidia.

          Mi piace

          • LFK says :

            Oggi è fresco, il termometro esterno parla di 15 gradi, ma è a sud quindi saranno 12 o 13, anche se il cielo è coperto. Non preoccuparti per l’invidia, la settimana prossima abbiamo un -4 come minima in previsione. In ogni caso qui si sta ancora bene, ieri uscivo in magliettina. Ma io sono un caso patologico, dall’inverno scorso non ho ancora indossato una giacca o un giubbotto.

            Mi piace

  2. sandraellery says :

    Ma la parola “briccone” e la domanda “come funziona l’editoria?” (in fondo dai come funzioni non l’abbiamo capito manco noi!) non ti infondono tenerezza infinita? O forse saranno i postumi del Natale. Bacione

    Mi piace

  3. Daniele says :

    Gioia, che costruisce coppie a partire dal loro aspetto e considera completamente diverse due persone che hanno solo capelli e occhi di colore diverso, per me vince il piatto!
    Spero che prossimamente ci dia, tra i dati dei suoi protagonisti che si odiano ma che si lovveranno, almeno le caratteristiche frenologiche, tanto per avere un criterio preciso che ci lasci immaginare le loro storie personali e i loro caratteri 😛

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      I tramisti vivono in un mondo facilitato, un po’ li invidio. Ma solo un po’. Poi mi rendo conto che Darwin non era un cretino: prima o poi i tramisti faranno la fine dei dinosauri. Certo ci vuole pazienza… 😀

      Mi piace

  4. minty77 says :

    L’accoppiata “logico e briccone” mi ha stesa. Un po’ come il guacamole sopra il croccante di mandorle. Stesso effetto.

    Spero per Lucia che in casa Innominato non mancassero i pitali, e chiederei al tramista se nei libri che legge* – pulp a parte – gli scrittori si soffermino spesso sull’espletamento delle funzioni fisiologiche dei protagonisti. Perché loro no e Manzoni avrebbe dovuto? Non era un urologo né un gastroenterologo, se non erro 😛

    (* Ok, sono stata ottimista nell’ipotizzare che costui legga, è vero)

    Si sa che i divorzi più sanguinosi avvengono perché lui è biondo e lei è mora. Cose che neanche le differenze religiose, guarda…

    “Chi cià cià
    deeella segretaaaaria
    chi cià cià…”

    Mi piace

  5. newwhitebear says :

    Bell’idea finale, quella di scrivere la trama di un giallo (limone o ocra). Per i nostri tramisti è un giochetto da tramisti.

    Mi piace

  6. ilcomizietto says :

    Arrivo tardi, ma arrivo. 🙂

    Di una tramista ò visitato il blog. O costatato con mano che i tramisti si aplicano, studiano anche gramatica, ma perchè lì prendi in giro?

    Mi piace

  7. ophelinhap says :

    Cris logico e briccone resta il mio preferito. Auguri Gaia*

    Mi piace

  8. cinzia andrei says :

    speravo che qualcono mi decifrasse ‘logico e briccone’

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: