Il paccozzo commentozzo

AGGIORNAMENTO paccozzo dei ventiseimila – urca la peppa! – commenti: è stato assegnato a Luca Fadda. Qui il post.

AGGIORNAMENTO: anche il paccozzo commentozzo dei 20.000 commenti ha trovato casa. Andrà da Diait – qui il post – e andrà a stare bene, ne siamo certi.

♦♦♦

E arriva la versione natalizia!

QUI trovate tutte le info del regalozzo. Salterà il paccozzo dei 15mila commenti e si andrà direttamente al MEGA IMMONDO PACCOZZO COMMENTOZZO dei 20mila commenti. A quel punto avremo un paccozzo molto più corposo, tenetevi pronti!

♠♠♠

ABBIAMO IL VINCITORE DEL PACCOZZO RAMMENDOZZO! È il mio amico Mario, un Mario a caso: qui.

♠♠♠

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO: come raccontavo qui, la cattiva sorte si avvia al galoppo verso i 12.500 commenti. A quel punto, inesorabile come un libro di Camilleri a ogni Natale e Pasqua, scatterà la vittoria del paccozzo rammendozzo. Occhio che ormai ci siamo!

♦♦♦

SECONDA VITTORIA PACCOZZARA PER TALE’S TELLER:

L’amico T_T intasca di nuovo il paccozzo, ecco qui il momento della vittoria e qui il giubilo del campione.
A Perennemente Sloggata, come premio al suo impegno nel commentare, va il paccozzo di consolazione: un solo libro, ma bruttino forte!

Nel frattempo prosegue la caccia al paccozzo rammendozzo dei 12.500 commenti (qui).

♦♦♦

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO: 

Stiamo tampinando da molto vicino il super stra-paccozzo commentozzo dei 10.000 commenti: Lo raccontiamo QUI.

◊◊◊

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO:

Arriva il Super Paccozzo Commentozzo dei 7000 commenti. Lo raccontiamo QUI.

♥♥♥

MISSIONE COMPIUTA!
Il paccozzo commentozzo ora è tra le grinfie di Tales Teller (QUI).

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO:

Il paccozzo commentozzo dei 4000 commenti è andato a Tales Teller.
Vediamo se fare il paccozzo dei 5000 o il super-paccozzo dei 7000 commenti. Sto ancora valutando la faccenda.
State lì, poi vi dico.

•••

ALTRO GIRO, ALTRO PACCOZZO!

A grande richiesta – ma figuriamoci, mo indòv? – torna il paccozzo commentozzo, il premio che capita tra coppa e collo di chi si imbatte nel commento sbagliato: stavolta si va per i 4000. Il primo paccozzo è andato a casa di Guiduccio, il secondo sta da Tigli… e il terzo va dove lo porta il cuore. (CONTINUA QUI)

•••••

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO

Andato! Il paccozzo è stato vinto da Tigli&Gelsomino e tutta la faccenda – surreale – ve la racconto QUI.
Il concorso del paccozzo tornerà presto, il prossimo giro di boa è tra mille commenti.

Cara Tigli, complimenti… sapessi che libri orrendi… oh se sapessi!

AGGIORNAMENTO PACCOZZARO

Il paccozzo è stato consegnato: QUI.

♦♦♦

IL RITORNO DEL PACCOZZO COMMENTOZZO!

Ebbene sì, torna il paccozzo, so che questo non vi farà dormire… bene, così avrete più tempo per commentare!

Al commento numero 3000 – o tremillesimo commento se riuscite a dirlo senza perdere la dentiera – verrà inviato a spese di Giramentinon c’è trucco non c’è inganno! – un pacco di libri. Quali libri? Libri brutti. Perché brutti? Perché quelli belli ve li potete comprare da soli, perché se vi regalo dei libri decenti poi mi dite che non avete i miei stessi gusti, non leggete quello che leggo io… e poi, siamo chiari, posso tenermi in casa dei titoli talmente assurdi da non poterli nemmeno esporre alla polvere degli scaffali? No, direi di no, quindi ve li cuccate voi.

Attenzione quindi a commentare, potreste essere il tremillesimo sfigato commentatore che si aggiudica il paccozzo commentozzo!

L’aggiornamento del ritorno del paccozzo commentozzo lo trovate QUI.

••••••••••

Questo è il materiale relativo al paccozzo precedente…

Stanchi dei soliti concorsi a cui bisogna iscriversi, partecipare, metterci dell’impegno? Bene, bravi, anch’io. Ecco perché i concorsi di Giramenti vanno oltre, molto oltre!
Come già succede per il concorso della bruttizia natalizia – l’unico concorso privo di partecipanti, beh, fino all’arrivo del paccozzo commentozzo, ovviamente –, anche stavolta non vi si chiede di fare alcunché.

Al commento numero 2000 verrà inviato un paccozzo di libri e cianfrusaglie, che il commentatore lo voglia oppure no. Ovviamente la cosa risulta difficile se il tale è anonimo, più facile se si logga in qualche maniera. Dovessero esserci difficoltà nell’attribuzione del premio, i paccozzi saranno più di uno, eccheccazzo!

Quindi, ricapitolando, non dovete fare assolutamente niente – comodo, eh? –, se non desiderate partecipare – capisco che farsi mandare un pacco da Giramenti possa comportare numerosi rischi – vi basta smettere di commentare.

Eh, lo so, voi un concorso così non l’avete mai visto prima. In realtà nemmeno io, solitamente i concorsi si fanno per aumentare visite e commenti, ma qui no, qui siamo avanti… talmente avanti che se mi scordo del concorso dovrete farmelo presente.

AGGIORNAMENTI PACCOZZARI

Il primo aggiornamento è QUI.

Il secondo aggiornamento è QUI.

Il terzo aggiornamento è QUI.

IL VINCITORE DI QUESTO PACCOZZO COMMENTOZZO!
Clicca QUI.

Il paccozzo commentozzo non chiude, si mette soltanto in ferie. Torneremo in vista del commento n° 3000 per un nuovo, orrendo paccozzo.

IL PACCOZZO COMMENTOZZO GIUNGE A CASA DI GUIDUCCIO!
Clicca QUI.

Annunci

About Gaia Conventi

Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

38 responses to “Il paccozzo commentozzo”

  1. Gaia Conventi says :

    Nel frattempo valuto i premi del paccozzo, saranno tremendi, sappiatelo.
    Vi conviene non partecipare!

    Se avete suggerimenti per il paccozzo, lasciate un commento – ehm, no, se lasciate un commento poi rischiate di vincere il paccozzo… – e ditemi cosa NON vorreste trovare in questo dannato premio.

    Mi piace

  2. Claudio Guiduccio jedi Spega says :

    Bhè…
    Io partecipo per forza !
    Ma con tutti gli accessi che hai devi arrivare a 2000 commenti ?

    Io nel mio blog ho fatto vari concorsi, con premi eccezionali, per esempio forchette da brodo de luxe !

    Per i 5000 commenti (parliamo del lontano 22 novembre 2008) il premio è stato solo la pubblicazione della foto della vincitrice.

    Allora contavo personalmente i commenti, escludendo i miei), ora con wordpress è più difficile.
    Intanto la migrazione dai live spaces mi ha tagliato tutti i commenti oltre il 100-esimo nei vecchi post.

    Quindi cosa significhi adesso il conteggio di 7208 commenti che mi dice wordpress non ho idea.

    Comunque mi piace un concorso in cui non devo far nulla…

    Persino nel superanolotto prendo la schedina precompilata e già mi pesa andare in tabaccheria a prenderla…

    Mi piace

    • Gaia Conventi says :

      Caro Guiduccio, il concorsone è un tanto al chilo, ma vedrai che il vincitore lo troviamo (uno, due, tre… ma che ce frega!).
      Al commento numero 2000 verrà chiesto: a) chi gliel’ha fatto fare; b) se è certo di voler ricevere un pacco di robaccia; c) se vuole inviare il pacco direttamente al suo peggior nemico.
      Questo non è un concorso, è un concorso di colpa.

      Mi piace

      • lelemastroleo says :

        …se è un tanto al chilo allora partecipo volentieri.e pretendo,a vincita avvenuta,le forchette da brodo (spero che si possano incidere le mie iniziali) e poi ho una trentennale confidenza con il pacco…

        Mi piace

        • Gaia Conventi says :

          Certo, è un concorso serio, per chi ci hai presi??? 😉
          Un tanto al chilo, in quel chilo ci mettiamo anche le forchette da brodo di Guiduccio, incise al laser, spada laser.
          Ovviamente non posso dire che il pacco avrà dimensioni enormi, su questo non voglio sentire battute!

          Come ripeto spesso, qui ci legge anche mia mamma.
          Ehm… ciao mamma, come stai?

          Mi piace

      • lelemastroleo says :

        …allora invito anche la tua mamma alla festa per la mia vittoria.e prometto di non parlare di dimensioni ( per pura e casuale convenienza).e chissà se si possan vedere in anticipo le forchette per il brodo,non vorrei che facessero a cazzotti con la mia collezione di diciottomilaseicentoquarantanove bicchierini per il sakè vinti in un altro concorso…

        Mi piace

  3. Lilly says :

    …Mi piacerebbe tanto ricevere un paccozzo regalo contenente letteratura trash virulenta e non, come Twilight; autobiografie di calciatori e Amici di Maria, di Fabri Fibra, di Vasco e di Corona; Confessions of a prairie bitch (quello di quella che faceva Nellie Oleson); i mille lire oscar Mondadori; il tuo prossimo libro autografato; un saggio creazionista ecc…
    Pretenziosa? Forse, ma io dico sempre: sogno in grande perchè costa uguale.

    Mi piace

  4. Gaia Conventi says :

    Lele, per visionare le forchette da brodo devi rivolgerti a Guiduccio, è lui il detentore del catalogo Postalmarket 2011 (unica copia andata in stampa, vale cifre astronomiche!).

    Mi piace

    • Claudio Guiduccio jedi Spega says :

      Lo dicevo io che le forchette da brodo erano un premio ambito….

      Quasi quasi lancio una promozione.
      Un commento da me vale come due da Gaia !

      Mi piace

    • lele says :

      …Gaia penso che stia diventando una vera catena,tipo : se vuoi vincere il paccozzo devi scrivere sette commenti in punta di piedi toccandoti il naso con l’alluce sinistro mentre balli la cuccaracha ignudo in bagno con una pantofola tigrata ed una autogra”a fata!” dalla velina.mentre se vuoi le forchette da brodo devi scrivere sette commenti a sette amici balbuzienti così che,mentre questi ci mettono sei mesi per declamare ad alta voce il tuo commento,tu puoi commentare su FB il libro della Pennetta postato dalla Conventi e mentre fai una giravolta e falla un’altra volta,puoi sempre dare una ripulita all’ufficio virtuale
      di Giramenti
      e lavarti i denti
      anche perchè senti
      l’alitosi nei commenti…
      (tanto per fare una rima)…

      Mi piace

      • Gaia Conventi says :

        Ebbene sì, mi rendo conto del problema, in effetti scovare pantofole tigrate non è semplice!
        Del resto il paccozzo è roba forte – richiede anche uno stomaco forte, se vogliamo proprio dirla tutta – e quindi richiede impegno e applicazione: più commenti si inseriscono per lamentarsi dell’evidente cretineria del concorso e più si rischia di postare il fatidico commento numero duemila. Rischio, rischio!
        Sono certa che frequentare in contemporanea anche il blog di Guiduccio potrà portare grandi danni a entrambi i blog e, ovviamente, anche ai frequentatori più accaniti.
        E’ che noi siamo fatti così, ci piace farci del male… l’importante è che sia buona la compagnia! 😀

        Mi piace

  5. Mario Borghi says :

    Commento nr.2000

    Parteciperei ma ho paura che nel paccozzo ci sia anche roba nebbiosa o altro, quindi non partecipo.

    Ohhhh, ma noooo, sono il duemilesimo!!!

    (utente anonimo)

    Mi piace

  6. Mario C. Borghi says :

    Lo sapevate che ho visto Sanremo?

    Mi piace

  7. Mario C. Borghi says :

    Nel senso che l’ho vista sia come città, essendoci io nato, e sia come Festival della canzone italiana.
    Là ho ancora tanti parenti.

    Mi piace

Trackbacks / Pingbacks

  1. Il paccozzo commentozzo | SegnalaFeed.It - 27 novembre 2011
  2. Il paccozzo commentozzo - 28 novembre 2011
  3. La bruttizia natalizia: ma sì, dai, caccialo sulla mensola! « giramenti - 1 dicembre 2011
  4. A caval donato… « Claudio Guiduccio jedi Spega - 17 dicembre 2011
  5. Super paccozzo commentozzo: il contributo libresco di Mihaela… « giramenti - 30 aprile 2012
  6. Il Super Paccozzo Commentozzo « Ufficio Reclami - 6 luglio 2012
  7. “Albert Nobbs” di George Moore. « giramenti - 16 dicembre 2012
  8. Il tramista scroccone. « giramenti - 2 gennaio 2013
  9. “Il palio delle contrade morte” di Fruttero e Lucentini. « giramenti - 20 febbraio 2013
  10. Atensiòn! Il paccozzo commentozzo è pericolosamente vicino. | giramenti - 3 maggio 2013
  11. Fabio Volo: l’asinaggine compiaciuta e il codazzo di zombie. | giramenti - 12 novembre 2013
  12. Altre forme, altri linguaggi… e una tizia stramba che va a Thiene (Vicenza) a raccontare di Giramenti. | giramenti - 4 febbraio 2014
  13. “L’uomo ombra” di Dashiell Hammett. | giramenti - 13 febbraio 2014
  14. “Ultime notizie dal letamaio” di Aleksandr Ikonnikov. | giramenti - 19 marzo 2014
  15. “Hai una pistola in tasca… o sei solo contento di vedermi?” a cura di Furia Berti. | giramenti - 26 giugno 2014
  16. “Morte a Venice” di Ray Bradbury. | giramenti - 28 giugno 2014
  17. Gaggiao meravigliao: libri, lettori e altre facezie di dubbia utilità. | giramenti - 3 novembre 2014
  18. “Echi perduti” di Joe R. Lansdale. | giramenti - 12 gennaio 2015
  19. Dal gaggiao alla realtà: libri finti, così finti che fanno quasi tenerezza… | giramenti - 28 aprile 2015
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: